mercoledì 12 settembre 2007

Si può essere amici per sempre...


A me un paese di sole

una casa leggera,

un canto di fontana giù nel cortile.

E un sedile di pietra.

Un po' di noci in solaio,

un orticello

e giorni senza nome...

e la certezza di vivere.

(Padre David Maria Turoldo)

Mandi, Claudio...

45 commenti:

Anonimo ha detto...

E' un pò difficile da dire, la vera amicizia è quella che dovrebbe durare per sempre però poi questo equilibrio un bel giorno si rompe perchè i modi di pensare e vedere cambiano, noi stessi cambiamo ed anche le amicizie, quelle vere, cambiano.
Buongiorno Kaishe, qui tutto OK spero lo sia anche per te e la rua mamma.
un saluto da Gabry in blog Belella

Kaishe ha detto...

Buongiorno...
Oggi è una giornata limpidissima... anche se parecchio fresca.
Dalla finestra dell'ufficio vedo il paese dove sono nata appoggiato al fianco del monte e, scendendo, il luogo nel quale si trova questo mia carissimo amico...
Approfitto dell'occasione per lanciargli un "grazie" per la sua amicizia...

STEFF 572 ha detto...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Chris [under construction] ha detto...

TERRRRRRRRZOOOOO....



E GRAZIE PER QUESTO PENSIERO KAY....BELLO DAVVERO...

astrosio ha detto...

quarto... fuori dal podio. ma pero' un premio se volete me lo potete dare lo stesso.

Kaishe ha detto...

Astrosio... molto volentieri ti dedicherò un premio....
Magari qualcosa da accompagnare alla fetta di polenta che già ti ho promesso...

STEFF 572 ha detto...

....ma KAI.....ancora con sta polenta ??????????????????
Ormai è mezzogiorno..... ed io ho FAMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Kaishe ha detto...

Stamattina il primo pensiero consapevole, appena svegliata, è andato a Claudio... in onore del suo compleanno.

Claudio era un collega di lavoro che ben presto si è trasformato in un meraviglioso amico... una comune collega, rifacendosi alla mia logorrea, diceva che lui era la mia "spugna"... e davvero l'ascolto era la sua qualità migliore... e quella che mi manca di più.

Ma nel corso della giornata, fra alti e bassi, silenzi e chiacchiere, assenze e presenze... Stefy mi ha reso evidente che continuo ad avere la fortuna di amici speciali...
Grazie!!!
Non so trovare le parole giuste per dirvelo... ma per me siete davvero importanti...

Anonimo ha detto...

Oggi è stata una giornata per me molto movimentata( su e giù per le scale di casa) la mamma tutta la giornata ha continuato a dire che non si sentiva bene ma non sapeva cosa aveva.....
Un attacco di depressione sicuramente perchè poi comunque ha mangiato tutto ha fatto la sua passeggiatina in giardino la pressione era ok e anche la glicemia nei valori normali quindi fisicamente stava bene solo forse malinconia .
Speriamo bene domani almeno mi riposo un pò perchè fare un'altra giornata di saliscendi per le scale anche se fa bene al mio fisico un pò in sovrappeso fa molto male al mio spirito.
Buonanotte Kaishe da Gabry in blog Belella

Kaishe ha detto...

Serena notte anche a te, cara Gabry...
Con i genitori un po'... maturi, pare di avere a che fare con i bimbi... Molti dei loro pianti e capricci sono solo un modo pr attirare l'attenzione...
Però se non si recuperano le forze, finisce che tutto diventa "pesante"...
Tieni duro... e ogni tanto esci a ricaricarti con i tuoi bimbi pelosi...
Il loro amore gratuito è un toccasana...

Anonimo ha detto...

Buongiorno Kaishe, per il momento la mamma sembra tutto ok, e li che sta ascoltando la S. Messa alla radio su Radio Maria.
Adesso vediamo se scende dal letto con il piede giusto.
Speriamo di si.
Buona e serena giornata da Gabry in blog Belella

Anonimo ha detto...

Ciao sai che non mi riesce facile commentare sul tuo blog, non mi si aprono le finestre provo e riprovo e finalmente riesco ma ci vuole tanto tempo, come mai? Volevo ringraziarti delle belle parole, sei molto gentile e si spero anche io di poterti conoscere meglio. Un bacione Poldy

cecy ha detto...

................l'amicizia............



oggi sarebbe meglio che non commentassi ma....

grazie kay

balua ha detto...

Bacillo speciale x mamma kay e un pensiero x Claudio....

Anonimo ha detto...

