martedì 18 novembre 2008

In pace...

Tornare a casa.
Così Beppino Englaro ha dichiarato la sua volontà di portare Eluana a morire in Friuli e di lasciarla poi riposare fra i nostri monti carnici.
Una scelta quasi casuale, se si considera che prima dell'opzione Friuli egli aveva avuto contatti con moltissime Case di Cura italiane. Eppure io credo che, se potrà essere così, questa scelta lo rasserenerà... e immagino quanto bisogno ne abbia.
Ho provato, provo ancora, una pena infinita al vedere questo padre dover lottare per lasciar andar via la figlia.
Non riesco a farne solo una lettura morale o religiosa, pur se ciò non cambia le mie convinzioni. Non posso non immedesimarmi nella sua angoscia di genitore... e non sentirmi il cuore straziato.
Spero che cessino le polemiche e i giudizi... e rimanga tempo solo per la preghiera e, poi, la serenità.

Ho trovato una poesia del carnico Giso Fior... e credo che dica proprio ciò che Englaro e la sua famiglia vorrebbero accadesse... e forse lo vorrebbe anche Eluana.


O ce biel inscindalasci
di chest mont
cencia sunsur
e savei che domo l'aria
si é 'dacuarta
ch'a si mur.

E murí cusí tun stali
con ch'a si ha cjapat il sun.
E no vei rancors di sorta
e no fa sufrí nissun.



Che bello andarsene da questo mondo senza rumore e sapere che solo l'aria si è accorta che si muore. E morire così in uno stavolo nel sonno. E non avere alcun rancore e non far soffrire nessuno.

56 commenti:

NYY ha detto...

Buongiorno! Occi sono primo!
Che vicenda dolorosa ...

Mamit ha detto...

Tante parole, troppe polemiche, assurdi tira-e-molla in questa vicenda che è solo pietà, per chi va finalmente a trovare pace e per i suoi genitori che, questa pace, l'hanno così fortemente e dolorosamente voluta per questa figlia rimasta sempre bambina.
Al di là di tutto, oggi che sembra finita la grande bolgia attorno ad Eluana, e che i soliti tromboni continueranno a berciare sulla moralità e sull'etica, penso soltanto a questo padre e a questa madre che vedranno andar via la loro creatura; che saranno pacificati dal non vederla più vegetare in un letto e che, pure, sentiranno comunque il vuoto lasciato in quel letto.
A chi blatera di dogmi, di concetti altissimi, di autorizzazione all'eutanasia, vorrei solo dire "state zitti, imbecilli, e pensate a chi dovrà ancora assistere all'atto finale di una vita appena sbocciata e mai compiuta".
Come te, da mamma, penso allo strazio di questa mamma.

Kaishe ha detto...

Io però, e lo dico con estrema onestà, non trovo improprie le parole della Chiesa... trovo molto meno necessarie altre parole, tipo quelle dei politici che sono capacissimi di fare una campagna elettorale su qualunque situazione.

La Chiesa DEVE parlare di vita, altrimenti tradirebbe la sua essenza.

Solo non dovrebbe mai e poi mai dimenticare la pietà....

Credo che nessuno possa dire con certezza cosa farebbe in una situazione così terribile. Ne ho parlato tantissimo con i miei figli, anche con la paura di usare parole sbagliate... e loro mi hanno davvero rappacificata con la consapevolezza della immensa importanza che danno alla vita...

Alla vita! Non a percentuali di attività o a risposte mediche o a segnali su un qualsiasi macchinario.

PAOLA ha detto...

BUONGIORNO CARA, SIBILLINA KAI!!

E buongiorno a tutti!
Passo al volo per un saluto ... qui, finalmente, si stanno ripristinando le cose, dopo il disastro metereologico dell'altra settimana. Le lineee telefoniche non funzionano ancora bene, ma la luce sembra essere tornata stabilmente.

"E non avere alcun rancore e non far soffrire nessuno"

Magnifiche parole, ma quanto difficili da mettere in pratica!!!

NADIA ha detto...

hola buongiorno!!!!

