martedì 25 agosto 2009

Che fatica...

Mi rimbalzano in testa alcuni versi di Eugenio Montale:
Spesso il male di vivere ho incontrato
era il rivo strozzato che gorgoglia
era l'incartocciarsi della foglia
riarsa, era il cavallo stramazzato.
Bene non seppi, fuori del prodigio
che schiude la divina Indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.
Non so perchè ho pensato proprio a queste parole assieme al nitido ricordo di un paio di incontri di catechismo sul caso di Eluana...
Il fatto è che vivere è davvero una fatica continua... e la serenità è il miraggio che tutti vorremmo si potesse trasformare in realtà quotidiana.
Ieri sera uno dei miei ragazzi di catechismo si è trovato davanti a una domanda alla quale non avrebbe mai voluto dover rispondere...
E con lui un altro ragazzo di quelli che sono passati nei nostri gruppi è precipitato in un'angoscia che potrebbe inghiottirlo per molto tempo...
Speriamo che entrambi trovino la forza di continuare a guardare avanti.

Considerazioni del "poi"...
Credevo che aver visto i miei ragazzi "accompagnare" Marco in Chiesa fosse uno strazio tale da bastarci per lungo tempo... ma oggi ho dovuto guardare un altro di loro portare la sua mamma.
Spero che, anche in queste tragedie, questi ragazzi percepiscano che c'è un'unica risposta che non annichilisce: la Fede.

14 commenti:

Paola dei gatti ha detto...

spesso siamo costretti a guardre in faccia noi stessi: qualcuno impara a rispondersi onestamente, moltissimi preferiscono ingannare anche se stesssi

Samuel ha detto...

io invece non ho proprio parole x quanto successo non so cosa pensare....

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe, si delle volte la vita è proprio faticosa e non si riesce proprio a trovare quella serenità quella pace interiore per continuare ad andare avanti.... sono momenti di scoramento totale che solo facendo un attento esame di se stessi si riesce a scoprire da che cosa sono stati generati e cercare di porre qualche rimedio.

Un saluto e buona giornata!

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti...

Sam caro, non sempre abbiamo le risposte ai fatti della vita.
Io ho smesso di avere la presunzione di capire tutto... credo dal giorno dell'incidente (adesso dico "fortunatissimo") di Giuseppe (il MIO).
Ora mi concentro sul cercare di sapere affidarmi.

Quanto al caso specifico, adesso dovremo concentrarci sul come stare vicino a Giuseppe (in questo caso il Giuseppe cui è toccato di perdere la mamma).

Presumo che stasera ci sarà il S.Rosario... Stiamo vicini?

Mio Capitano ha detto...

Sarebbe stato interessante sapere qual era la domanda che ha angosciato il ragazzo. Ciao kaishe.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe!

Paola dei gatti ha detto...

per restare con montale:non chiedere la parola...

Kaishe ha detto...


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
Perduto in mezzo a un polveroso prato.

Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!

Non domandarci la formula che mondi possa aprirti
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.


Grande Montale!

Per questo pomeriggio dovrei essere in grado di fermare sulla carta alcune parole di preghiera... ma al momento non mi vengono.

Buongiorno a tutti (grazie del suggerimento a Paola)

Gabry in blog Belella ha detto...

Non avevo letto nei commenti del momento particolare che stai vivendo causa la perdita della mamma di Giuseppe, mi unisco alla tua preghiera in questo momento di dolore.

Un abbraccio!

Kaishe ha detto...

Grazie Gabry... e buongiorno a tutti.

stella ha detto...

Mi unisco anch'io alla preghiera.

aquila ha detto...

Ciao mami eccomi di ritorno, non sò se questa vacanza mi ha fatto più bene che male...boh...non ci voglio nemmeno pensare sono partita con un casino in testa e sono rientrata con il casino raddoppiato...Sembra che ultimamente le cose girino tutte dal verso contrario...

Gabry in blog Belella ha detto...

Un abbraccio Kaishe!

NADIA ha detto...

HOLAAAAAAAAAAAAAAA!!!!
lICIA SONO RIENTRATA,DEVO RIMETTERMI IN PARO CON QUELLO CHE HAI SCRITTO....E LO FARO' CON CALMA....
ma sai come la penso in tal proposito....vedere gli occhi di questi ragazzi accompagnare i loro genitori per l'ultimo viaggio + straziante, ne abbiamo già parlato tempo fa, quelle domande in cui tu dai come risposta la fede a me purtroppo non basta......ma avremo tempo per parlarne....
ti abbraccio forte!!!

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!