mercoledì 26 novembre 2008

Per un amico... questo e altro!

Che giornata!
Era cominciata come tutte le altre, ma alle 11 (minuto più, minuto meno) ha subito una svolta.
Ero, dunque, in ufficio. Quando il telefono si è messo a squillare ho capito che era una chiamata diretta, cioè qualcuno che conosce il numero del mio interno e non deve passare attraverso il centralino.
In realtà il display riportava un numero sconosciuto... e anche la voce lo era.
"Ti passo Silvano", queste le parole rivoltemi da una voce un po' concitata.
Il tono di mio marito non era migliore: "Vieni subito al canile"!
Busso al Capo e gli comunico che ho un problema. Devo uscire e lo faccio con il cuore pesante. Cosa può essere accaduto?
Arrivo al Canile e nel cortile ci sono un paio di poliziotti, il responsabile del canile, mio marito incredibilmente sporco di sangue perfino in faccia, una volontaria inginocchiata accanto a Zecca ...
Zecca, appunto...
Ha sulla schiena una coperta e la signorina mi invita a prestare attenzione perchè potrebbe mordermi...
Ma cosa significa? E perchè Zecca trema?
La spiegazione è preoccupata e preoccupante: Zecca è stato attaccato da un cane lupo che si aggirava libero proprio lungo il tragitto delle passeggiate quotidiane del mio povero piccolo cagnolotto.
Con la volontaria del canile, che nel frattempo ha allertato la veterinaria, carichiamo Zecca sulla mia auto e via. Ma piano perchè Zecca si lamenta degli scossoni ed è evidente che sta soffrendo.
Intanto Tite porta mio marito a casa così che possa prendere la sua macchina e correre al Pronto Soccorso. Ha entrambe le mani devastate dai morsi di entrambi i cani...
Non vi dico che momenti!
La veterinaria ha detto che la vita di Zecca è stata salvata da due fattori: la fortuna (l'arteria femorale è stata praticamente sfiorata dai denti dell'assalitore) e da mio marito che non ha esitato a mettere le sue mani nella bocca del cane che stava straziando il nostro AMICO.

Adesso Zecca ha ancora i postumi dell'anestesia.
Sulla sua schiena sono visibili i buchi dei morsi mentre la sua pancia è stata letteralmente rattoppata... Chissà quanto male, povero piccolo!
Mio marito ha tutte le dita incerottate o fasciate. Alcune sono mal ridotte, un paio di unghie sono in condizioni precarie, continua a sanguinare e almeno per una settimana dovrà recarsi quotidianamente al Pronto Soccorso per le medicazioni.
Per fortuna nulla di rotto ma dice che gli fanno male... e non è un tipo delicato che si lamenta per nulla!

E io continuo a pensare a uno dei cani che ho avuto da ragazza, Zoli, che è stato ucciso da un cane lupo... ho ancora i brividi al pensiero che poteva accadere di nuovo.

59 commenti:

Balua ha detto...

Licia, apri la posta...


.. ti abbraccio fin d'ora..

Mamit ha detto...

Sono incredula, e molto rattristata da questa brutta avventura. Povero piccolo, chissà che paura e che male, e immagino bene la tua desolazione e quella del sant'uomo, unita al dolore fisico (ma suppongo che quest'ultimo sia l'ultimo dei suoi/vostri problemi, vero?)
Ma Zecca ora è a casa vero?
Amore dolce .... un bacio a tutti i protagonisti della vicenda, sì, anche al signor Kai.

fox05 ha detto...

mi dispiace davvero di cuore

Auguro a te tuo marito e al piccolo zecca di superare in fretta e nel miglior modo questa brutta avventura.

vi abbraccio

aquila ha detto...

sono interdetta....ho due pensieri in testa: prima di tutto un abbraccio a te e S. e speriamo che ci sia una pronta guarigione per tutti....
Il secondo pensiero è poco tranquillo, CHE CAZZO CI FACEVA IL CANE DA SOLO IN GIRO??poi voglio dire un cane lupo....metti che anzikè passare S. con Zecca passava un bambino ??.....

ma robe da pazzi....

Gabry in blog Belella ha detto...

