lunedì 15 marzo 2010

Give me a cat...

Non sempre ciò che sembra è vero...
Mi sono lasciata incantare dalla canzoncina di uno spot pubblicitario... e in effetti è molto orecchiabile.
Ma la traduzione non è proprio allegra come sembrerebbe all'ascolto.
Comunque continua a piacermi.
E' una sorta di filastrocca che, come molte delle favole che si raccontano ai bambini, custodisce un cuore di tristezza o, forse, di crudeltà... è come la vita.
E come per la vita, sta a noi accentuarne la melodia o la crudezza.








8 commenti:

Maga di Endor ha detto...

Kaishe che tristezza. Sai hai ragione a dire che spesso le canzoni straniere ci rimangono impresse per la loro musicalità, ma che spesso le parole, tradotte nella nostra lingua non ci trasmettono di certo le stesse emozioni. Anche a me è successo, soprattutto con Evanescence che ha una voce stupenda, e carismatica, poi vai a vederti le traduzioni in Italiano, e non corrispondono a ciò che il tuo cuore prova, quando la senti cantare.
Ti auguro una buona giornata e un buon inizio di settimana
Lilly

Gabry ha detto...

Proprio così Kaishe, come dice la Maga di Endor, spesso la traduzione ci tira dei brutti scherzi, mai e poi mai avremmo immaginato che una canzoncina così allegra nascondesse invece una catastrofe di così enorme portata, delle volte è meglio non sapere e continuare a cantare la canzone secondo quello che la nostra mente aveva immaginato che fosse.... senza indagare.....ahahah!!!

Un abbraccio e buona serata!

stella ha detto...

Buona serata Kais.

Gabry ha detto...

Buongiorno Kaishe un abbraccio ed un sorriso ... la primavera è alle porte ti farà tornare il buonumore ed i malanni se ne andranno via con la vecchia stagione che ormai ha i giorni contati.

Viviana B. ha detto...

Ma lo vedi come siamo in sintonia?! Pensa che, proprio qualche sera fa (giovedì o venerdì), spaparanzata sul divano con consorte e micio, mi ero ritrovata a parlare con lui (lui il consorte, non il micio) di questo perfido Mr. Jones che voleva sbarazzarsi del gatto giallo. Motivetto orecchiabile, per carità, ma davvero quelli dell'Audi pensano che in Italia nessuno capisca l'inglese?

Viviana B. ha detto...

Dimenticavo: avevo anche pensato a come mai gli animalisti vari (LAV, ENPA ecc.) non fossero insorti a sentire di questo tizio che si vuol sbarazzare del gatto. Per altro, canzoncina non proprio educativa se si considera che alla fine alla voce adulta si aggiunge quella di un bimbo, come dire che anche lui concorda nel disfarsi del gatto...
Tra l'altro, scusa, ma non sono per niente d'accordo con Gabry: quello che passa in tv finisce dritto dritto nelle nostre case e nelle nostre teste. Questa dell'abbandono del gatto è soltanto una pessima scelta pubblicitaria, ma credo che come persone e come consumatori abbiamo il sacrosanto diritto di domandarci sempre e comunque cosa ci viene rifilato dalla tv, altro che non farci domande e limitarci a canticchiare!

PAOLA ha detto...

Beh insomma, in questa "canzoncina" oltre a voler far fuori la gatta, che peraltro riesce sempre a sfangarla, si fa fuori anche l'intero genere umano senza tanti complimenti...

La detesto con tutte le mie forze dal primo momento in cui l'ho sentita. E in questi giorni la passano spesso anche in radio..

Ciao Kai!!!!

DIANA B ha detto...

Terribile la traduzione di questa canzoncina di cui ricordavo l'aria e che mi piaceva molto...ma siccome in inglese sono una frana, mai avevo capito che cosa si stesse cantando....anche se intuivo che si parlasse di gatti...era meglio che non lo sapessi mai!!!
Ciao buona giornata,
un abbraccio
Bruna

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!