domenica 27 aprile 2008

Buonanotte all'Italia...

L’altro giorno una televisione locale ha mandato in onda questo video…
Sarà che sto diventando sempre più facile alla commozione, ma mi è venuto un groppo in gola nel guardare le immagini e i volti che scorrevano…
Sono lo specchio di una Italia nella quale la parola RISPETTO veniva respirata in ogni ambito, da quello familiare a quello comunitario a quello più propriamente pubblico. Una Italia che alcuni raccontano, molti ricordano e rimpiangono, troppi hanno dimenticato.




Mi sono tornati alla memoria gesti che faranno sicuramente sorridere qualcuno, appartenenti a un passato del quale possiamo andare orgogliosi… Com’è possibile che ora li ignoriamo, insieme con la nostra Storia?

Quand’ero bambina io…
La maestra la chiamavamo “signora maestra”… e io ho continuato a farlo anche quando è diventata mia suocera…
Quando in classe entrava il Direttore Didattico, ci si alzava tutti in piedi e lo si guardava con reverenza…
Quando si incontrava il Parroco per le vie del paese non gli si diceva certo “ciao” ma “Sia lodato Gesù Cristo” … e lo si chiamava “Sior Santul”…
Quando la domenica assistevamo all’Angelus del Santo Padre alla televisione ci si alzava in piedi… qualche volta ci si inginocchiava anche, e si accoglieva la Sua benedizione facendo il segno della Croce…
Ci si alzava in piedi anche quando trasmettevano “L’Inno d’Italia” e il 4 novembre in piazza si cantava “La canzone del Piave” e si ricordava chi era morto per la nostra libertà…
La bandiera era sacra e nessuno si sarebbe mai sognato di “maltrattarla” perché la si sapeva bagnata del sangue e del sudore dei nostri vecchi…
Già… i nostri vecchi…
I nostri vecchi erano un patrimonio della famiglia e della comunità con le loro esperienze e la loro storia… non “pesi” da denigrare e deridere evocando pannoloni e stampelle…
E nei bambini si leggevano già gli uomini e le donne che sarebbero diventati e tutta la comunità si sentiva impegnata a “correggerli” se era il caso…

Adesso…
Adesso la cronaca non manca di raccontarci di insegnanti inadatti a svolgere il ruolo di educatori e di studenti prepotenti quando non addirittura delinquenti…
La Chiesa e i suoi rappresentanti sono snobbati nell’ordinario e taluni, purtroppo, poco hanno a che spartire con la vita delle persone…
La Storia, la Patria e le Istituzioni sono considerate palle al piede non già da certa parte di cittadini… ma proprio da coloro che dovrebbero “degnamente” rappresentarle…
La Società considera “patrimonio” chi produce, consuma e muove l’economia… e spesso anziani e bambini sono solo inutile zavorra…

Mi fermo… Aggiungo solo che è proprio il caso di dire: Buonanotte all’Italia

96 commenti:

gabry ha detto...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

Kaishe ha detto...

Gabry... stavolta proprio ORO... senza alcun parimerito... tutto tuo!!!

Buona serata... ero appena passata a dare un'occhiata ai palloncini...

gabry ha detto...

Diciamo pure che eravamo più educati, senza tanti grilli per la testa, eravamo felici per quel poco che avevamo e ringraziavamo sempre per quel poco che ricevevamo, eravamo delle belle persone nella loro semplicità.

Ciao Kaishe, si questa volta proprio oro, quindi andrò a nanna facendo sicuramente dei bei sogni d'oro!!! a domani.

Kaishe ha detto...

Stasera abbiamo rispolverato tanti ricordi con le mie sorelle... io dormirò sperando di sognarmi che siamo tornate bambine...

Buonanotte!!!

gabry ha detto...

Sai Kaishe, io molte volte, accudendo la mamma, rivedo in lei me bambina, delle volte dolce delle volte capricciosa,e penso quanto amore lei mi ha dato e mi ha fatto diventare la donna che sono oggi, è questo che mi da la forza e la pazienza di accudirla giorno dopo giorno.

Ciao e tanti sogni fanciulleschi ti auguro di rivivere questa notte!!!
Gabry

Kaishe ha detto...