Kaishe mamma mia che brutta disavventura, ma come è potuto succedere... ma di chi era quel cane lupo che ha attaccato il tuo piccolo Zecca ???

Tuo marito credo che meriti un abbraccio doppio questa sera, anche da parte mia, perchè a messo a rischio la sua vita senza esitare per difendere Zecca, chissà che dolore per tutti e due perchè i morsi dei cani sono micidiali.
Sicuramente non sarà una nottata facile questa per te ma spero e mi auguro che domani mattina ci darai buone notizie sul decorso dei traumi subiti da tuo marito e da Zecca.

Tienici aggiornate Kaishe un abbraccio a tutti voi.

Paola dei gatti ha detto...

sono senza parole1 c'è in giro gente irresponsabile, fammi avere notizie!

Paola ha detto...

Mamma mia! chissà che spavento e che preoccupazione avrai ora a vedere to marito sofferente.
Spero che domani stia meglio e così spero anche per Zecca, poverino.Certo che tuo marito ha dato una prova di grande amore, oltre che di coraggio.
Ciao Kaishe, un abbraccio.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe, come è trascorsa la notte per i tuoi infortunati???
Ho visto che hai pubblicato la foto dove vedo le mani distrutte di tuo marito e il piccolo Zecca un pò impaurito e che ha anche il collare di Maria Stuarda per evitare che si tocchi le ferite.
Dolce cucciolotto.
Attendo tue notizie... ripasserò più tardi.
Un abbraccio e tante coccole a Zecca.

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti!!!

Aggiornamento situazione clinico-sanitaria:
ZECCA, ieri sera si è alzato perchè doveva fare la pipì... poi però non trovava modo di tornare a stendersi. Così è rimasto in piedi fino alle 2 stanotte. Poi è crollato direttamente sul pavimento e stamattina era molto sofferente e ci ha fatti preoccupare.
Poi però l'ho medicato (meglio che potevo) e gli ho offerto del cibo, soprattutto per fargli ingurgitare l'antibiotico.
Dopo mangiato (direi volentieri) si è alzato e ha mosso qualche passo tornando al giaciglio... ma non si è ancora disteso. Però scodinzola che è una meraviglia e ti guarda con amore...

MARITO, ieri non ha voluto lasciare Zecca da solo. Così abbiamo tirato fuori la sedia che usiamo per stenderci al sole, l'ho resa confortevole con coperte e cuscini... e hanno dormito assieme.
Anche lui stamattina dice che gli fa più male di ieri... le bende sono tutte intrise di sangue ma alle 10 ha appuntamento per la medicazione. Poi, quando ha visto che Zecca si faceva accudire anche lui si è sentito molto meglio...

Altri, e come non aggiornare anche sui convicenti?
Stanotte hanno preso possesso del letto visto che ero sola... Jodie mi ha leccata a più riprese mentre gli altri, a turno, avviavano piccole baruffe che poi finivano in reciproche leccatine e sonni avvinghiati...

Ecco!!! Adesso vediamo come prosegue.
Grazie a voi... e BAUUUUU!!!

PAOLA ha detto...

LICIA
mioddio guarda come sono conciati ... e lo sguardo di quella creatura!!!

aquila ha detto...

Mami cm stanno S. e Zecca?? e tu come stai ??

fox05 ha detto...

Coccola la creatura da parte mia e di a tuo marito che ha tutto il mio sostegno psicologico

Mamit ha detto...

Kai, ma quel tesoro di Zecca ha uno sguardo che spezza il cuore.
Che voglia di fargli tante carezze sulla testolina ... ci pensi tu??vedrai che l'antibiotico toglierà presto le infiammazioni e di conseguenza il dolore, ma per ora non deve essere un gran momento, povero amore ...
e vedere le mani del signor Kai conciate a quel modo, dà misura esatta del vostro cuore e della vostra straordinaria sensibilità.
Certamente, non solo per gli animali.
Signori si nasce e, modestamente, voi lo nacqueste!

Aggiornamenti più frequenti che puoi.

Gabry in blog Belella ha detto...