Grazie Kaishe per i saluti serali, io oggi grande giornata di lavori, ho smontato la piscina e sono qui ora che mi sembro uno zombi dalla stanchezza, la mamma tutto ok tranne una doccia fuori programma in giardino, perchè mi si è sgollegato il tubo dell'acqua mentre il rubinetto era aperto e lei ha preso in pieno tutti gli schizzi. Tutto bene quello che finisce bene se non altro ci siamo fatte due risate.
Ciao serena notte anche a te Gabry in blog belella

Winterskin ha detto...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA....ops, scusate, ho sbagliato post...

STEFF 572 ha detto...

AH AH AH AH AHAHA HA AH AHAH AH AHA
AH AHAHAH AH AH AH AHA AHAH AH AHAA

Anonimo ha detto...

Buongiorno Kaishe eccomi a te per il mio salutino mattutino, qui tutto ok così oggi dopo la sfacchinata di ieri posso riposarmi un pò. A riscriverci in giornata ciao Gabry in blog Belella ( sono talmente fiacca che anche la mia fantasia stamane è ancora assopita)

STEFF 572 ha detto...

Ciao consuocera bella, buon week end a te e famiglia.

fabio ha detto...

Simile alla breve poesia di Confucio, in fondo la vita per essere vissuta bene vuole cose semplici, immutate nel tempo.

Kaishe ha detto...

E' una poesia che mi è molto cara perchè descrive la vita vera... poche cose, le essenziali, e alcune certezze a darle un senso...
Il poeta era un grande uomo... e un prete scomodo, figlio della dura Terra Friulana...
La sua Fede ha scritto le pagine più profonde quando la malattia gli tormentava le carni...
Io l'ho letta per la prima volta il 5 marzo 2002, al pomeriggio tardi...

fabio ha detto...

5 marzo 2002, quando lui se ne andò?

Kaishe ha detto...

Il mio amico Claudio... che aveva sottolineato questa poesia... e io ho aperto il libro a quella pagina nell'ora in cui moriva... ma l'ho saputo solo la sera...

fabio ha detto...

Per tutta la vita non capiamo un bel niente, a contare il grado della nostra infelicità su quello che possediamo ed a inseguire cose che riteniamo essere la felicità. Poi, alla fine capiamo che la cosa più preziosa l'avevamo sempre avuta, la vita stessa, e bastava veramente poco per tenercela, come l'acqua limpida di un torrente semplice e vitale.

Kaishe ha detto...

Non so Fabio... a volte mi pare di essere impegnata al massimo delle mie possibilità sul valorizzare quello che c'è e cercare di non avere troppo rimpianti... ma la bilancia degli attimi fatica a pendere dalla parte della completa felicità...
Che poi... cosa significa "essere felici"?... sappiamo a malapena descrivere i momenti di allegria, spensieratezza e, se va bene, serenità...
Ci salva l'istinto di sopravvivenza... che anche della vita enfatizza i ricordi belli e fa affievolire quello dei momenti brutti.

fabio ha detto...

Quello che ho scritto è un luogo comune però... comune è la morte e rara è la vita

Kaishe ha detto...

Molto vero... se per vita si intende almeno la consapevolezza di essa...

...

Sono felice di averti incrociato stasera...

fabio ha detto...

All'interno di una società, la nostra felicità viene misurata su quella degli altri.
In un altro ambiente noi potremmo essere forse più felice ma qualcun altro al nostro posto potrebbe esserlo altrettanto e non capirebbe il nostro malcontento. È una questione di proporzioni. Ecco perché ci sfugge un significato assoluto di felicità. È pura illusione, la misura della felicità è una convenzione sociale e noi ci caschiamo in pieno. La società ci ha dato tanto ma ci ha reso anche la vita più complicata e intricata.

Kaishe ha detto...

Per me la società ti suggerisce, forse ti impone, il grado di soddisfazione... la felicità tendo a ritenere che non esista... che non possa esistere perchè la vita è imperfetta.
Per me la felicità sarà qualcosa che conosceremo "dopo"... io penso che la felicità sarà vedere il volto di Dio... ma immagino che dipenda dalla mia formazione e dalla Fede che ho...
Ciononostante non ho pudore a dirlo a te... che magari puoi leggere in queste dichiarazioni una sorta di "stupida ingenuità"... perchè mi viene da rivelarmi "serenamente"... mi viene da fidarmi...

fabio ha detto...

Ti stavo scrivendo la stessa cosa. La felicità non esiste. Può esistere la serenità che è molto diversa ma la si riscontra negli animali. Gli animali sono sereni quando non vedono e sentono pericoli di morte.
Per quanto riguarda il tuo sentire la felicità, concordo con te ma il mio è un punto di vista un po' particolare.

Kaishe ha detto...

... mi hai incuriosita... non riesco a immaginare quale possa essere il tuo punto di vista ma immagino che potrebbe rivelarsi una vera sorpresa... e potrei pure scoprire che la distanza non è poi così incolmabile...

fabio ha detto...