Gabry... mi era caduta la connessione...
Se ci sei ancora ... volevo dirti che tua mamma è fortunata ad avere una figlia come te ... e credo che sia orgogliosa di sentirsene qualche merito: ha proprio fatto crescere una bella persona...

gabry ha detto...

Grazie kaishe anche da parte della mamma.
Adesso vado a nanna anche io, ciao e dolce notte!

Kaishe ha detto...

Anche a voi, care amiche...

Anonimo ha detto...

mami ke bel post....stavo sorridendo al pensiero del saluto "sia lodato Gesù Cristo", un mio prof di filosofia una volta ha risposto al suo parroco "beato ki l'ha visto"...ne ha prese un sac e una sporte....pensa mami io insegnante e i bambini/ragazzi danno allegramente del tu....forse sarà ke io nel bene e nel male cmq ho un ruolo speciale nelle scuole, te l'ho detto l'insegnante di religione alle volte deve coprire il ruolo di amico/educatore/confidente....insomma non è cosa da poco...per quanto riguarda i tempi passati, assurdo io ho 23 anni ma già noto la differenza tra i scolari di oggi e quello ke sn stata io....ora a scuola senti minacce ke io manco pensavo e nessuno dei miei compagni di classe si sarebbe mai sognato di dire....del resto la società è come la tecnologia si evolve, ma non sempre al meglio.....(kiedo scusa x il commento tanto lungo spero di aver reso cosa intendevo dire) buona notte mondo.laura

gabry ha detto...

Buongiorno kaishe e buona settimana!
gabry

LaStefy ha detto...

Buongiornissimo a tutti/e.

Sono tornata e mi siete mancati tantissimo. Ora mi butto un pò sulla carta, e ci sentiamo dopo.
Ciao, ciao.

fox05 ha detto...

buongiorno a tutte....oggi si ricomincia ma non ne ho mica tanta voglia.....vabbè giovedì sono di nuovo a casa

astrosio ha detto...

eccomi eccomi. per quanto riguarda il post, io dico che bisogna stare attenti: spesso il passato ci sembra migliore, ma e' un effetto speciale della nostra mente. condivido cmq il fatto che l'italia di oggi sia un posto malandato, culturalmente e socialmente malandato. tuttavia, sono crisi, momenti di passaggio. per concludere, il primo caso di violenza negli stadi di cui si ha notizia in italia, risale al 1914. Livorno-Pisa. i tifosi si scambiarono lanci di sassi e colpi di rivoltella. ecco.

Kaishe ha detto...

Buongiorno ... ora mi sveglio e poi torno ...

balua ha detto...

buongiorno buongiorno.. Uffa.. Si stava così bene sti giorni a far nulla..

Ok.. Mi alzo e inizio l'ultima settimana da disoccupata..

A più tardi..

balua ha detto...

ah..per il post,credo ci sia un progressivo allontanamento dai valori nelle ultime generazioni.. Ma i figli non diventan così se non ci son genitori che lascian fare..

E quando un figlio fin da bambino,o anche dopo,sente il genitore parlar male o sparare a zero dei simboli del nostro paese,siano essi religiosi,politici o istituzionali, non mi meraviglierei che poi cresca arrogandosi il diritto di fare lo stesso. Esasperando la cosa,anche.

Non so.. I miei son stati di certo più severi,ma non gli ho mai sentiti parlar male di un esponente politico,di un prete o di una maestra.. E io son cresciuta formandoni la mia idea..
Ora ho amici con figli che a tavola parlano liberamente di come sia cretino quello,ladro quell'altro e idiota l'altro.. Quando poi si troveranno i loro figli in piazza a tirar lattine contro la personalità di turno,o a litigare con un coetaneo x una divergenza di idee,vedremo chi era l'idiota..

Un ricordo che ho è di me alle elementari che col mio maestro andavo al palazzo a vedere il basket.. Lui sulla porta della classe aveva messo un cartello con su scritto. Allo stadio ci si va x incitare la propria squadra,non x insultare quell'altra.