Ciao Kaishe, se Zecca si è alzato ed ha mangiato è un buon segno adesso deve solo attendere che si rimarginino le ferite e poi ritornerà come prima.
Immagino il dolore che deve sentire tuo marito alle mani,cose se si fosse spezzato tutte le ossa delle dita, ma credo che lui sia una persona coraggiosa e tosta per cui presto arriverà la guarigione anche per lui.
Un abbraccio a tutti voi e coccole al piccolo Zecca e a quei ruffianoni dei gatti tuoi.

Kaishe ha detto...

Ecco, allora, l'aggiornamento di pausa pranzo.
Ho visto solo di sfuggita Mr.Kai perchè il suo appuntamento era slittato dalle 10 alle 13.
Così ci siamo incrociati uno in uscita e l'altra in entrata.
Lui mi si è presentato con la faccia seria e io sono corsa dentro... e ho trovato Zecca che scodinzolava al massimo delle sue possibilità!!!
Sta piuttosto bene e quando l'ho invitato a stendersi l'ha fatto abbastanza agevolmente.

Stamattina ha avuto (di nuovo) la visita del padrone del cagnone, stavolta accompagnato dalla moglie che si è fermata oltre un'ora a coccolare l'infortunato/fortunato.

Poi è stato il turno della vicina di casa...

Tutto con la vigile presenza del suo "papi" che non lo lascia e, anzi, ha allestito un salottino per stare con lui.

Sono molto fiduciosa... anche se ho timore che le mie medicazioni non siano efficaci visto che ho troppa paura di fargli male.

Mamit ha detto...

Lasciami solo aggiungere una cosa che ho dimenticato nella fretta di risponderti: immaginare Mr. Kai sulla sdraietta per non lasciare solo il vostro amico, mi ha fatto ricordare con nitidezza quando il nostro cocker fu investito e si fratturò il bacino, per cui non si poteva fargli assolutamente nulla tranne che aspettare che si rinsaldassero le ossa. Questo accadeva esattamente 2 mesi e mezzo prima del mio matrimonio, ma per 40 giorni vegliammo, con turni di 8 ore ciascuno (io, mio padre e Nonit) il cagnone ferito, dimenticandoci di partecipazioni, bomboniere, fiori, fotografo e quant'altro.
Io arrivai addirittura a proporre al futuro marito di posticipare le nozze, visto che eravamo in ben altre faccende affaccendati.
Perciò, nulla mi sorprende, ma tutto mi dice quanto siamo simili.

Kaishe ha detto...

Mamit... lo sai che poterlo pensare mi rende orgogliosa?

Che ricordo tenero mi hai donato!!!

Mamit ha detto...

Se ci ripenso, Kai ... lo dovevamo spostare prendendo il lenzuolo su cui riposava agli angoli e poi lo "rotolavamo" su quello pulito, tipo pasta dello strudel, hai presente??? lui soffriva moltissimo, ma nemmeno noi eravamo da meno; faceva tutti i suoi bisogni da sdraiato, lo dovevamo accudire, pulire, impappare, tenere calmo quando voleva muoversi e rischiava di compromettere la guarigione. Mantenne tuttavia una certa andatura sculettan-claudicante a ricordo di quella bruttissima avventura, ma rimase ancora con noi (dopo il mio matrimonio, con i miei genitori) per altri 10 anni; se ne andò 3 settimane dopo il mio papà.

Orgoglio ricambiato

Mamit ha detto...

Mi rifaccio al titolo del post "questo ...e altro"; cioè, oltre a questo pover'uomo che sembra un reduce dai campi minati, cos'altro????

Come vanno i 2 feriti di casa?

Kaishe ha detto...

Mamit... io credo che alcuni uomini siano talvolta talmente amorevoli da poter fare "questo".
Ma sono assolutamente sicura che loro, i nostri amici, sarebbero pronti a fare ben altro per poi.

Mi sono seduta un attimo prima di pensare alla cena per gli umani.

Ho medicato, coccolato, nutrito e sistemato Zecca.
Ho lavato di nuovo le sue lenzuola e cuscini che ora ho disseminato sui termosifoni.

