martedì 7 ottobre 2008

O Signore, fa' di me uno strumento...

Ci sono giorni che si scolpiscono nel tuo vissuto tanto da segnare un prima e un dopo.
Ci sono persone che si installano nel tuo cuore e lì rimangono indipendentemente dalla frequentazione.
Ci sono ricordi che non serve rinverdire per sentirli sempre vivi e palpitanti.
Ci sono scelte che coinvolgono anche chi ti ama seppure per "gli altri" la vita continui a scorrere nei soliti binari.
Ci sono preghiere che non si è capaci di esprimere ma che il Signore coglie direttamente dal tuo cuore...

Oggi una ragazza che amo come una figlia compie un passo importante.
Lei è un fiore timoroso che preferisce rimanere nascosto fra l'erba invece che mostrare quale meraviglia sia. Eppure tante persone si sono comunque accorte della sua speciale bellezza... e di sicuro se n'è accorto il Signore.



19 commenti:

balua ha detto...

un abbraccio

aquila ha detto...

...ne parlavo l'altro venerdì con don Massimo, alle volte le mosse del Signore sono a noi nascoste ma rivelano in toto la sua bellezza...e credo da parte mia che se per tutti e tre le cose vanno come si prospettano avremo tre bei esempi di cosa significa scegliere il Signore prima di tutto....Tre storie,tre esperienze di vita diverse....
E poi è bello perchè lei l'ha scelto o forse è meglio dire è stata scelta nel silenzio senza sbandierarlo in piazza....

Kaishe ha detto...

Come tu sai io sono molto più convinta delle vocazioni delle due ragazze...
Spero che le scelte siano, però, quelle giuste per tutti loro.
Ma spero altresì che sappiano che quello che cominciano oggi deve essere scelto ogni giorno con gioia...
Se così non è non abbiano a sentirsi "sbagliati"...
Chi li ama (Signore compreso... o forse per primo) continuerà ad amarli comunque!

aquila ha detto...

Sulla vocazione delle due ci potrei mettere la mano sul fuoco. Anche perchè ki ha visto la prima a roma dice che veramente è serena come non lo è mai stata....
e fondamentalmente anche la ragazza di oggi credo sia serena...almeno per come l'ho vista io un mese fa.


Per il resto ieri sono stata a udine,a novembre avrò altri due esami...con una media di due esami al mese forse forse riesco a diplomarmi entro il tempo stabilito...speriamo bene

Viviana B. ha detto...

Ciascuno di noi ha una propria vocazione. Ciascuno di noi è chiamato a scegliere ogni giorno, anche se non sempre è facile.
Ti abbraccio e mi unisco alla preghiera. :-)

Calogero Parlapiano ha detto...

le parole, i versi, i canti di San Francesco sono sempre il migliore augurio che si possa dedicare a qualcun altro... per molti è stato ed è l'unico e vero cristiano.
ciao e a presto.

Kaishe ha detto...

Il micio più addomesticato della cucciolata non c'è più.
Mi ha telefonato mio figlio...

Stasera è assolutamente necessario catturare gli altri piccoli selvatici per salvarli dal pericolo della strada...

Poi se troveremo famiglie adottive bene... altrimenti si stringeranno quelli che già stanno in casa.

Però non avere in casa proprio lui che si faceva già sbaciucchiare...

Kaishe ha detto...

Aggiornamento:
La piccina biancolina sta dormendo nel letto di Momore che, cavallerescamente, le ha ceduto la stanza. Ha mangiato e anche fatto pipì nella sabbietta. Prenderla è stato abbastanza facile.

I due restanti mici sono rintanati sotto i cespugli. Uno l'avevo preso ma... basterebbe che vedeste le mie mani per capire che non è andata come avrei volito. Ho un dito gonfio e incerottato perchè mi son presa un morso micidiale...

Domani ci si riprova...

Gabry in blog Belella ha detto...

Bell questa tua dedica ad una persona che ha deciso di dedicare la sua vita solo al Signore e che la sua scelta sia un dono per quanti la conoscono e la conosceranno.

Un saluto e buona serata.

Gabry in blog Belella ha detto...

Kaishe ho letto nei commenti che un'altro micetto non c'è più, mi dispiace, uno sei riuscita a prenderlo e portarlo in casa ma gli altri due, sono ancora troppo selvatici e non si fanno prendere.
Speriamo che capiscano, presto, che li vuoi solo proteggere e si convincano a farsi prendere.
Un saluto.

Kaishe ha detto...

Domani... morsi o non morsi, graffi o non graffi, i piccoli saranno in casa prima di sera.
Se vedessero come dorme la piccoletta comodamente e mollemente distesa sul cuscino di Momore... entrerebbero di loro volontà!

La piccoletta è stata battezzata da mio figlio... si chiama Jodie.

Dopo la prima mezz'ora di miagolii e tentativi di fuga dalla finestra, alla fine si lasciava già accarezzare più di buon grado dopo solo un paio d'ore...

E ora mi cambio i cerotti e volo a nanna pure io.

Buonanotte!

Gabry in blog Belella ha detto...

La notte è appena andata e i primi bagliori dell'alba rischiarano questo nuovo giorno che spero sia per te Kaishe un giorno pieno di serenità e sorrisi; e che sia anche il giorno che riuscirai a prendere gli altri due micetti.

LaStefy ha detto...

Buongiorno LICIA, che bel post....

NYY ha detto...

Ciao Maria Teresa di Calcutta :-)

LaStefy ha detto...

Tesoro ??? Ma dove sei andata a finire ???

Mamit ha detto...

"Ci sono giorni che si scolpiscono nel tuo vissuto tanto da segnare un prima e un dopo" .....

uno di questi giorni è stato sicuramente incontrare le Donne di "certi" blog.

Viviana B. ha detto...

Kai, sono dispiaciutissima per il micino che non c'è più.
Purtroppo la strada è un pericolo terribile per queste bestiole...
Condivido la tua determinazione ad acciuffare gli altri, graffi o non graffi, morsi o non morsi!
Per quanto riguarda le adozioni, da me, sul lato destro della pagina trovi dei link che forse potrebbero esserti utili come "bacheca" per affiggere gli annunci, quando sarà il momento. Dai un occhio, tentar non nuoce.
Ti abbraccio.

Rossana ha detto...

Un abbraccio, kai.

Kaishe ha detto...

Salute amiche care (pure gli amici, eh)...
Oggi non ci si poteva collegare ad internet e perciò sembravo desaparicida...

Adesso sono a casa... e ho in braccio una cosa morbidissima e ronronante... piano piano si abitua a questi strani individui che la prendono e la stringono dandole degli strani segnali con le labbra sul musetto...

Spero di riuscire a far venire gli stessi dubbi agli altri due fratellini prima possibile.

Al pomeriggio vado al canile a chiedere se mi suggeriscono un metodo che mi consenta di continuare ad usare le mani per la mia quotidianità... cosa che oggi faccio a ranghi ridotti visto che l'anulare della mano sinistra è grosso come un salsicciotto, non si piega ed è chiazzato di rosso vivo...

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!