mercoledì 29 luglio 2009

Sorridiamo un po'

Tempo fa, con un "collega" catechista che aveva la mia stessa concezione del rapporto che si può instaurare con i Sacri Testi, avevamo parzialmente riscritto alcune pagine bibliche per adattarle a momenti di gioco e di leggerezza...
Del resto, avvicinarsi alla sfera divina non significa mica mettere il muso o cominciare a tremare per paura di strali divini? Certo che no! Soprattutto perchè Dio stesso non sa che farsene di persone rassegnate, sottomesse o spaventate.
Perciò noi, partendo da queste premesse e alla luce del fatto che siamo persone serie... abbiamo cominciato quasi dall'inizio. Oggi la riscrivo-rileggo con la nuova dolcezza di far vivere Momore nel cuore.

Dio disse: "La terra produca esseri viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e bestie selvatiche secondo la loro specie". E così avvenne: Dio fece le bestie selvatiche secondo la loro specie e il bestiame secondo la propria specie e tutti i rettili del suolo secondo la loro specie.


Un lavoro mastodontico. Per di più realizzato al sesto giorno della crezione, quando già i primi segni di stanchezza si facevano sentire.
Infatti Dio a un certo punto si accorse di una leggerissi
ma sfasatura rispetto al progetto iniziale: a uno degli animali difettava un piccolo ingranaggio.
E' ben vero che l'animale in questione era un lavoro assai raffinato, sia per forma esterna che per funzionamento generale.
Però (ma com'era potuto accadere?) non ci sentiva. Aveva due stupende orecchie, ben rifinite e graziosamente rivestite, ma, quando Dio disse "Avanti un altro" lui non si mosse e fu subito evidente che non ci sentiva.
Vabbè, si disse Dio, non sia mai che una mia Creatura non venga considerata un capolavoro comunque... anzi. A questo... come ho deciso di chiamarlo? A sì. Gatto...Dunque, a questo gatto regalerò un surplus di intelligenza e di delicatezza così che 'sta cosa delle orecchie venga interpretata come una "particolarità" e non come un "difetto".
Però intanto ne voglio fare un altro...


E così fu. Dio fermò per un frattempo il movimento degli astri nel cielo per non arrivare in ritardo sulla "consegna" della Creazione finita e fece un altro gatto. Concentrandosi con attenzione sulle orecchie...
Forse troppa attenzione.
Mi sembrano un pochino grandi. Ne faccio uno nuovo? Macchè! Mi sembra che entrambi siano decisamente degli splendori...

E Dio vide che era cosa buona.

E ora che aveva realizzato l'animale più meraviglioso del Creato, Dio decise di fare l'uomo a sua immagine...
Perchè la fantasia l'aveva messa tutta nelle Opere già eseguite...


31 commenti:

Paola dei gatti ha detto...

ma che bello!

te lo rubo integralmete per uno dei prossimi post (il prossimo è dedicato a laura)

Kaishe ha detto...

Paola... ero da te a comunicarti che mi ero appropriata della foto di Scodacjut II.
Nella versione iniziale, il micio con le orecchie appuntite era un altro.
appena ho visto la foto ho pensato che gli calzasse a pennello!
Il fatto poi chi i due protagonisti siano i capostipite della dinastia degli Scodacjut è un valore aggiunto.

Paola dei gatti ha detto...

ed io ero qui che contemplavo! che bello questo rimando pirandelliano da un blog amico all'altro!

Paola dei gatti ha detto...

in effetti, le orecchie di scodacjut sono notevoli!

Kaishe ha detto...

Quel micio lì è tutto notevole!

Paola dei gatti ha detto...

da me c'è un premio per le amiche, ritiralo!

il monticiano ha detto...

Sono rumasto letteralmente incantato dal tuo bellissimo post.
La racconterò ai miei che adorano i gatti.
In fondo è vero per creare l'uomo che bisogno aveva di fantasia?

Balua ha detto...

.,. che carino questo racconto!

BRAVI!

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti voi.
Stamattina la prima immagine che ho messo a fuoco quando mi sono svegliata, è stata Miki in cima alla tenda che dondolava.