Kai, te lo posso dire in sintesi ma è più complesso di quello che sembra. L'uomo tende a Dio ma in volontà di essere Dio, il progresso scientifico la sua ricerca di eternità e dominio degli elementi di 'creazione' sottolineano la sua intenzione di 'divenire' Dio. È nella Bibbia, il vitello d'oro. L'adorazione di Dio era la trasfigurazione del suo desiderio. Tutto quello che lui voleva essere si identificava in un concetto 'ideale'. E Gesù, alle cui parole io credo, aveva tutti i 'poteri' che desidera/va avere l'uomo.
Ma lo so che la fede è un'altra.
Come vedi anch'io mi fido di te e ti esprimo concetti che ti trovano decisamente contraria. Io mi fido.

Kaishe ha detto...

Dici che sono contraria?
In realtà la mia Fede me la sono "guadagnata" dopo aver trasformato in cenere tutto ciò che credevo di aver ricevuto come imposizione... e poi ho scoperto che era invece un dono e cho cominciato la ricostruzione...

Nel frattempo la mia famiglia di origine si è aggregata ai TdG e io ho ricominciato a farmi domande e a risvegliar dubbi...
Ma la ricostruzione ha dato origine a qualcosa di molto resistente e dunque non rimpiango la fatica della ricerca...
Che ancora non è finita... e non credo lo possa essere mai.
Ma nella ricerca, le parole che più mi "convincono" (e l'esempio che più mi attira) sono quelle di Gesù Cristo...
Ti sembriamo poi così lontani?

fabio ha detto...

Forse un giorno avremo la possibilità di parlarne di presenza o forse non ne parleremo, perché non è così semplice...

buona notte karaKai

Kaishe ha detto...

Buona notte, Fabio... e grazie davvero...
Sai che ho di te una grande stima... e mi piace poter scambiare opinioni con le persone che apprezzo...

fabio ha detto...

Io di Gesù non resto ammirato dai miracoli ma dalle parole delle parabole e i suoi commenti, così... come dire? moderni. Ma non erano moderni, moderno era il Cristianesimo, cioé è il Cristianesimo che ha dato la modernità alla storia dell'Occidente. Un dono non sempre usato con le originarie intenzioni.

fabio ha detto...

'notte

Kaishe ha detto...

'notte anche a te...

Anonimo ha detto...

Buongiorno Kaishe un'altra settimana ormai è giunta al termine e ringraziando il Signore mamma sta abbastanza bene, solo per me gLi chiedo un pò più di pazienza.
Ti auguro una buona giornata ed un sereno fine settimana Gabry in blog Belella

Anonimo ha detto...

Kaishe scusa ma c'è Poldina che non riesce a commentare sul tuo blog.
A me si apre normalmente il box per lasciare i commenti non so perchè lei non riesce ad aprirlo.
Un saluto Gabri in blog Belella

Anonimo ha detto...

Ecco adesso ce l'ho fatta ma è stata lì un 10 minuti buoni la finestra dei commenti solo con la cornice e nulla di scritto dentro, mi sa che è il mio pc. Scusami, un bacio Poldy

Kaishe ha detto...

@Poldy... spero che sia solo un caso perchè io proprio non saprei dove mettere mano... per capirci: 'sto blog è nato dopo svariati tentativi e non saprei nemmeno riprodurre i passi che mi hanno fatto giungere fin qui...
Cmq grazie infinite del tuo passaggio e dei saluti... ricambio con un bacio e l'augurio di una buona serata e di una serena domenica...

@Gabry... confermi la mia prima impressione di persona estremamente disponibile... un abbraccio che vuole dirti che sono felice di averti "incrociata" su queste strane strade dell'etere...
Ciao e trascorri bene la sera e la domenica...

Io domani sarò a Postumia, in visita alle famose Grotte, con gli Anziani del Lavoro aziendali... E' una tradizione che volentieri teniamo viva perchè è bello ritrovarsi anche con quelli che non sono in attività a rispolverare i ricordi...

Anonimo ha detto...

Ho letto il messaggio che mi hai lasciato ieri, quindi sò che oggi sei alle grotte di Postumia.
Ti lascio comunque i miei saluti per una Domenica Culturale ciao Gabry in blog Belella


PS avvisato anche Poldy del messaggio

fabio ha detto...

Secondo te, così per dire, i cellulari prendono dentro le grotte?

Kaishe ha detto...

Fabio, sempre così per dire, il mio non prende... e anche fuori era inutilizzabile perchè non capisco niente dei prefissi internazionali e perciò, dopo aver provato due volte a fare un numero, l'ho spento...

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!