Bene.. È stata la più bella ed utile lezione di vita che ho avuto.. È giusto avere le proprie idee,le proprie preferenze,le proprie convinzioni,ed è giusto far di tutto x sostenerle.. Ma mai a discapito di un'altra cosa o persona.. Perché se ci si da l'alibi una volta,fosse solo x una partita di calcio,ci si da l'alibi x tutto..
Il rispetto x me parte da qui. Nel cercare di sostenere le proprie idee e convinzioni senza x questo infangare le altre.
Per questo i maestri van tutti rispettati,come i preti e chi ci rappresenta. Possiamo non condividere ciò che fanno o dicono,ma se iniziamo noi x primi a portar loro rispetto,c'è caso che le nuove generazioni prendan esempio.
E so che non è facile,dal momento che tante volte chi dovrebbe dar l'esempio fa a gara x esser più volgare,maleducato e cafone.
Ma chi più me ha più ne metta..

Allo stadio ci si va x incitare la propria squadra. Non x offendere l'altra.

NYY ha detto...

La canzone del Liga, ma piu' che altro il video fanno riflettere ...
La societa' e' in continua strasformazione ... peccato che va sempre + peggiorando ...

Kaishe ha detto...

Io mi porto dietro una differenziazione del rapporto con le persone che esprimo con l'uso del TU, LEI e VOI...
Oggi credo che faccia ridere... invece io trovo che già decidere a chi ci si debba rivolgere con il VOI piuttosto che con il LEI fosse una lezione sulla dignità e sul rispetto di chi si aveva di fronte...
Per me, dare del VOI ad una persona anziana è una carezza al loro passato e un inchino alla loro esperienza... ma se lo dici a un giovane minimo minimo ti risponde che l'inglese prevede lo stesso pronome per tutti...
Ma non crederanno mica che i paesi angofoni siano un esempio più qualificato del nostro da seguire?
Forse bisognerebbe "rispolverare" anche l'ORGOGLIO...

Anonimo ha detto...

buongiorno mami, bungiorno mondo...la

Kaishe ha detto...

Buondì Lauretta...

Ieri c'era I. in Pronto Soccorso con al seguito padre e fratello... corredati di cappellini di multiformi foggie (è il "marchio di fabbrica")...
Insomma, non si capiva se era una crisi respiratoria, di panico e isterica...

Che fumetti!!!

Anonimo ha detto...

mami ki c'era ieri in Pronto Soccorso?....ascolta quando hai tempo passa dal mio blog così leggi ciò di cui ti dovevo parlare...mi fa male il pancino oggi...uffaaaaaaa...la

Kaishe ha detto...

Ma come CHI??????

Iniziale "I"
Fratello fumetto come lei
Cappellini strani

Anonimo ha detto...

ahhhhhhh ooooook......la

PAOLA ha detto...

BUONGIORNO LICIA
e buongiorno a tutti.

Mi spiace tanto per la situazione di tuo cognato ... ma forse ci sono state delle complicazioni??

PAOLA ha detto...

LA
ma anch'io voglio passare da te!!!!!!!!!!!!!!!

Kaishe ha detto...

Ciao Paoletta...

La situazione è sempre stata critica... solo che i medici dicevano che lui lottava come un leone e quindi ci illudevamo che ogni giorno fosse un passetto in avanti...
Invece ieri hanno avuto problemi con il macchinario della dialisi nel senso che il suo fisico non lo sostiene...

Sperare... SEMPRE!!!

Anonimo ha detto...

ma che giornata strana....hai presente la sensazione ke il tuo posto sia ovunque lontano da ciò ke stai facendo?....ecco io oggi sento ke il mio posto è ovunque tranne che qui, ma ke roba......laura

Balua ha detto...

Licia .. ti avevo mandato un sms nel week x sapere del cognato... Poi ho letto da paola.. Mi spiace molto.....

LaStefy ha detto...

Arribuongiorno.

Quando ero piccola io, si dava del lei ai maestri ed ai professori, si diceva buongiorno e buonasera e si stava zitti.
Oggi: palpate al culo, rutti, scoreggie, sigarette e pizza durante le lezioni.

Una volta se rispondevi ad un maestro, andavi in castigo fuori dalla porta e dovevi stare attento che dai tuoi genitori, non ti arrivasse un bel calcio nel sedere.
Oggi: non vedono l'ora di farsi buttar fuori classe per scrivere i messaggini col cellulare, e se il prof. li richiama, avvisano subito la mammina che prepara una querela alla prima caserma vicino a casa.