Max C ha detto...

Una bella rivisitazione...direi quasi mitologica !!
Braaavaaaa.

Licia ha detto...

A proposito di favole, per fortuna a lieto fine, ho appena postato su Tà-Zoa una notizia di oggi che non può che commuovere e consolare...

Paola ha detto...

Molto gustosa!! ci sono poi gatti che non ci sentono proprio proprio... ma quella è un'altra storia! certo è che di intelligenza a sto punto, ce ne avranno ancora di più!?!
ciao Kaishe, buona serata: grazie di essere venuta nel mio giardino.
Bacioni

Il folletto paciugo ha detto...

Ciao Kai.....bellissimo!! E' vero sono degli esseri speciali!!! Un naso naso....baci

Paola dei gatti ha detto...

controlloo se posso commentare

Kaishe ha detto...

Nasi nasi a Roberta...
Ciao a Paola...
Sto impazzendo per creare un cruciverba con parole obbligate...
In realtà speravo che ci fossero dei programmi per farlo... ma quelli che trovo fanno un po' pena.
Uff!!!

Kaishe ha detto...

... e a Paola (di Pallina) confermo che il mio capolavoro Momore non ci sentiva per niente ma, esperienza vissuta, aveva qualità assolutamente uniche e speciali...

NYY ha detto...

Buongiorno e buon week end!

angie ha detto...

Emergenza mici! Allora, hanno più o meno tre mesi, dovrebbero essere maschio e femmina, se mi spiegate come faccio a capirlo. Il problema é che mentre quello pensiamo sia il maschio è buonissimo e molto coccolosio, l'altra invece ha paurissima e non si fa avvicinare, io non so come comportarmi.... Mi date qualche consiglio? A piccolo passi adesso si avvicina e gioca col fratello anche in nostra presenza, ma appena fai per avvicinarla scappa via terrorizzata... Help!!!
Kai, sono corsa qui perché sei la più autorevole in mici-materia...

Kaishe ha detto...

Angela... mi pare di capire che sono due randagini.
Non sarà facile, perchè è evidente che uno dei 2 (o UNA... si guarda sotto la coda. Se ciò che si vede è rotondo trattasi di maschietto, se a goccia femminuccia. Ma io non ci prendo mai) è aggressivo.
In un caso simile, ho dovuto rinunciare a catturare la femminuccia, che però, pur non facendosi avvicinare, abita comunque nel mio giardino e dunque è accudita e al riparo).
Personalmente avevo chiesto l'aiuto del gestore del canile che ha una sorta di trappola per prendere gli animali selvatici senza ferirli. Ma a noi non è funzionata perchè pesavano troppo poco per far scattare la portella che si doveva chiudere.
Vedo come una possibilità riuscire a buttar loro sopra una rete e poi ricoverarli al chiuso. Di solito tempo un giorno e sono disposti a farsi avvicinare...
A man8i nude direi di no!
Non fosse altro che in considerazione del fatto che, quando ci ho provato io, mi son tenuta i segni dei morsi e una leggera infezione per parecchio...

Mio Capitano ha detto...

Si può dire che i gatti non li sopporto, anche se trovo che siano meno fastidiosi dei cani? :-)

angie ha detto...

Ehm... Capitano, io lo direi sottovoce...
Kai, i mici sono stati trovati in un cassonetto, svezzati e vaccinati da una straordinaria signora. Sono entrambi a casa mia adesso, e qualche minuto fa sono anche riuscita ad accarezzarla mentre ronfava della grossa sul lettone...e così abbiamo imparato a fare le fusa...conto che lasciandola tranquilla in un paio di giorni si lascerà scoccolare come il fratello, nel frattempo, incrociatevi tutti per me!

Kaishe ha detto...

Angie, allora è fatta!
Ci vuole solo pazienza... e io per i miei aggiungo "rispetto".
Cioè, a volte in casa mi dicono che non capiscono perchè i miciotti si siano attaccati a me più che agli altri di famiglia.
A parte tutte le teorie di Pavlov o del Pestalozzi, io penso che sia anche perchè non li forzo (quasi) mai.
Stanno in braccio o appiccicati fin che lo desiderano loro e io resisto alla tentazione di trattenerli.