Ho accarezzato, sbaciucchiato e nutrito i 5 mici senza trascurare di lavare le vaschette della sabbia e metterla tutta pulita.
Ho messo a nanna Momore che ha i suoi ritmi regolarissimi. Gli altri si sono calmati e giocano per casa.

Appena fuori sta cenando anche l'allegra famigliola che poi si accomoderà nelle due casette pronte per loro con le ceste morbide e asciutte.

La testa mi scoppia e, anche se dovrei finire di scrivere le animazioni per le celebrazioni dell'Avvento, mi sa che dopo cena filosubito a letto.

Non so bene se sarà single anche stasera... mi sa di sì!!!

Vi abbraccio tutte... ma lasciate che alcune le stringa un po' di più!

Kaishe ha detto...

P.S.: in corso di medicazione hanno dato anche un punto a una delle ferite di Mr.Kai. A dirla tutta una delle due mani è gonfia e le fasciature sono state pure "aumentate"...
Però adesso sta dandosi da fare tra i fornelli...

Mamit ha detto...

In tempi non sospetti, lo definii sant'uomo.
Permettimi di correggere: SANT'UOMO. Tutto maiuscolo.

E tu, lasciatelo dire, fortunata Donna. Ma d'altra parte "chi si somiglia, si piglia".

Auguro a tutta la Kai's family (indoor and outdoor)una notte serena. Con un pensiero particolare ai 2 feriti

Gabry in blog Belella ha detto...

Kaishe leggo che nonostante tutto tuo marito riesce anche ad aiutarti in cucina... ma allora è un vero tesoro... molti uomini avfebbero fatto le vittime e si sarebbero stesi lunghi lunghi sul divano impartendo ordini a tutto spiano tipo:-
amore scusami mi puoi prendere questo... amore scusami ho sete... amore ho fame ... amore ......
Allora come dice Mamit è veramente un SANT'UOMO ed ha ragione a scriverlo con le lettere tutte maiuscole.

Un abbraccioo a tutti voi per una notte serena e a risentirci domani.

Paola dei gatti ha detto...

passo soo ora ma coccole e buona nottata agli infortunati. ma, alla fine i padroni dell'altro cane come si sono giustificati? si tratta di incauta custodia, perseguibile per legge!

Mibemolle ha detto...

che dire? solo complimenti al signor Kai...
perchè io, nei suoi panni, avrei avuto una paura folle, tremo solo al pensiero...
Contando che poi anche Xena è un cane lupo, una lupacchiotta tutto gioco e coccole ma chissà come potrebbe trasformarsi se aggredita?---brrrr

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe, ripasso più tardi perchè sicuramente ci dirai come è trascorsa quest'altra notte per i tuoi infirtunati.
A dopo....

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti quanti e grazie rinnovate...
Direi che sta procedendo tutto bene, per entrambi.
Zecca è bravo a farsi medicare e sopporta le mie manie (tipo cambio lenzuola 3 volte al giorno... hi hi hi Manco in clinica!).
Adesso si muove un po' e quindi oggi, quando c'è sole, Mr.Kai lo fa uscire perchè dentro è inibito e non fa pipì.
Il padrone del cane si dice mortificato e viene ogni giorno.
Io capisco che lui gli voglia bene ma non capisco proprio tutto.
Prima cosa: il cane è in una casa diversa da quella dove abita lui...
Seconda (molto preoccupante): il cane dimostra un'aggressività evidente a suo figlio di 3 anni... quindi lui è già "contento che abbia trovato un cane e non un bimbo".

Gli è stata notificata la multa di 100 euro e in più il cane deve rimanere al canile in osservazione...
Tra l'altro, entrando al canile il giorno del fattaccio strattonava e ringhiava nei confronti di Brenda, la mascotte...

Cmq questo pomeriggio abbiamo il controllo per Zecca... spero che mi dicano che è tutto a posto...

STEFY ha detto...

Ho letto tutto d'un fiato...... mamma mia.....
ma sto cane, come mai era da solo ?

Kaishe ha detto...

La spiegazione è che un collega del padrone del cane (che pare vivere in quella casa sporadicamente) ha accumulato tutta la neve del cortile a ridosso della recinzione.
Così per il cane è stato facile salire sul mucchio e saltare di là...