Avrei cose da dire su questo argomento, ma 1 domanda sola vorrei fare:-
" chi di voi è mai andata in una unità di risveglio????"
Prima di tutto sapete che cosa è????
L'unità di risveglio è il posto dove portano le persone in coma, a volte vegetativo........
lì fanno tentativi, ci sono delle persone fantastiche, per cercare di far risvegliare dal coma ......
Ora non è che tutte ce l'ha fanno...
forse servirebbe che politici chiesa ci facessero un giretto, tanto per rendersi conto....
Vale veramente la pena vivere così????????
un abbraccio!!!

Kaishe ha detto...

Paola... Ha ha ha ha ha ha

Sibillina??? Nel senso di Sibilla Cumana???

Ciao cara... finiti i bagordi?

Kaishe ha detto...

Nadia... non ci sono mai entrata ma ho parlato con un dottore che lavora in un centro in Lombardia...

In ogni modo... sperando con tutte le mie forze di non dover MAI scegliere... io sono per il non-possesso della vita.
Non-possesso umano, intendo.

NADIA ha detto...

hola basterebbe fare una legge sul testamento biologico.......
dove io posso come persona scegliere e lo stato deve far in modo di rispettare le mie decisioni.......
Io sono donatrice d'organi dall'86,
l'ho deciso da sola, senza gravare su eventuali decisioni di parenti etc, lo stesso ho fatto con il testamento biologico che ho scaricato e fatto firmare, da mio marito e dal mio miglior amico....
solo che la legge non lo riconosce , e perchè mai se io in pieno possesso delle mie facoltà mentali lo sottoscrivo??????
Questo trovo abagliato deve essere una mia scelta e lo stato lodeve rispettare, se stato laico e la chiesa si decida una volta tanto a mettersi da parte!!!!!

NADIA ha detto...

sorry nella foga fatto tanti errori!!!!

Mamit ha detto...

Hai ragione: la Chiesa deve parlare di vita. O snaturerebbe la sua stessa vocazione.
Ma è proprio perchè si sta parlando della NON-vita di Eluana che anche la Chiesa dovrebbe fare un passo avanti (o indietro, dipende). Detto ciò, potrei trovare tutte le attenuanti possibili, con tutta la buona volontà di questo mondo, per giustificare l'ostinazione della Chiesa a tenere "in vita" questa povera ragazza, ma c'è un precedente che mi impedisce di giustificare alcunchè: la proibizione di dare funerali religiosi a Welby. Espressamente richiesti dalla famiglia, tenacemente (e ottusamente) negati dalla Chiesa.
La pietas viene chiamata in causa solo per non far morire chi è già morto?

Kaishe ha detto...

Anche in questo caso io difendo la Chiesa.
Welby e la sua famiglia avevano già espresso una lontananza dalla Chiesa... certo che da Lei ci si aspetta sempre la reazione "perfetta", ma talvolta è legittimo pensare che venga chiamata in causa solo per poterla cogliere in fallo e, quindi, criticarla...
Detto ciò, tutti siamo consapevoli degli sbagli che compie.
Che dire, allora, di quando negava i funerali religiosi ai suicidi?
Eppure, non trovo corretto volerla sempre mettere all'angolo.

Sul caso Eluana ho imbarazzo a parlarne perchè dovrei coinvolgere anche la mia vita... e non posso per rispetto!

Ma che la sua sia VITA per me è indiscutibile. Ed è una vita nelle mani del Signore. Che forse ci insegnerà qualcosa anche attraverso il suo corpo immobile e violato dalla malattia.

fox05 ha detto...

spero di non offendere nessuno....


...ma l'eutanasia non è forse ciò che diano ai nostri amati animali per evitare loro tante sofferenze inutili quando è certo che non c'è altra via di uscita??? e allora, dov'è che sbagliamo? nel trattare gli animali da uomini evitandogli sofferenze o trattando gli umani da animali prolungando le loro?

Kaishe ha detto...

Nel caso specifico lei non soffre... almeno così si sostiene.
Quindi non la "solleviamo"... solo le togliamo quel pochissimo che ha.

Poi, sulla soppressione degli animali... non so se lo saprò fare quando dovesse capitarmi di decidere...

fox05 ha detto...

e se Eluana fosse dovuta morire 17 anni fa secondo il progetto di Dio invece noi uomini abbiamo arbitrariamento deciso che era meglio attaccarla alle macchine per andare avanti???


Io a volte ci penso e credo che comunque l'uomo non dovrebbe intromettersi in ciò che Dio decide..

Kaishe ha detto...

