martedì 27 marzo 2007

L'angolo dei ricordi: Mia

Una mia carissima amica, credo un po' per prendermi in giro, mi sollecita a inaugurare un "Angolo dei ricordi" ...
In verità, ho subito pensato che sarebbe una cosa un tantinello megalomane... tuttavia.
Oggi, però, è una giornata speciale, una giornata da "ricordi"...
Una di quelle giornate che nascono velate da una sottile malinconia per le cose che non ci sono più; per la consapevolezza delle parole che non si sono dette e che non sarà più possibile condividere; per il dolore ancora presente per le parole che si potevano evitare e ora non si possono più recuperare; per i gesti d'affetto che ci si è trattenuti dal fare e ora, di nascosto, si fanno all'aria... sperando che arrivino.

I ricordi che ho di me piccola sono contrastanti: dovrei essere stata felice, tutto fa supporre che così sia stato, ma io mi ricordo solo delle cose di cui avevo paura. E mi ricordo che correvo da mia sorella, una sorta di vice-mamma, per me, per le altre mie sorelle, per i cugini e, in genere, per tutti i più "piccoli".
Il nome stesso la connotava come la persona speciale che era: Mia, vezzeggiativo affibiatole da uno dei cugini che veniva usato anche come pronome personale: Mia è mia!
So che per tutti noi che l'abbiamo goduta, è ancora così e che per lei questa "spartizione" non è una divisione ma una moltiplicazione, prchè in ciascuno di noi, in ciascuna delle nostre anime, lei vive.

24 commenti:

balua ha detto...

Kay.. ti sono vicina..
Il dolore che colpisce nel perdere una persona cara è insopportabile.. Poi DICHENO che il tempo aggiusta tutto.. Io non ci ho mai creduto.. ma effettivamente aiuta a rendere la mancanza più sopportabile..
Però ci sono momenti, ci sono giorni.. che vorresti che le persone che ami e non ci sono più fossero con te.. accanto a te.. E bisogna chiamare a raccolta tutta la nostra forza per sorridere ed essere grati per avere AVUTO quelle persone, per averle VISSUTE, per AVERLE amate...

ma ci sono momenti che bisogna piangerle... Oggi è uno di quelli...

Cipolla71 ha detto...

KAI.....se ti ho esortato a tenere l'angolo dei ricordi è perchè credo veramente tu sia una persona speciale e il tuo modo di raccontare alcuni episodi della tua vita ironici o seriosi che siano è sempre molto coinvolgente, non so come fai ma sembra sempre tu trovi le parole giuste in qlss occasione....come è stato anche per il post sul quale sto commentando. Comprendo appieno questo tuo stato d'animo....avevo 15 anni quando ho perso la persona che mi ha dato la vita....e ancor oggi le sensazioni di vuoto e delle parole non dette che tu hai ben descritto sono vive più che mai....nonostante tutti gli altri affetti che mi circondano spesso mi sento sola....quel dolore sordo è nascosto dentro di me e cerco di lasciarlo affiorare il meno possibile....anche nel famoso giorno del ricordo, forse ti sembrerà poco rispettoso....ma solo così riesco a difendermi.
L'unico pensiero che mi da conforto è che se davvero esiste un dopo....allora un giorno ci rincontreremo.....

Stefania67 ha detto...

Ciao KAY, ciao BALUA e ciao CIPOLLA...... come non partecipare alle giornate dei ricordi.....

Sapete ragazze....... mi viene quasi il magone a leggere i vostri commenti, penso a quanto sono fortunata ad aver trovato persone così sensibili e profonde che dividono cone me una buona parte della giornata.
Penso, tra l'altro, quanto siamo affiatate per parlare sia del buono che del cattivo tempo..... ma consapevoli soprattutto che qui si parla chiaro, senza problemi, senza invidie e senza gelosie.

Io ho sofferto molto nella mia fanciullezza, ho pianto tanto....sembrava chei problemi fossero infiniti irrisorvibili....niente che possa superare la perdita di una persona cara, che ti è sempre stata vicino.

***cecy*** ha detto...

che stupida ieri non ho visto questo post è ho commentato nell'altro, spero tu l'abbia letto...

***cecy*** ha detto...

la giornata dei ricordi....
ricordare è la cosa che mi manca di più sai, io non ricordo niente di mio padre, ricordo il mio passato ma non so per quale strano scherzo del destino non ricordo più lui, lui è stato cancellato da tutti i miei ricordi, questa cosa non riesco a perdonarmela e forse non ci riuscirò mai... mia madre parla di continuo di lui, mia sorella mai ma si legge negli occhi quanto le manchi, cosa leggeranno nei miei... sono sempre stata la roccia della famiglia, nonostante avessi 8 anni quando è successo, allora facevo la bimba stupida che faceva ridere tutti, adolescente combattevo la depressione di mia madre per permettere a mia sorella di studiare con tranquillità, ho fatto la parte di entrambi i genitori quando si è laureata e quando si è sposata, felicissima di farlo ma ora ho bisogno di pensare anche a me stessa....
voglio andare via, a parma dal mio ragazzo si, ma via soprattutto per cominciare la mia vita, tutti mi dicono che sono solo un egoista, forse lo sono...ho un pensiero che mi accompagna però:
forse lontano da tutti i compiti che mi sono sobbarcata ritroverò lui...ricorderò il sorriso avvolgente di mio padre!

kay grazie

Kaishe ha detto...