Gabry in blog Belella ha detto...

Comunque se ha fatto questo il cane lupo è aggressivo e non è stato curato questo suo difetto, però potrebbe anche essere che il cane non sta bene fisicamente che abbia qualche patologia che ancora non hanno scoperto e quindi non essendo tranquillo e sereno per questo problema reagisce in questo modo.
Attendo notizie sulla visita di controllo a Zecca ma credo che si possa dire che il peggio ormai è già passato.
Per quanto riguarda la poesia di Emily Dickinson da me postata , non riguarda me personalmente ma secondo la mia visione rispecchia un pò il mondo del blog dove tutti si dicono amici, tanti baci e abbracci e i tvb si sprecano ma poi basta un commento sincero o una semplice critica costruttiva che apriti cielo e allora capisci che i veri amici sono veramente pochi, certo non due come dice la Emily Dickinson che si era murata viva in casa, io fortunatamente ne ho molti ma molti di più ed anche qui in questo mondo virtuale fatto da persone reali che ogni giorni mi regalano emozioni e vere manifestazioni di affetto come la tua di questa mattina.
Un abbraccio Kaishe e serena giornata.

NYY ha detto...

mi spiace un sacco ... Chissa che spavento per tutti. Un abraccio Luca

aquila ha detto...

Ciao mami, passo per un saluto al volo, e per mandare gli auguri a G. tanto poi provvederò a farglieli di persona con un sms....cm state ???

Mamit ha detto...

Sono rincuorata dalle buone notizie. Stralunata nel leggere che il proprietario del cane "è già contento che abbia trovato un altro cane e non un bimbo" ...
il Fiancé aveva un magnifico pastore tedesco, ormai anziano, ma comunque non aggressivo e abituato a stare in mezzo alla gente; eppure, quando un giorno si voltò incattivito verso un bambino che lo stuzzicava (=gli rompeva proprio le palle), Carlo decise che da quel momento non avrebbe più girato libero in cortile, e così fu.
Ma, dico, occorre proprio sempre che ci scappi il morto per poi gridare alla bestialità degli animali??? della idiozia dei padroni vogliamo parlarne???

Un bacio a Zecca.

La Cosa ha detto...

Kai, leggo ora di Zecca e di mister Kai, sono contenta di sapere che stanno tutti e due meglio.
Un mare di coccole a tutti e due!!!

fox05 ha detto...

la gente continua a prendere i cani e a trattarli come se fossero giocattoli. Un cane aggressivo va seguito e addestrato.
Se il mio cane dimostrasse aggressività (a maggior ragione verso componenti della famiglia) lo porterei ad addestrare tempo zero.

Ancora un abbraccio
(il commento cancellato è il mio scusate)

aquila ha detto...

Scusa kaishe ma ho perso un tassello....cosa mi significa che il padrone "è contento che ci sia stato un altro cane e non un bimbo??"....Ma ha tutti i sentimenti in dritto sto uomo o gli manca qualche giovedi ???

Kaishe ha detto...

A dire il vero il tipo era sinceramente mortificato e dispiaciuto e quello che ha detto era solo (probabilmente) un modo per sciogliere la tensione...
Ma che lui sia preoccupato perchè sa che il cane è aggressivo con i bimbi (lui ha detto "geloso") è una cosa sulla quale riflettere.
Cmq, è tornato a trovarci e si informa come va...
L'investitore di mio figlio non lo ha MAI fatto!!! E si parla di un ragazzo, non di un cane o un gatto...

aquila ha detto...

si no infatti è apprezzabile per questo...cmq boh sta cosa del cane mica mi piace tanto....per il resto risposi in privata sede....e ringrazio anticipatamente

Gabry in blog Belella ha detto...

Buonasera Kaishe,tio marito come sta? come è andata la visita dal veterinario di Zecca?
Un abbraccio!

Kaishe ha detto...

Aggiornamento aggiornato...
Cominciamo dicendo che mio marito dice di star benissimo... ma lui non ammette mai di star male!