Fox... questo è davvero il punto.
Mi viene voglia di baciarti per questo punto!
Io credo davvero che l'accanimento terapeutico sia la cosa orrenda... però adesso, a questo punto della storia di Eluana, lei vive staccata dalle macchine.
Anzi, un mese fa (più o meno) ha superato un'emorragia interna...
Cosa vorrà significare? Come possiamo capire noi questo mistero?
Questo mi toglierebbe il sonno... per questo sono felice di credere fermamente che l'unica soluzione è affidarsi alle mani di Dio e lasciare fare a Lui...

Io tremerei all'idea di poter avere poi, per sempre, questo pensiero in testa.

Ecco perchè dico che dovremmo solo pregare. Per Eluana, certo, ma più per Beppino e per noi.

Ma dopo ciò devo anche dire che trovo necessario una legge che permetta a TUTTI di essere LIBERI di scegliere...

fox05 ha detto...

OK.....


...LASCIAMO PERDERE TUTTO TANTO OGNIUNO HA LE SUE IDEE E NON LE CAMBIERA' MAI.

VI VOGLIO SEGNALARE IL BLOG DI LADY GABIBBA PERSONA ADORABILE CHE OGGI HA POSTATO UNA STORIA MOLTO BELLA

http://gabibba.splinder.com/

SE VI VA FATEVI UN GIRO NE VALE LA PENA

fox05 ha detto...

sai Kai io credo che suo padre SENYA cosa vuole sua filia e se sua figlia è ancora lì o no.

Oltre la politica e la religione c'è il cuore che ci dice cosa fare....PER FORTUNA

:)

LaStefy ha detto...

Per quanto riguarda Eluana, sono per l'eutanasia e sono d'accordo con quello che dice Sonia.
Inutile prolungare un calvario a persone destinate,
ed ai genitori o parenti tutti che per anni, anni, e anni si son presi cura,
hanno vegliato,
hanno vigilato, su un corpo senza vita, attaccato ad una macchina....
che non aveva la minima possibilità di risveglio.

fox05 ha detto...

ciao stefy!!!

Kaishe ha detto...

Mah... nessuno vuole convincere nessuno...
Però ti avevo proprio dato ragione... e quindi sono rimasta un po' dubbiosa...
Ma scrivo tanto male da far leggere il contrario di quello che voglio dire?
Sto cominciando a crederlo...

Paola ha detto...

Quanta pena suscita questa vicenda: è uno strazio il solo pensare e cercare di immedesimarsi in quel padre....sono situazioni che uno non vorrebbe mai dover affrontare.
Speriamo che presto rimanga solo la possibiltà di pregare affinchè quella povera anima abbia finalmente la pace dovuta.
Ciao cara Kaishe, un abbraccio e grazie per quella bellissima poesia.

Mamit ha detto...

Kai, nessuna polemica e nessun tentativo di far cambiare kidea a chi la pensa diversamente (anzi, solo rispetto); ma hai scritto qualcosa, in risposta a Fox, che mi offre lo spunto di farti capire quanto coraggio e AMORE ci voglia a lasciar andare, o a decidere di voler far andare via, chi già non è più con noi.
Hai scritto che, quando dovesse arrivare il momento, non sai se riusciresti ad "addormentare" uno dei tuoi amati pelosi.
Mi sembra quasi un sacrilegio paragonare la mia decisione di "addormentare" Bustina a quella del padre di Eluana, ma provo ancora oggi una fitta di strazio pensando a quella domenica, a quel momento in cui presi LA decisione, senza che Busti potesse dire la sua.
Scelsi di non protrarre una non-vita, un'agonia che poteva durare solo qualche giorno o qualche mese, scelsi di non far scegliere alla natura; scelsi di salutarla per il gran bene che le volevo. E proprio perchè nemmeno lei aveva "voce", sentii che quel bene era la sola voce che dovevo ascoltare. In tutto ciò, si dimentica che la battaglia di Beppino è stata soprattutto una battaglia per far rispettare il desiderio di sua figlia, quello di non rimanere in un letto a vegetare. Volerla aiutare ad andarsene, ridarle la dignità di persona, credo sia il più grande atto d'amore di un genitore che, nonostante tutto, un figlio lo terrebbe comunque, in qualsiasi condizione si trovi.