Una volta, se uno trovava lavoro, vista la miseria che c'era, se lo teneva ben stretto, era felice dell'assegno che a fine mese riceveva e anche se si ammalava, andava a lavorare lo stesso.
Oggi: appena un ragazzo viene assunto chiede quanto prende di stipendio, si ammala due settimane al mese, e se il datore di lavora gli dice che è lento, la mammina lo porta dallo psicologo.

Una volta si giocava a pallone, a carampina, a moscacieca, a nascondino, avevi rapporti con degli altri bambini, e se cadevi dalla bicicletta e ti facevi male, era colpa tua.
Oggi: parli con un computer, ridi con un computer e ti addormenti con il computer appresso. Perfino il tuo collega di manda un sms, per sapere se vuoi un caffè.
Se vai in bicicletta e cadi, è colpa in un ignoto, è colpa del tuo amico, è colpa della macchina che andava troppo forte, è colpa del tuo datore di lavoro che ti ha obbligato ad esser puntuale tutte le mattine.....

Mah......

Balua ha detto...

STEF.. BENTORNATA!!!!!!

LaStefy ha detto...

Io posso capire che i tempi son cambiati, che oggi ci sono molti agi, che si vive un pò meglio anche solo di 30 anni fa, che uno ha tutto quello di cui ha bisogno....

ma si manca molto di modestia e di umiltà....
manca molto il sapere da dove siamo nati, come hanno vissuto i nostri nonni, le lotte che hanno dovuto affrontare durante il corso della loro vita.....

ed oggi la gente si comporta come se a loro tutto fosse dovuto.... con egoismo, con menefreghismo, con una sicurezza tale che a volte fa paura.

I verbi di oggi sono:
io faccio
io voglio
io devo
.....a casa mia obbligo ancora a dire
io farei
io vorrei
io dovrei

è una fatica grandissima, ed io lo so che sono una mamma pallosa !!!

Ma che ce vuoi fa ????

Kaishe ha detto...

Son qui... in ufficio.
Però non so quanto ci resterò... fortuna che vengo a sbirciare se c'è qualcuno e un po' mi sento meno sola...

LaStefy ha detto...

Ciao BAULISSIMA, come stai ???

Non scappare subito, ho qualche minuto, prima di riprendere a mettere a posto la montagna di carta che si è formata da mercoledì sera in poi.......sigh

LaStefy ha detto...

Ciao LICIA, ora vado da Paola a leggere

Anonimo ha detto...

Ciao mami,
posso dire una cosa?Parole sante quelle di stefy e il gioco dello scarica barile (scaricare le colpe sempre e cmq) i bimbi l'hanno imparato benissimo....mamma mia....cm si cambia....io se le sentivo dalla maestra o dal catekista o dall'animatore avevo mamma ke rincarava la dose....ora è sempre colpa dell'insegnante, dell'educatore o del mal capitato di turno.....

Il CaRiSmAtIcO [to walking] ha detto...

BUongiorno blog buongiorno....



Io penso che le persone siano sempre più incentrate su se stesse,mettono sempre loro davanti,sempre e cqe,e non si comunica più...E non appena si ha la possibilità,anzichè comunicare,ci si sfoga e ci si mangia la faccia per un non nulla..:E non lo vedo solo come elemento generazionale...Le persone con il quale sono a contatto io sono cqe persone di tante età diverse...ma tutte,sempre piu insofferenti ed egoiste...



non so che ho scritto,sono un pò cosi oggi...buona settimana a tutti...

Balua ha detto...

Si infatti.. oltre ai verbi sbagliati, c'è la persona verbale che non va.. IO

sempre e solo IO...

.. non c'è quasi più NOI.. o meglio ancora VOI..


Si cresce col senso critico addosso.. Con lo spirito che gli altri son MENO di noi, che le idee degli altri non valgono come le nostre... E che si deve pretendere tutto..... Come una cosa DOVUTA...

Balua ha detto...

CIAO CHRIS...

STEF.. ci vediamo prima che torno al lavoro di pomeriggio????

Il CaRiSmAtIcO [to walking] ha detto...

...e mi venite a trovare?



















[ce provo....]

LaStefy ha detto...

Laura, è vero......oggi nessuno si prende le proprie responsabilità...
è sempre colpa degli altri.

A scuola, se non hai imparato un cazzo, è colpa dei professori che non ti hanno insegnato bene, mica dell'alunno....

