lunedì 29 ottobre 2007

Prova e controprova... per battuta di cuore...

Quando mi capita di accennare al fatto di avere degli AMICI che ho incontrato tramite internet, le persone sovente assumono un’espressione dubbiosa e perfino denigratoria…
La cosa buffa è che io fino a non molti mesi fa avrei avuto la stessa reazione: un misto di pietà (ma non sono in grado di instaurare relazioni “normali”?), scetticismo (amici… vabbè…nemmeno conoscenti…), sospetto (chissà poi chi si nasconde dietro ‘sti nomignoli?...), sospetto (meglio non dare troppe indicazioni sulla propria identità)…
Eppure…

Eppure adesso la mia esperienza mi dice ben altro…
Con molti miei colleghi di lavoro - con i quali convivo per almeno 8 ore al giorno / 5 giorni alla settimana – il livello di condivisione non ha superato le informazioni minime sul nucleo familiare… ma non esiste accenno al passato né partecipazione ai sogni futuri…
Perfino con alcuni parenti si mantiene un rapporto molto bello ma si evita di confidare taluni dolori, alcune cicatrici dell’anima che si cerca di curare da soli…

Così la possibilità di incontrare alcuni di questi AMICI non è stata considerata una stranezza nella stranezza ma un’opportunità da cogliere… anche come verifica di una sensazione che poteva (doveva) trovare conferma nella realtà.

Sul primo degli incontri che ho potuto avere, con la incantevole Angela, ho già detto alcune cose….

Sul secondo, con la dolce Irene, ha espresso le sue sensazioni già lei nel suo blog… anche se posso aggiungere che, mentre ero all’esterno del bar, incapace di rimanere seduta per una agitazione del cuore che riuscivo a contenere meglio se mi muovevo, non immaginavo nemmeno che l’avrei RICONOSCIUTA con l’emozione con la quale poi è accaduto…
Irene… ho impresso nel cuore l’espressione del tuo viso mentre avanzavi guardandoti timidamente in giro… mi ha proprio “scatenato” la voglia di abbracciarti… e mi viene ancora da ridere al pensiero di che figura avrei fatto se non fossi stata proprio tu…

E poi il terzo incontro… con Paola… che avevo imparato a conoscere oltre che nei commenti sui diversi blog, anche per alcune “chiacchierate” via mail, dove ci si può anche “scoprire” più tranquillamente.
Insomma, domenica pomeriggio, ci diamo appuntamento al Colosseo…
In Metro mio figlio mi esterna il suo scetticismo sul fatto che sia poi così facile incontrare e riconoscere qualcuno nel andirivieni di una stazione di Metropolitana a Roma… ma io gli rispondo tranquilla: “E che ci vorrà mai? Tu guarda se vedi due ragazze e una bimba con degli occhi strepitosi…”
Intanto arriviamo, scendiamo, usciamo dalla Metro… e io adocchio un gruppetto “familiare”: padre (alto), madre (eleganterrima), due ragazze (alle quali non riesco a vedere gli occhi) e una bimba… e mi dirigo verso di loro… e SONO PROPRIO LORO!!!
Avevo la tachicardia… con Paola ci abbracciamo e so che anche il suo cuore fa le capriole… poi saluto la sua famiglia… Che belli sono!!! La piccola è dolcissima e non esita a darmi la manina per camminare con me… e gli occhi BELLI li hanno ereditati proprio dalla mamma…
Il pomeriggio è stato CALDO CALDO (pure se c’era un vento assurdo e io avevo perso la giacca… come Irene ha già raccontato) e né mio figlio né io abbiamo avuto imbarazzo a stare con persone che incontravamo per la prima volta…
Forse (a ‘Pà… lo devo racconta’…) il momento più “imbarazzante” è stato quando abbiamo perso di vista la famiglia di Paola e abbiamo capito che l’unico che aveva idea di dove fossimo era… mio figlio…
Il bis di incontro è stato un po’ più ristretto: Paola e una figlio, io e mio figlio… e lì davvero ci siamo “raccontate”… saltabeccando da un ricordo all’altro, da una confidenza all’altra, da una somiglianza all’altra… senza strani pudori o fingimenti per mostrare un’ipotetica “parte migliore”… ma proprio per DIRCI chi siamo…