Sui funerali religiosi di Welby, ho avuto modo di ascoltare una lunga e recente intervista della vedova che ha ribadito l'amarezza della famiglia per non aver potuto celebrarli. E Welby non ha avuto questo "onore" solo perchè era considerato alla stregua di un suicida, avendo manifestato più volte e chiaramente il suo desiderio di porre fine ad una "vita" come la sua.
Testuali parole del cardinal Ruini.

Kaishe ha detto...

Mamit... facciamo che ti spiego per mail... più tardi...

fox05 ha detto...

kaishe scusa ma il mio commento dove dico che nessuno cambierà mai idea è generico, serviva solo per allentare un pò la tensione di un argomento così difficile e pesante, non era rivolto a te o a nessunaltro era solo una giusta considerazione.

In fin dei conti io e te abbiamo punti in comune su tante idee pur partendo da principi di base diversissimi,ma questo non è forse il bello di internet? potersi confrontare senza offendersi o insultarsi. (e come dice una nota pubblicità) A ME ME PIASCE!!

Mamit ha detto...

Kai, magari!!!! quando puoi/vuoi, la mia mail-box è già stata spolverata, arieggiata, profumata, preparata ad accoglierti.
Citofonare Mamit :-)))) un bacio

Kaishe ha detto...

Fox... mi sono appena seduta al PC di casa... ora scrivo e giro anche a te.
Capirai perchè mail e non qui...

fox05 ha detto...

ok

Kaishe ha detto...

Spedite... spero arrivino entrambe perchè non l'ho salvata...
In caso chi la riceve la gira all'altra se non va a uon fine.
lo dico perchè uno dei due indirizzi di mamit di solito non mi funziona... e ora non mi ricordo se ho usato proprio quello...
Uffffff... tutto per fare più cose in contemporanea.
Che poi la casalinga manco mi viene bene...
Vado a rigirare la carne...

aquila ha detto...

pif puf...fanf....eccomi arrivo correndo e spero di aver tempo necessario x recuperare un pò di respiro qui....

Premetto che il "caso" (odio parlare di persone umane definendole "il caso" che cavolo) Eluana Englaro è stato argomento largamente dibattuto l'anno scorso nel corso di bioetica e in linea di massima non si dovrebbe staccarle le macchine e cessare l'alimentazione per farla morire...almeno questo è ciò che madre chiesa insegna....Però a me in coscienza la questione ha creato svariati problemi. Prima di tutto il periodo di come,c'è chi dice 11 c'è chi dice 16 anni ma capite che la differenza è poca,se non si è svegliata fino ad ora chi dice che si svegli da ora in poi ?
Secondariamente, si può parlare di terapia utile se c'è un aspettativa di vita, ma capite da voi che lì non ci sono aspettative di vita.
Pare accertato che non risponda nemmeno agli stimoli esterni di qualunque natura.
Ora voglio dire anni di coma non sono una passeggiata. In pratica lei non è già più qui allora tanto vale lasciarla andare via senza prolungarle oltre quest'attesa....
Credo che si dovrebbe pregare per una morte che giunga presto...non per altro.

Mi rifiuto di fare commenti riguardo quello che le emerite teste di pazzo dei politici hanno detto, anche perchè fanno dell'essere cristiani una posizione di comodo oscena....

Gabry in blog Belella ha detto...

Giorni fa anche Don Luciano ha fatto un post su la storia di Eluana ed il mio commento è stato più o meno questo:-
difficile commentare, non sono contro la vita, io sono per la vita a tutti i costi, però mille dubbi e domande in questa storia mi sorgono a cui non so dare risposte ed è difficile esprimere qualcosa su questa faccenda senza sbagliare,perchè come credente sò che solo Dio ci da e può togliere la vita, ma nello stesso momento che dico questo penso pure che dopo 16 anni di coma irreversibile si possa porre fine a questa esistenza vegetativa, mettendomi nei panni dei genitori di Eluana che per 16 anni certo non devono aver fatto una vita felice e serena ma solo sofferenza e dolore giorno dopo giorno, anno dopo anno e mi chiedo:- cosa avrei fatto al loro posto? l'unica risposta che arriva è che sicuramente avrei anche io fatto la stessa scelta.

Un saluto Kaishe e dolce notte!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe e buona giornata!

Kaishe ha detto...

Buonissima giornata a tutti...