Al lavoro, se il titolare pretende il "lavoro" dai le dimissioni e te ne cerchi un altro subito.....,
più calmo e magari più remunerativo.....
(.....ogni tanto si presenta qualcuno da me, di circa 24/25 anni, che ha già finito lo spazio nel suo libretto di lavoro, a forza di metterci dei timbri di assunzioni/licenziamenti.....
ED IO DOVREI ASSUMERE UNO CHE HA GIà CAMBIATO 15 LAVORI ?????)

Anonimo ha detto...

xò scusate posto il fatto ke la società sta lentamente degrandandosi...la domanda è come è iniziato il degrado ? da ke fattori ?
bene gente io saluto, vado a compiere il mio dovere....ke palline xò.....laura

angie ha detto...

ma è possibile che quando arrivo io non c'è mai nessuno?

che palllllllleeee!!!!

Kaishe ha detto...

Angela... nn dire così... ci sono io!

LaStefy ha detto...

Ci sono anch'io......ad intermittenza.... come le lucine di Natale....

LAURA, secondo me il degrado è dovuto solo al benessere, al denaro ed al potere acquisito.

Kaishe ha detto...

Steff... oggi sei presa male con le carte, eh???

LaStefy ha detto...

Sì.....il mio giorno di ferie di giovedì, lo sto pagando...ihihih

LaStefy ha detto...

....comunque ho passato 4 giorni bellissimi, per niente rilassanti, ma bellissimi.
Ed ho mangiato, mangiato e mangiato.
Pesce cotto in tutte le maniere tutti i giorni.

E per festeggiare mi son pappata anche un'ostrica.....e sapete quanto mi faccia schifo....
ma dovevo vincere una scommessa, quindi l'ho ingoiata pregando tutti i santi del paradiso.....

Kaishe ha detto...

... e ci racconterai tutto... spero!



Io non riesco a lavorare... e mi sto incavolando perchè sembra che non possa assentarmi pena la fine del mondo...

angie ha detto...

a me si chiudono gli occhi dal sonno.

Anzi, mi faccio proprio un pisolino...

LaStefy ha detto...

E' normale LICIA......
io per chiedere un giorno di ferie......, devo partire dalla Normandia per arrivare qui.... ihihih...

e poi quanto te lo fanno pesare quando torni....
"ha telefonato questo, ha telefonato quello....., è venuto l'altro"!!!!

Certo, arrivano tutti, sempre quando manchiamo dall'ufficio !!!!

LaStefy ha detto...

ANGIE NON MI SALUTI ??????????????

Kaishe ha detto...

Angie... ami molto più il coniglietto che noi... Buuuuuaaaaa... siamo gelosissime... cosa dobbiamo fare per attirare la tua attenzione?




Smettere di depilarci???

LaStefy ha detto...

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AHAA
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AHAA
AHAH AH AH AH AH AH AH AH HA AH AA
AHAHAH AH AH AH HA AH AH AHAH HAAA
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH A
AHAH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AA

LaStefy ha detto...

In questo preciso momento potrei proprio essere una coniglietta....
è da dicembre scorso che non mi depilo...ihihih

LaStefy ha detto...

Ma....volevo dire una cosa...

FRA e LIZZIE son scappati insieme ???

angie ha detto...

CCCCCCIIIIAAAAOOOO RAGAZZZZZEEEE


no, in realtà ho il capo alle spalle e quindi scrivo e chiudo, riscrivo e richiudo.
Insomma, una rottura di coglioni.

Il coniglietto stanotte non mi ha fatto chiudere occhio, prima Tony, poi Christian, poi mi sono addormentata e Tony mi ha risvegliata, poi mi sono dopata e stavo per crollare e Christian si è messo a saltellare per il letto fino allo sfinimento.
Alle 8 è suonata la sveglia.
Insomma, sono a pezzi, e se il capo non se ne va presto io qui ammazzo qualcuno.

LaStefy ha detto...

Povero ammmmmmmore !!!!

Io invece in 4 giorni consecutivi, ho dormito al massimo 16 ore.....
sono così moscia....

Quando siamo arrivati stanotte, non mi sono resa conto di essermi addormentata....ma stasera me lo godo tutto il mio lettone !!!!

LaStefy ha detto...