Credo di dovere delle scuse ai rispettivi figli per quanto hanno dovuto sopportare… ma spero che abbiano capito che per noi è stato davvero un incontro IMPORTANTE e, soprattutto, PIENO DI AFFETTO e significato…
E uno dei significati che abbiamo percepito e ci siamo scambiate a vicenda è quello che accomuna tutti noi… è il legame che sentiamo…

Allora:
CE LA FACCIAMO A FARCELA DI INCONTRARCI TUTTI????

21 commenti:

Kaishe ha detto...

Comunicazione di servizio

per TUTTI: se riusciamo ad estrarre le foto dal cellulare della figliola di Paola... le aggiungo...
per Paola: Angie lo sa fare (mandare MMS all'indirizzo mail)...

Detto ciò... dichiaro aperta la corsa al podio...

TRE

DUE

UNO

VIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Il CaRiSmAtIcO [AMO IL MIO LAVORO AMO IL MIO LAVORO AMO IL MIO LAVORO] ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


ANCHE SE DI PASSAGGIO...SONO APPENA TORNATO DA MILANO...A DOMANIIIIIII....

Kaishe ha detto...

Chrisssssss... non fare finta di niente... dove sono le cosuccie che ti abbiamo ORDINATO????

angibell ha detto...

quindi: SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA


Chris, cattivo, a me niente...

Daniela ha detto...

TERZAAAAAA!!!!!

cecy ha detto...

chrisss....è passato anche lui.... :-)


ero ancora nell'altro post....che racconto emozionante!


kay ti ho già detto che sono felice che tu sia tornata???


domani non sarò dei vostri almeno fino a sera....vi abbraccio tutti!

astrosio ha detto...

ho un'idea! proviamo a incontrarci tutti un giorno! a un'ora prestabilita. in un posto prestabilito. che ne dite, eh? eh? eh? ...uhm... a pensarci bene, non posso rivendicare diritti d'autore su questa idea, mi sa...

Anonimo ha detto...

Buongiorno Kaishe, immagino ieri per te sarà stata una giornata molto faticosa, il rientro a casa le cose da sistemare e poi come hai messo mano al PC, una valanga di persone che ti volevano e ticercavano, tra quelle c'ero anche io.
Bello il tuo racconto sull'incontro con Paola.
Ciao un saluto e buona giornata da Gabry.

PS- mamma tua tutto ok? qui mia mamma tutto a posto.

Paola ha detto...

KAI, mi hai fatto rivivere l'emozione di quel pomeriggio ....

grazie!

Anonimo ha detto...

Cara Kaishe sono contenta che tu sia tornata, mi mancavi, più tardi torno a leggere il tuo post ora devo scappare dai vecchietti che hanno la tombola oggi. Sono un po' giù per via di una visita specialistica che ho avuto stamattina, speriamo bene aspetto i rislutati dell'esame tra 15gg. Un bacio Poldina

Anonimo ha detto...

Buongiorno mia cara Kaishe, spero che la calorosa bufera del rientro si sia calmata, ben 260 commenti sul post
"Vi ricordate di me???"
Delle volte le gionate dovrebbero essere di 30 ore per potersi sedere con calma e andare a parlare e salutare tutti.
Comunque l'esperienza romana sicuramente sarà stata bellissima, ma vuoi mettere il calore di tutti noi che ti abbiamo stretta ed abbracciata con le nostre parole al tuo rientro????
Credo che la sensazione sia bellissima sentirsi veramente amata e veramente amica di tutti noi.

Cia dolce Kaishe buona giornata ed un saluto da Gabry

Anonimo ha detto...