Ecco... prima il post di Balua, poi qieste vostre parole...
Le lacrime però non sono una cosa negativa, a volte scorrono con una dolcezza che prende il cuore e pare lo accarezzino...
Sono io che devo dire grazie a voi, perchè è molto più facile farsi una bella risata insieme che aprirsi all'altro e mostrarsi nella propria vulnerabilità...
Io sono sicura che c'è qualcosa oltre la vita, che c'è Qualcuno...
e guardo con tenerezza al momento in cui ci ritroveremo con chi abbiamo amato, e non dovremo più parlarci perchè ognuno leggerà il cuore dell'altro...

***cecy*** ha detto...

ho riletto solo ora i post dei blog di balua e se lo avessi fatto prima forse non avrei scritto il mio commento qui, sono venuta di corsa per poterlo cancellare ma alla fine no, non sarebbe giusto, ho letto un commento di stef di la che mi ha aperto gli occhi, ora capisco il perchè di tanti occhi strabuzzati quando dico (raramente) che non ho ricordi riguardanti mio padre, e ora capisco il perchè tutti mi considerino uno persona fredda ed arida..... hanno ragione!

mercurio ha detto...

non posso aggiungere altro alle vostre splendide parole, dettate da una sofferenza profonda, che mi hanno bagnato gli occhi.
Ho perso la mia nonna 5 anni fa. Era la mia seconda, a volte prima, mamma; i miei ricordi d'infanzia sono più con lei che con i miei genitori. Eravamo molto simili, quindi spesso, mi ha appoggiato, nonostante i suoi 70 e più, anche nelle mie scelte più estreme...ed è stata l'unica!
ciò premesso.
conosco lo strazio e lo stupore di pioggia fredda che arriva all'improvviso e ti stravolge la vita; conosco la necessità di essere tu la roccia quando vorresti essre una medusa; conosco l'impossibilità di smettere di piangere; conosco il percorso di rassegnazione; conosco il bisogno di rimuovere il pensiero perchè fa troppo male;
anche in questi momenti ho visto la presenza di Dio, che ha voluto che fossi io ad assistere agli ultimi istanti. Diversamente non me ne sarei mai fatta una ragione e non avrei goduto di istanti carichi di tutta una vita, che ora sono il mio patrimonio e la mia ancora per andare avanti senza troppi rimpianti.

balua ha detto...

.. Che dire.. oggi è il giorno delle lacrimuccie e dei ricordi.. ma i ricordi ci aiutano a vivere.. E siamo tutte state fortunatissime nell'aver avuto un ragazzo, un padre, una mamma, un nonno o un fratello che ci hanno dato la possibilità di potre scrivere queste parole bellissime.. Noi siamo fortunate perchè LI abbiamo conosciuti !!

Cecy.. il fatto che tu non abbia ricordi non vuol dire che sei una persona arida.. Anzi, sei forte e sensibile.. hai avuto il coraggio di sobbarcarti il dolore delle altre donne di casa e tu non hai elaborato il lutto..
Vedrai che col tempo, quando ti darai la possibilità di sentire la mancanza di tuo papà, lo ricorderai.. E ti torneranno in mente tante cose..
Ma ti devi dare l'occasione di essere tu la debole, per una volta..

***cecy*** ha detto...

baalu ma lui mi manca tantissimo, vorrei tanto chiudere gli occhi e rivederlo.... ufff non potete farmi questo ora, andiamo O.T. su altrimenti mando in corto circuito il pc!

balua ha detto...

Cecy.. certo che ti manca..non fraintendermi..
Dicevo solo, come ti ho scritto da me, che devi avere la forza di essere debole.. Ho l'impressione che ti sia chiusa in un guscio tipo "Cecy-superdonna".. E pur di non veder piangere e soffrire tua mamma e tua sorella, hai finito per non elaborare la mancanza di tuo papà..
Invece a volte, e te lo dici per esperienza personale, anche se non volevo crederci, lasciarsi andare alla debolezza aiuta..
Io , dopo la morte di Massimo,non ho pianto per mesi, e non ho ricordato per tanto tempo quel giorno..
Poi, con TANTO aiuto, un giorno ho pianto, e i ricordi sono tornati.. L'incidente, la rianimazione, le urla, il sangue..
Mi hanno annientata a lungo, ma arriva il giorno che li vivi come una cosa che fa parte della vita.. e passano in secondo piano rispetto alle cose belle.. Le passeggiate al mare, le corse in moto, le scampagnate.. E allora dice GRAZIE per aver avuto tanto...

Kaishe ha detto...