Ora dico una cosa della quale mi vergogno un po'.

Quando Eluana ha avuto l'emorragia interna di poco tempo fa, io ho pregato che morisse.

Pensavo, e lo penso ancora, che sarebbe stato un regalo (forse una ricompensa) per il suo papà (soprattutto) che è stato così coraggioso da assumersi la responsabilità di prestarle la sua voce, la sua tenacia e la sua fragilità per ridarle pace...

fabio ha detto...

Buonagiornata Kaissima,
io porrei un termine di legge, un periodo sufficientemente lungo, oculatamente scelto dalla statistica medica, per preservarsi da qualsiasi errore, trascorso il quale si dà libero arbitrio ai tutori.

Kaishe ha detto...

Ciao Fabiissimo... bentrovato (mi fa sempre un gran piacere!)

Io credo che la legge (necessaria) debba avere dei punti fermi molto certi.
Guai a noi se ci potessere essere spazio all'interpretazione su una materia così importante, non trovi?

Direi che, alla fonte, va riconosciuta la validità del testamento biologico ovvero di un documento attestante la volontà certa e lucida di ciscun individuo.
Poi regole mediche di valutazione.
E per finire, la libertà di scelta che però non deve prescindere da una corretta informazione che non faccia uso di termini terroristici...

E l'informazione la sottolineo perchè, anche in questo caso di cui si parla, pare davvero molto nebulosa.
Basti pensare alla frase ripetuta a oltranza: stacchiamo le macchine... che però non ci sono!

NADIA ha detto...

hola buongiorno querida tutto bene!!!!!

Passa da me ti voglio presentare 3 componenti della mia famiglia!!!!

un besito a dopo dopo!!!!

Luca Viscje Brasil ha detto...

Ciao Kaishe, la poesia è bellissima, cavolo mi sono commosso.
Sono stato adesso nel blog di Clauds e mi sono commosso, vengo nel tuo, uguale! Ma oggi sono io così o è colpa vostra?! :-)

Cmq in questa storia su TV e giornali si sono dette e scritte cose abominevoli e di una ignoranza senza limiti. Non commento nemmeno, auguro solo a Eluana e ai suoi famigliari di trovare la pace e la serenità che meritano, qualsiasi sia il prezzo da pagare.

Un abbraccio!
Luca

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe, come è andata ieri? sicuramente sarai tornata a casa stanchissima, perchè in queste giornate, pur non facendo grandi cose, ci sistanca da morire, un po la tensione è un po sicurante perchè si va avanti e indietro a destra e a manca come una trottola.

Un saluto e buona giornata.

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti.

Tutto davvero benissimo, grazie Gabry!
Il negozio è incantevole... la cerimonia è stata bella e io ho anche trovato modo di divertirmi scherzando con le persone presenti ma anche con le autorità che in realtà sanno benissimo scindere il ruolo privato da quello pubblico e quindi ci consideravamo solo buoni conoscenti se non adirittura amici (insomma, con qualcuno sto più seria... con altri meno).
Ma soprattutto abbiamo avuto moltissimi complimenti per la piazzetta che la Cooperativa ha recuperato e restaurato per donarla alla Città come segno tangibile di 100 anni di ottimi rapporti...
Io sono molto orgogliosa della mia Cooperativa! E ieri potevo manifestarlo con entusiasmo...

NADIA ha detto...

hola buongiorno querida!!!

complimenti ieri è stata la tua GRANDE GIORNATA!!!
sONO FELICE PER TE!!!!

un abbraccio a dopo dopo!!!!

Colombina ha detto...

Che bella la poesia, è proprio vero e lo trasmette molto bene..
Credo che lei o meglio i suoi genitori debbano poter scegliere cosa sia giusto fare, nche vita è quella che stanno passando? Questa ragazza è morta anni fa...

Viviana B. ha detto...

Spero di andarmene come mio nonno, che si è addormentato per un pisolino dopo pranzo e non s'è svegliato più.
E se Dio non ha voluto che ereditassi un cuore malandato come il suo, spero che almeno mi conceda di andarmene, quando sarà il tempo, senza che la mia partenza provochi tanto dolore e tanta sofferenza in chi mi ama.
Sono vicina a questo povero papà, che ha perso sua figlia ormai da tanti, tanti anni.
Un abbraccio!