Mio Capitano, avevo la tua stessa teoria sui gatti... fin quando ne ho avuto uno! Poi mi hanno conquistata!

Paola dei gatti ha detto...

angie, vedo che ormai il problema si sta risolvendo: inutile cercar di forzare un gatto: probabilmente quello apparentemente selvatico è timido: dalle tempo. io però ho fagiolino, nato qui in casa da genitori domesticissimi, con fratelli domesticissimi, che dopo 10 anni, ancora non soppporta di farsi toccare: non soffia ma se ne va e basta, è carattere!aveva due giorni e il veterinario è passato di qui per vedere la cucciolata, come l'ha toccato gli ha soffiato: si chiama fagiolino per quuesto, dato che il veterinario si chiama fagioli di cognome! però se questo già si lascia accarezzare è solo questione di temp, che ci prenda gusto. quanto allo stabilirne il sesso l'indicazione di kai è giusta.. ma anch'io spesso non ci azzecco!

angie ha detto...

Eccoci allora con le news: va meglio di ora in ora. Adesso riesco persino a sdraiarmi accanto a lei. E prima mentre stropicciavo suo fratello sul letto lei si è avvicinata incuriosita, appena tendo il braccio scappa, ma a non più di mezzo metro, speriamo bene. Voi mi dite quello che sta sotto la coda, ma subito sotto o quello che sta sotto al subito sotto? Cioè, è il filetto che deve avere la forma di goccia o quello che ci sta sotto? Portatemi un cenerino o un conuro da sessare, ma i gatti... Sono nuova del ramo, ma mi piacciono proprio tanto!!
Kai, il maschio si chiama Ciano, ma io lo chiamo Momore....posso? Vorrei crescesse speciale come il tuo...

Paola dei gatti ha detto...

è femmina dalla descrizione!
penso che kai sarà felice di sapere che c'è un altro momore! la diffidenza sparirà ben presto, lascia che sia lei ad avvicinarsi a te

angie ha detto...

Grazie Paola, ogni vostro piccolissimo suggerimento per me sarà preziosissimo. È la prima volta, a parte Blaky, che ho a che fare con i mici, e devo dire che mi hanno conquistato in pochi minuti. Li ho presi tutti e due perché li hanno trovati insieme, erano insieme da quando sono nati e non ce la sentivamo, io e Luca, di separarli. Allora abbiamo deciso di prenderli in coppia, tanto mantenerne uno o due... L'importante è non fare sbagli madornali nel crescergli, e per questo vi chiederò ad ogni minimo dubbio. Per adesso grazie e un pppppppprrrrrrr dai mici.

Paola dei gatti ha detto...

sempre a disposizione angie, anzi, sul mio blog se clicchi sulle foto link ai considli e link ai consigli del mio veterinario, potrai trovare delle utili dritte, ad esempio le vaccinazioni periodiche etc!
accanto ad ogni foto il secondo link porta al post

Paola dei gatti ha detto...

ho appena postato questo delizioso racconto, mi è pearso belissimo per inaugurare il mese

PAOLA ha detto...

Beh, non si può negare che il micetto abbia delle orecchie ehm, come dire ... notevoli.

Mi è ritornato in mente il momento in cui mi misero in braccio la mia piccola (ML) per la prima volta .... lo sguardo indugiava su quel visetto adorabile, sugli occhietti, sul nasino e la boccuccia perfetti..... per finire inevitabilmente alle orecchie ..

sussulto

e poi l'unica frase possibile:

"ma da chi le ha riprese???"

ahahahahahaha

Paola dei gatti ha detto...

la stessa domanda si puù fare riguardo a scodacjut!

Mibemolle ha detto...

gatti eh? :)
io al momentosono a 9 adulti e....9 cuccioli!!!!

tra un po' metto su una agenzia di adozione e/o collocamento!!
Baci estivi!

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!