Continuiamo raccontando delle difficoltà di organizzare gli spostamenti di Zecca, posto che ancora non è in gradi di camminare bene e quindi certo non riesce a salire in auto.
Alla fine siamo riusciti a farlo sdraiare sulla coperta e lo abbiamo trasportato modello-amaca... la qual cosa, essendo che siamo usciti quando nevicava alla grande, era già uno spettacolo.
Arrivati all'ambulatorio, sono scesa a controllare che non ci fossero altri pazienti già presenti. C'era solo un micione che però stavano già rificcando nel trasportino per cui ho aspettato che uscisse e poi siamo entrati noi...

Apriteci le porte che passano, che passano...
Apriteci le porte che passano con il Zecchin!


Mentre la veterinaria si avvicinava a Zecca, io sono dovuta schizzare fuori a spostare la macchina... e quando son rientrata la d.ssa lo stava annusando.

Prima di dire quale fosse il motivo dell'esplorazione plfattiva devo premettere che, mentre lo cuciva, mi aveva detto che pensava sarebbe stato difficile che la pelle si riattaccasse, visto quanto sbrindellata era...

Stasera, dunque, verificava questo: che non ci fosse necrosi (credo che si possa dire così).
Dopo averlo anche tastato e aver riscontrato che la pelle era calda, gli ha detto: Hai proprio un gran culo, sai?

Insomma, lo avete capito!
Tutto per il meglio!!!

Certo va ancora medicato e tenuto sotto antibiotico. Lei poi gli ha anche fatto un'iniezione di antiinfiammatorio perchè ha una zampa posteriore gonfia. Una delle "dentate" pare avere un po' di pus. Bisogna tenerlo riguardato e toglierà i punti fra 10 giorni...

Aggiungo che fatica ad espletare le sue funzioni (lo so! Era indispensabile che ve lo dicessi... hi hi hi) ma pare proprio che Zecca tornerà in forma smagliante entro breve tempo.

Noi puntiamo al 10 dicembre... quando saranno giusto 2 anni che abita con noi!!!

Buonissima serata a voi!

aquila ha detto...

coccole a tutti voi....al piccoletto principalmente....

buona serata mami

Mamit ha detto...

Ecco, ero passata proprio per avere un aggiornamento del bollettino sanitario, e ora posso davvero andare a nanna lieta e serena. E pure senza Nani, che essendo nuovamente cip&ciop, possono dormire senza sorveglianza.

Buonanotte a tutti voi, sicuramente più tranquilli.

Gabry in blog Belella ha detto...

Meno male che procede tutto per il verso giusto, certo ci vorrà ancora un pò di tempo e poi tutto sarà solo un brutto ricordo.
Forse Zecca non riesce ad espletare i suoi bisognini perchè ora sta facendo poco movimento o non riesce ad assumere la posizione giusta causa dolori, ma credo che presto riprenderà le sue funzioni normalmente.

Buongiorno Kaishe buona giornata e sereno fine settimana!

Gabry in blog Belella ha detto...

Certo a guardarla è uno spettacolo, ma rimuoverla dalla porta di casa è tutta un'altra storia....
Allora non mi resta che dirti:
-buona spalata!!!!..... pensa solo che fa tanto bene alla tua silhouette.
Un abbraccio!

fabio ha detto...

buongiorno Kaissima, quello che è successo è di una grande gravità. E penso che il padrone del canelupo abbia proprio ragione nel dire che è stata quasi una fortuna. Anche se è costato il sacrificio di Zecca e di Mister Kai, è un sacrificio che forse ha salvato la vita a qualche bambino. La neve è stata provvidenziale, il cane era potenzialmente pericoloso per i bambini piccoli. Se non avesse agguantato lo sfortunato zecchino, ignaro di tanta ferocia nel mondo canino e di tanta stupideria tra gli umani, prima o poi sarebbe capitato la tragedia. C'è una creatura, in giro da qualche parte, che non ha avuto un destino sciagurato, deviato da un cagnolino e dalla mano provvidenziale di Mister Kai.
serena giornata

Wil ha detto...

Kaishe, oggi voglio farti dei compimenti sinceri.