Ho letto il post di Balua, purtroppo in questi casi devi solo prendere coscienza di quello che ti sta accadendo e prendere le dovute decisioni.
Non ci sono altri commenti da fare, come dice giustamente lei stessa è inutile piangersi addosso, bisogna solo reagire e girare pagine e sperare che arrivino tempi migliori.
Un abbraccio solidale con Balua.

Ciao Kaische un saluto per te da Gabry

Paola ha detto...

Ma KAI, ti sono arrivate poi le foto famose?

Paola ha detto...

KAI, saltabeccando qua e là leggo che le foto non ti sono arrivate, ma Monica mi conferma che le ha mandate e le risultano inviate a buon fine .......
dove si saranno perse, tra le cavità carniche?????????????

Oggi giornata letteralmente di m ... la piccola è da ieri sera che dà di stomaco e scagazza
(se pò dìììì?) ed è più lagnosetta che mai......

Poi internet oggi proprio a singhiozzo,

e domani giornata mesta,

Che tristezza, per tutta una serie di cose ... sono un po' giù......

A PRESTO !!

Kaishe ha detto...

Paola... nulla mi arrivò... e questo contribuisce anache alla mia tristezza...

Stasera sono stata a parlare con il Sacerdote... io so che FIDARSI è consolatorio... ma come faccio a farlo credere agli altri?

Mi sento così inadeguata...

Anonimo ha detto...

Buongiorno Kaishe,qui piove a singhiozzo da 2 giorni, anche il tempo è mesto per la riconrrenza dei nostri cari defunti.
In questi giorni il dolore si rinmnova, ma sono sempre vivi nella nostra memeoria.
Ciao un saluto da Gabry

Kaishe ha detto...

Buongiorno cara Gabry... e a chiunque passerà in giornata...


Sai che per me il giorno dei defunti - che comincia con la notte di Ognisanti - è una giornata improntata alla dolcezza?

Quand'ero piccola, la sera del 1° novembre si andava al CampoSanto in "gruppi familiari"...
Al nostro paese il luogo del riposo dei nostri cari dista 1 km, che si doveva percorreva nel buio assoluto perchè ancora non c'erano le illuminazioni extra-paese... ma ovviamente pgni gruppo si dotava di lume ad olio... lungo il tragitto i cugini maschi si divertivano ad impaurire le bimbe... poi si arrivava... e tutte quelle lucine che danzavano con il vento erano un incanto...
Al ritorno si faceva tappa dalla nonna che aveva preparato le castagne cotte nell'acqua... e i grandi si perdevano nei racconti di episodi di vita dei nostri cari...

Ecco... questo clima lo ritrovo ogni anno nel cuore... e mi pare che questa occasione per stare con chi fisicamente manca sia troppo bella per non viverla così...

Anonimo ha detto...

Si Kaishe, hai ragione, stavo provando le impostazioni per la poesia che devo postare domani e tu mi hai beccato proprio mentre facevo queste prove.
Comunque domani mattina è on-line .
Dolce notte da Gabry

Anonimo ha detto...

Hai ragione Kaishe, non ci sono ma sono qui con noi e oggi in particolar modo, il nostro pensiero va ai momenti belli trascorsi insieme nella vita terrena.
Ciao un abbraccio da Gabry

Kaishe ha detto...

Ieri sera mi tornavano alla mente episodi assolutamente "insignificanti" del vissuto con tutte le persone del mio paese... e - ovviamente - li raccontavo a mio figlio che era con me...
Lui mi faceva notare, con garbo però, che li aveva già sentiti tutti... ma io andavo avanti imperterrita eprchè mi pareva che ricordarli nel QUOTIDIANO fosse un modo per far loro ONORE... perchè proprio nel vissuto più semplice avevano espresso le loro qualità...
Davvero... quanta gente può convivere nel nostro cuore!!!

Anonimo ha detto...

Il nostro cuore ha uno spazio infinito e tutti possono trovare rifugio e conforto e condividere le nostre emozioni e le nostre sensazioni.
Ciao Kaishe buon fine settimana da Gabry

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!