Cecy... lui non è sparito dal tuo cuore, solo l'immagine, la fotografia, si è come diradata... Io penso che sia perchè lui si è "dilatato" dentro di te e non ha più la sua forma, non la vuole più, vuole essere te...
Allora tu non chiudere gli occhi per ritrovarlo, ma guardati, allo specchio e dentro il cuore, e nel sorriso dei tuoi occhi vedrai il suo, orgoglioso e compiaciuto per questa figlia che vive guardando avanti, e che in qualche modo fa continuare a vivere anche lui.

balua ha detto...

.. come al solito, Kay.. sai esprimere con poche e semplici parole un universo di emozioni...


.. MA COME FAI????

***cecy*** ha detto...

grazie kay tu sai sempre come tirarmi su di morale e tu balua....non riesco a trovare parole per te, vorrei abbracciarti nonostante sia banale dirlo!

mercurio ha detto...

Balua, vorrei abbracciarti anch'io!! ma che donna sei? ma quanta strada hai fatto per diventare quello che sei!!

balua ha detto...

.. non molare mai.. non mollare mai.. tieni duro e aspetta che il momento prima o poi.....


.. ovviamente l'abbiamo scelta al posto della marcia nuziale eh?????

Grasssie...

***cecy*** ha detto...

balua il giorno del tuo matrimonio ti sentirai fischiare le orecchie all'infinito, ti penseremo tutti!!! che sogno, vorei essere una mosca per essere lì è vederti....certo che potevo scegliere un animale più simpatico!

Kaishe ha detto...

Balua: vorrei esserci anch'io con Cecy... ma tu guardati intorno... non si sa mai.
Se quando esci dal Comune, casualmente, due colombe si alzassero in volo... guardale, potrebbe essere che ...

Ma, poi, ci saremo, TUTTI!

E la tua giornata entrerà di diritto nell'Angolo dei Ricordi BELLISSIMI e INDIMENTICABILI...

balua ha detto...

.. sigh sigh.. mi fate piangere!!!

farò un post apposta sull'argomento.. no.. non sulle nozze.. che avete capito... MA SU QUANTO MI MANCHERETE!!!!!!!!

Kaishe ha detto...

@Cecy: sto riflettendo sulle parole da usare domani alla presentazione dell'incontro sulle diversità. Ospite sarà Khaled Fouad Allam, che presenterà il suo loibro "La solitudine dell'Occidente"...
Io credo che ciò che accade abbia una sua logica, un suo significato che noi spesso non notiamo, perchè distratti dal quotidiano.
Oggi però, scorrendo le pagine di questo libro, non potevo non cogliere che alcun parole parevano scritte per contribuire alle nostre riflessioni sui ricordi...

Voglio dedicarle a te, Cecy, e alle nostre paure di "tradire" chi non c'è più:

Definire l’amore significa mettere a fuoco la fragilità che accomuna gli esseri umani. Ma l’amore è anche “ciò che si fossilizza: non è ricordo, è memoria nella memoria”.
Ibn Hazm ricorda che l’amore resiste alla sua stessa scomparsa:
"Un vecchio aveva dimenticato tutto: la sua vita, la sua infanzia, i suoi amori. Ma se gli ricordate un nome, un episodio, vedrete l’emozione riprenderlo e le lacrime scendere dai suoi occhi; vedrete che la vecchia né la morte dell’amata hanno cancellato questa memoria."

balua ha detto...

L'amore è memoria nella memoria... niente è mai stato più vero...

Grazie kay... davvero...

***cecy*** ha detto...

grazie kay, mio dio quante volte ti ho detto questa parola negli ultimi tempi, ma mai nesuna è stata più sentita credimi! oggi è stata una giornata particolare perchè nonostante facessi un pò la scema sul blog di winter non facevo che leggere e rileggere quello che abbiamo scritto tu, ho riflettuto tanto, ho avuto pensieri contrastanti per tutta la giornata, mi siete state di grande aiuto e ora queste tue parole mi hanno aperto il cuore...
la cosa che mi faceva più paura era pensare che mio padre potesse sentirsi dimenticato da me ma ora sono convinta che questo non è possibile... lui è sempre nei miei pensieri e anche se ho l'impressione di non avere più la sua immagine impressa nella memoria so che è solo un impressione...lui è dentro di me, dentro di me c'è l'amore infinito che provo per lui, grazie per avermi dato la possibilità di fermarmi e di riflettere su tutto questo, ve ne sarò grata per sempre....

ora posso continuare con più serenità e speranza! grazie amiche mie!

balua ha detto...

Cecy... lietissime di esserti utile.. ma ognuno di noi, con le sue esperienze, aiuta gli altri...

Anche tu con le tue!!!!

Sei unica e specialissima!!!!!

bacilliiiiiiiiiiiii

Stefania67 ha detto...

Mi avete fatto venir la pelle d'oca.
Siete molto care, molto profonde.
BALUA, oggi mancano 9 giorni.....
sono felice per te.

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!