martedì 22 gennaio 2008

Guriùz, magia del bosco

In argomento carnascialesco, vi parlo di una delle molte tradizioni della mia Terra di Carnia... appunto i "Guriùz" del titolo...

I Guriùz sono dei nanetti furbi, curiosi e molto spesso molesti che da sempre abitano i luoghi meno accessibili della Valle d'Incarojo, in Comune di Paularo.
Sono i personaggi dei racconti che rallegravano le lunghe serate invernali di bambini, ragazzi ed adulti, raccolti attorno al "fogolâr".
Si presentano come i fedeli garanti dell'intero patrimonio naturalistico dei boschi della lussureggiante vallata, resa viva da una luce creativa e fantasiosa che è in grado di esprimere tutta la magia del bosco: la sua arte, le sue leggende, il suo fascino ed i suoi misteri.
Chi meglio dei Guriùz può raccontare questa poesia? Sono loro come veri attori immersi in un bosco incantato ad intagliare immortali volteggi di Natura, Tradizioni e Cultura.

In una delle frazioni di Paularo, hanno attinto anche a questa tradizione per la realizzazione dei costumi carnevaleschi.

Il risultato è un'interpretazione artistica della natura nelle sue molteplici forme, nell'armonia con la fantasia dei racconti e nel rispetto delle immaginarie ambientazioni. Il minuzioso lavoro artistico, l'oro di un prezioso intaglio e gli eleganti colori autunnali, disegnano così l'espressione, la storia e il mistero di un'eterna leggenda.
Ma, al di là delle descrizioni forbite, l'effetto è proprio BELLO... non vi pare?

18 commenti:

fabio ha detto...

Certo che Mastella è proprio un... un ... un ... un .... degno di passare con il BerlusKazzzzzzzzzzzzzzzzzzo. Peccato che non si può dire che è uno scherzo di carnevale!!!!!!

Kaishe ha detto...

Fabio... che dire???
Io ultimamente preferisco il silenzio...

Ma bentrovato, invece...
Stai bene?

STEFY ha detto...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

STEFY ha detto...

Vi ho mai detto, che oltre la collezione di farfalle (AHAHAHAH), delle bustine di zucchero (che presto penso di donare...), e di quella dei profumi,

faccio anche quella delle maschere veneziane ????
Ho due rampe di scale per andare nel reparto notte e tutto il muro che arriva al secondo piano, è tempestato di mascherine di ogni forma e colore. Sono bellissime

Kaishe ha detto...

Che bello... ce ne sono di stupende, in effetti...
Allora... quando sei stata Venezia ne hai comperate di nuove?
Perchè altrimenti CI TOCCA proprio di andarci...
Che se ci si pensa bene... sarebbe bello andare proprio per le sfilate carnevalesche...

Anonimo ha detto...

Cara Kaishe, il tuo affetto verso di me mi da forza, come pure quello di Gabry e degli altri amici del blog. Ti ringrazio con tutto il mio cuore. Ti abbraccio Poldy

astrosio ha detto...

i guriuz spaccano. sono astrusi ai massimi livelli. ecco. grazie kaishe!

Kaishe ha detto...

Astrosio... prego, ecco!

P.S.: ... e ti ho mai parlato dei "sbilfs"?

astrosio ha detto...

no, assolutamente no! dimmi, ti prego, ti supplico, ti imploro! le sbilfs! le sbilfs!

Kaishe ha detto...

"Gli", Astrosio... "gli"...

astrosio ha detto...

mah... io me le ero immaginate femmine. non so perche'. e' che quando una cosa mi piace me la immagino sempre femmina. ecco.
giuro.

Kaishe ha detto...

Beh... per perpetuarsi nel tempo credo che siano maschi e femmine...

Allora facciamo così:
Io mi prendo GLI e tu ti prendi LE...
Ecco!

gabry ha detto...

Vediamo se me lo prende questo piccolo saluto serale.
Ciao a domani Gabry

gabry ha detto...

Lo ha preso!!!!!!
Gabry

cecy ha detto...

notte kay....la tua è proprio una terra da visitare!

gabry ha detto...

Che differenza tra le maschere, carnevalesche, di ieri e di oggi!

Buongiorno Kaishe e buona giornata!
Gabry

gabry ha detto...

Macchè Kaishe, qui a parlare sono in tanti ognuno dice la sua, ma i risultati ancora non si vedono, perchè in molti casi le parole non hanno un riscontro pratico, e più passano i giorni e più la situazione peggiora.
Esempio pratico io abito nel comune di Napoli al confine con un'altro comune, beh da me la spazzatura viene ritirata regolarmente, ma basta girare l'angolo, che appartiene all'altro comune, e la spazzatura è ancora la con tutti i problemi che ne derivano.

Ciao e buona giornata, spero che sia solo un male passeggero il tuo e non sia la "pacifica", che continua a mietere vittime ogni giorno.
Un saluto!

astrosio ha detto...

(affare fatto, kaishe. ecco.)

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!