....anche perchè la prima sera abbiamo dormito a Frosinone ed in quell'albergo faceva un caldo, ma un caaaaaaaaaaaaldo !!!!
La sera dopo a Fiumicino.....: abbiamo avuto culo a trovare un hotel alle 22.30 di sera, ma non è che fosse il massimo.
Penso che l'ultima imbiancatura sia stata fatta nel Medio Evo.... ihihihihih
L'ultima sera invece, abbiamo dormito in provincia di Chieti. Era tutto bello a parte i cuscini. Io sono abituata con quelli grossi e duri....
invece lì erano bassi e mollicci....
fatto sta che ho preso il cuscino e gli ho fatto fare il giro, a mò di rotolo....
non che fosse chissà che, sempre meglio che a forma di suola da scarpe....

LaStefy ha detto...

Bene.

LaStefy ha detto...

visto

LaStefy ha detto...

che

LaStefy ha detto...

si

LaStefy ha detto...

è

LaStefy ha detto...

fatta

LaStefy ha detto...

ora,

LaStefy ha detto...

vi

LaStefy ha detto...

salutosssssssssssssssssssssss

LaStefy ha detto...

e

LaStefy ha detto...

vi

LaStefy ha detto...

bacio

LaStefy ha detto...

tutti.

LaStefy ha detto...

Ci

LaStefy ha detto...

sentiamo

LaStefy ha detto...

dopusssssssssssssssssssssssssss

LaStefy ha detto...

(......forse.....)

PAOLA ha detto...

LICIA CI SEI?????

Balua ha detto...

ci sono io va bene uguale????

PAOLA ha detto...

Balua, eccone no, cara, come va????

PAOLA ha detto...

eccome no intendevo ..
(ho la piccola in braccio che sta inzuppando il panino con la mortadella dentro il bicchiere dell'acqua e sembra che non ci sia niente di più buono al mondo!!!)

angie ha detto...

Ipse dixit:

"Io sono abituata con quelli grossi e duri....
invece lì erano bassi e mollicci...."



Steff??????????????

Balua ha detto...

PAOLA.. VA BENE DAI!!!!

te.. come butta??

ANGIE?? CU FU??

CHE DICI???

LaStefy ha detto...

I cuscini ANGIE......, i cuscini..
ihihihih

Kaishe ha detto...

Ci credete?
Sono ancora in ufficio...
Sono oberata di lavoro... pare che io sia necessaria e io invece medito un omicidio da commettere entro l'orario di lavoro...

angie ha detto...

ho sonno.

HO SONNO

Balua ha detto...

che amarezza......

LaStefy ha detto...

C'è nessunoooooooooooooo ?????

Anonimo ha detto...

Ciao mami, ciao mondo...sn appena rientrata.....la

fox05 ha detto...

ciao...c'è nessuno?

Anonimo ha detto...

ci sono io

fox05 ha detto...

ciao cara come va?

LaStefy ha detto...

Buongiornissimoooooooooooooooooooo

gabry ha detto...

Buongiorno Kaishe e buona giornata!

gabry ha detto...

Kaishe un mio contatto ha fatto il post dedicato ad "Un sorriso lungo un anno" sono contenta che il messaggio sia stato recepito non solo a parole.

Colombina ha detto...

Mamma mia se hai ragione!
Il video è stupendo...

Anna ha detto...

Quante persone meravigliose in questa sequenza di foto, quanti ricordi, e quanta tristezza per chi se n'è andato... non mi vergogno a dire che quando è morto Massimo Troisi sono scoppiata a piangere, è stato come perdere uno di famiglia, io adoro sentir parlare napoletano e lui mi ricordava tanto nella parlata i miei zii, le mie nonne, le mie radici... ed ho pianto per Lucio Battisti, e per Berlinguer, ed anche... di folle felicità per la coppa del mondo del 1982!!!

Devo chiudere qui la lettura dei tuoi vecchi post, con grande dispiacere, e temo di non poterla riprendere per una decina di giorni... sabato parto per una settimana sugli sci, e dove mi reco non avrò la possibilità di collegarmi ad internet. Sto preparando i bagagli visto che domani lavoro tutto il giorno... o meglio STAVO preparando... poi mi sono persa tra le tue parole usate con una maestria davvero ineguagliabile e le valigie sono sempre lì che mi aspettano.

Anna ha detto...

Pardon, il mio commento è partito senza volere... dicevo, le valigie mi aspettano e devo darti la buona notte. A presto cara Licia!

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!