Max C ha detto...

Ci sono i primi e ci sono gli ultimi. Mi fa piacere che anche tu, con le tue convizioni che poi religiosamente parlando sono anche le mie, condivida il dolore, la disperazione di una situazione che è comunque senza ritorno ed angosciante. La dignità umana è importante e a prescindere dal fatto che Eluana già non è più da tempo, le persone che lo sono vicine hanno il diritto acquisito di lasciarla morire in pace.
Ecco, occorrerebbe davvero il riconoscimento del testamento biologico, in pratica dare un consenso come avviene per la donazione degli organi.
Un caro saluto Licia !
Ci sono pochissimo, ma mi fa piacere leggervi ogni tanto, anche se preferirei leggervi ogni poco... e scrivere anche io qualche cosa di più.
A presto.

Kaishe ha detto...

Ho approfondita alcune cose sul caso... e devo dire che mi hanno sconvolta non poco!

Non parto con una filippica ma ribadisco una forte convinzione che la VITA è più forte di ogni considerazione...

E, oggi, ancora, Eluana è VIVA!

l'incarcerato ha detto...

Eluana non è viva, è forzata ad esserlo, un accanimento terapeutico inaccettabile. E con lei anche la famiglia non vive più.

ps grazie per il banner su Niki, grazie ancora!

Kaishe ha detto...

E no che non è forzata!
Eluana è autonoma nelle funzioni vitali seppure alimentata meccanicamente, per cui non è sottoposta a nessun accanimento terapeutico.
Un corpo che reagisce a un'emorragia interna, secondo me, parla di vita...

Se le mie parole non hanno, com'è ovvio, peso, perchè non leggere quelle del suo anestesista?
Così... per avere un'idea più corretta possibile.

A meno che non si parli di "percentuali" di accettazione della vita... e allora non è un confronto che posso, nè voglio, sostenere.
Perchè si parla su piani di valutazione diversi.

Gabry in blog Belella ha detto...

Solo per cantare:-

Tanti Auguri a Te...
Tanti Auguri a Te...
Tanti Auguri Kaishe...
Tanti Auguri a Te...

clap ... clap ... clap ...

Buon Compleanno!!!!!!!!

Auguri di cuore Kaishe mille altri di questi giorni.
Ti auguro un anno di mille sorrisi. Ti auguro un anno di mille occassioni. Ti auguro un anno di mille emozioni.
Un abbraccio !
Gabriella

Anonimo ha detto...

Volevo augurarti un sereno compleanno!.....tanti auguri da Glenda

Leggo sempre i bellissimi messaggi che lasci da Sasi e i bei pensieri che scrivi sul tuo blog...

Ciao a presto Glenda

Kaishe ha detto...

Ma che sorpresa meravigliosa...

Glendaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ... come stai?

Uh mamma! Devo riuscire a rintracciarti perchè anche a me piace "incontrarti" da Gius e apprezzo molto la tua costanza!

CG ha detto...

sei meravigliosa come sempre ..altro non dirò..però una cosina sì! TANTI AUGURI! che bello che esistano creature come te!

Luca Viscje Brasil ha detto...

TANTI AUGURI DI BUON COMPLEANNO KAISHE!!
Da Luca e Francisca
(per fortuna mi ha avvisato lei!!)

Un abbraccio

PAOLA ha detto...

LICIA!!!!!!!!!!!!!
MISSIONE COMPIUTA!!!!!!!!!!!!!!!

Sto sfogliando un interessantissimo volumetto ed i miei piedi sono avvolti in un gradevole tepore (eh, mi dispiace, ma tireremo a sorte, perchè un paio di quelle delizie DEVONO essere MIEEEE)

A BEN presto, KAI

Paola dei gatti ha detto...

e ti posto gli AUGURI anche qui: dolce jodie che ti ha lasciato in regalo il suo dentino! glil hai messo il croccatino sotto il cuscino?

sorpancino ha detto...

Eccomi qui
Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
Un bacio grande.Fla

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe e buon fine settimana!

intrigantipassioni ha detto...

Io non voglio giudicare niente e nessuno, percio' dico che, come giustamente scrivi anche tu, la cosa migliore e' stare vicini con il pensiero a questo padre... che soffre in silenzio e urla per donare giustizia e pace alla figlia.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buona Domenica!

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!