giovedì 16 luglio 2009

Certi giorni...

... non sono solo evidenziati nel calendario personale, ma proprio scolpiti a fondo nell'animo.
Il 16 luglio è uno di quelli... ma, fortunatamente, lo posso contare fra quelli "benigni".
Dedicato a mio figlio... con un ringraziamento a coloro che per primi ho chiamato a sostenermi.



Io non ho il dono di saper cantare così... ma la mia preghiera sale con le voci di questi meravigliosi interpreti.
Per ringraziare la Madonna, nel giorno in cui al mio paese si festeggia la Sagra del nucleo principale del mio paese, affidato alla protezione della Vergine del Carmelo.
E Mons. Franco... al quale per primo ho chiesto aiuto.
Quel giorno, correndo a casa, gli dicevo "Stagli vicino..." e, mentre lo ripetevo, un brivido mi ha attraversato la schiena e io ho "saputo" che lui ci è sempre vicino.


P.S., N.B.e O.T.: questo post di Dazwo merita letto...

18 commenti:

Balua ha detto...

.. è bello avere ANCHE ricordi benigni ogni tanto!!!

Buona giornata!!!!

Viviana B. ha detto...

Che bello tornare a salutarti in un momento di ricordi benigni!
Un abbraccio grande grande, carissima! ...Mi manchi da pazzi!!!!...

Kaishe ha detto...

Viviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii...

Tu non mi hai dato nessun estremo per rintracciarti...

La "tua giornata" ho risolto di chiamare Mamit al cellulare e stare un po' con lei per compensare il dispiacere di non poter stare con te!!!!

(L'ho pure chiamata prima che le suonasse la sveglia... ne sono ancora mortificata)


Vieni qui a farti abbracciare, cara SIGNORA!

il monticiano ha detto...

Cone scrivi tu nella tua etichetta non soltanto note degne di nota - e anche immagini - ma il motivo c'è per dedicarle a tuo figlio.
La preghiera del coro dei cantanti filippini è veramente qualcosa di sublime.

Aliza ha detto...

Oggi ti abbraccio A

Kaishe ha detto...

Grazie Aldare' caro (e tutti).
Per noi in casa oggi è il secondo compleanno di Giuseppe.
Come se quel giorno avesse avuto un bonus-vita.
Mentre correvo a casa dopo la telefonata dell'altro figlio, non sapevo far altro che pregare la Madonna (il 16 luglio è la Festa della Madonna del Carmelo... proprio quella celebrata qui in Parrocchia), e il nostro Monsignore che, ne sono certa, continua a vigilare sui miei figli come faceva quando era con noi.
A loro va la mia preghiera di ringraziamento oggi...

Mamit ha detto...

Ci sono date che si possono paragonare a quelle fondamentali: una nascita, un matrimonio, una morte.
Quella di Giuseppe, è stata una ri-nascita; è giusto che oggi lo festeggiate come se fosse nato per la seconda volta. E con ancora più consapevolezza del dono della vita.

P.S. ti prego, non crucciarti per quella telefonata ante-sveglia. Non hai fatto danni. :-))))

Tua madre Ornella ha detto...

Bel post Kaishe

ti abbraccio
Ornella

Paola dei gatti ha detto...

allora buon 16 luglio da tutti noi!

Renata ha detto...

Sono passata per conoscerti e devo dire che ho trovato cose belle e stimolanti. E la foto che hai scelta (di te bambina?) è già molto acattivante.

Abbiamo amici comuni, vedo !

E' permesso un abbraccio ?

Gabry in blog Belella ha detto...

Che altro aggiungere a questo post se non che la Madonna del Carmelo che ha presto solo il suo manto tuo figlio continui a proteggerlo.

Un saluto Kaishe e buon fine settimana!



PS-la mamma ieri per fortuna è andata decisamente meglio, questa notte solo un pochino agitata ...spero che arrivi presto un pò di fresco e vada via questa afa opprimente.

Kaishe ha detto...

Buongiorno...
Finalmente venerdì.
Ora vediamo se ce la faccio a passare da voi per un saluto fine-settimanale!!!

Renata ha detto...

cara Kaishe, sul significato del gioiso "Mandi" (cordiale saluto friulano)ti rendo partecipe della spiegazione che mi è stata fornita dagli Alpini di Udine nel corso dell'ultimo raduno a Brescia.
Si tratta della contrazione della parola "Comandi!" dell'alpino al suo superiore.

E' poi rimasta nella quotidianità come segno di totale disponibilità.
Cioè "dimmi cosa ti serve e l'avrai da me!"

Comandi! uguale a MANDI. e io lo trovo BELLISSIMO.

un abbraccione e ...."MANDI"

Kaishe ha detto...

Renata, ricambio il "Mandi" ma non condivido il significato.
La sua vera origine è nel campo della Fede (Carnia Fidelis) ed è contrazione di "Ti lascio nelle MANi di DIo"... o una interpretazione del latino "Mane cum Deo" (rimani con Dio).
Poi ognuno se ne appropria, probabilmente, coniandolo a suo piacere.
Ma che derivi da un termine da sottomessione come "comandi" lo scludo nella maniera più assoluta.

Mandi anche a te!

Renata ha detto...

E' bello che ognuno possa dare intensità al significato interpretativo.

Certo è che io non vedo sottomissione nell'interpretazione data dagli Alpini di Udine.

Anche perché l'origime militare si è dolcemente imborghesita orientandosi verso la dispopnibilità e il desiderio di compiacere.

Nulla osta che ognuno propenda per il significato che più risponde alle sue esigenze interiori.

Buona giornata a te. Y buena vida !

Kaishe ha detto...

Stavo riflettendo che la Filologica (cioè la società che si occupa di studio, ricerca, promozione della lingua e della cultura friulana) se sentisse questa "libera interpretazione" degli alpini, li diffiderebbe dall'appropriarsi del termine e farne un uso troppo personalizzato...

In ogni modo, nella cultura popolare di questa accezione non c'è proprio traccia.

Direi che è una novità che sottolinea che il Friulano è una lingua viva... che si usa e si adatta alla vita e non rimane solo nel limbo delle teorie.

Anonimo ha detto...

I want not agree on it. I over warm-hearted post. Especially the designation attracted me to study the unscathed story.

Anna ha detto...

Sai, anche nel paesino toscano in cui vivo (Campo, a pochi chilometri da Pisa) la Madonna del Carmelo viene festeggiata ogni anno con una bellissima processione e dei giochi di quartiere che coinvolgono tutti i ragazzi del paese... tutto questo è stato fortemente voluto dal nostro parroco, l'unico parroco che io abbia mai veramente stimato per non dire amato, che ci ha lasciato all'improvviso il primo giorno di quest'anno 2011 stroncato da un infarto davanti all'altare mentre preparava la sua prima messa. Pur non frequentando la chiesa mi sento orfana di qualcosa... e mi chiedo se quest'anno la festa della Madonna del Carmine potrà avere lo stesso fascino incantato anche ai miei occhi.

Non so cosa sia successo a tuo figlio... un incidente immagino, o qualcosa di simile... e adesso capisco meglio quello che mi hai scritto ieri.
Non so chi sia Monsignor Franco... forse quello che è stato Don Mirio Coli per me... se devo pensare ad un trait d'union tra me e dio, è a lui che penso.

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!