Ieri sono capitato da queste parti, ho letto il tuo ultimo post, e poi mi sono avventurato in quelli relativi ai ricordi.

FANTASTICI.

Io vado pazzo per i racconti di un tempo, soprattutto se raccontati con tanta naturalezza ed intelligenza. Non riuscivo a staccarmi.

Mi sembri una persona speciale, e credo che tutta la tua famiglia lo sia.

Mi è sfuggito il paesino, ma non importa. Io, che abito tra Udine ed il mare, sono sempre rimasto affascinato dai paesini di montagna un po' sperduti.

Credo che il mio futuro andrà ad incrociare una grande metropoli, ma non per questo ignoro tutti gli altri luoghi.

Paesini di montagna: mi sono sempre chiesto, ma come faranno, isolati da tutto? Eppure si fa, ed anche bene.

Mi complimento con il marito per il coraggio, sono felice per l'esito positivo (tutto sommato no?).

Niente, complimenti per tutto.

Wil

Mibemolle ha detto...

io apprezzo il fatto che il padrone del lupo venga ogni giorno ma...
innanzitutto se a tuo marito gli salta in mente di fargli causa questo è rovinato (perchè se non ha l'assicurazione sul cane sono dolori grossi) nonchè il cane (e qui mi dispiace assai) rischia di essere abbattuto o "rieducato"...
insomma dovrebbe pagare non solo i danni a Zecca (che in quanto animale, per la nostra legge avrebbe diritto solo al rimborso delle spese sostenute per le medicazioni) ma anche a tuo marito che oc potrebbe infilare di tutto e di più sotto la voce "danno esistenziale" e ci compreresti come minimo la macchina nuova.
(ma io gia lo so che siete persone cheuna causa non la intenterebbero mai)

poi un cane che non vive con i padroni? allora lui come fa a riconoscrli "padroni"?...
e poi non è solo gelosia la sua aggressività, forse è proprio rimostranza per essere solo, mentre la sua famiglia vive al calduccio da qualche altra parte, lui è solo nel cortile... e io credo ceh i cani se ne rendano conto eccome.

baci!

NADIA ha detto...

hola querida spero che oggi la situazione sia migliorata ancora!!!
un abbraccio al marito coraggioso!!!
Un baciotto sul nasino a Zecca,che a quanto pare è l'unica cosa rimasta sana, povero piccolo!!!
un besito mas grande a te!!!

Kaishe ha detto...

Fede... che dire?
Indovinato!!!

Oggi è venuto in casa un assicuratore che ha osservato che mio marito ha "sbagliato" nel fare una deposizione poco "sofferta", nella quale ha perfino detto di credere che i morsi siano tutti opera di Zecca (cosa ovvia visto che i denti dell'altro cane erano ben attaccati al mio povero piccolo).
Mio marito ha detto: La verità ha un'unica faccia... e io ho pensato "Ecco perchè ho voluto sposarlo!"


Baci a tutti, anche da parte di Zecca!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buona sera Kaishe ho letto il tuo ultimo intervento qui nei commenti e posso solo dire che tuo marito è un GRANDE è un uomo onesto ed oggi giorno sono molto ma molto rare le persone con queste bellissime qualità.
Un abbraccio e buona serata a tutti voi.

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Prenditi cura di tutti, per dimenticare al più presto questa brutta avventura.
Ciao Un saluto
Sisifo

Paola dei gatti ha detto...

passo ora, ieri l'energia elettrica ondivaga mi ha costrettaa spegnere oggi ho fatto 5 ore a scuola e poi 4 per la pesa relativa alla tribù (supermercati intasati a causa della neve di ieri) . sono contenta che tutto vada per il meglio, però il padrone del cane è un irresponsabile ed il reato di incauta custodia ricade sia su di lui, sia sul tizio che ha ammucchiato la neve. capisco il vostro atteggiamento, però il cane dovrebbe essere rieducato. anni fa mio figlio è stato morso da un cane al quale è semplicemente pasato vicino (era al bar col padrone elegato ma senza museruola) il tizio voleva accompagnarlo al pronnto socorso, ma lui ha avuto paurta di ritorsioni contro il cane e ha aspettato di tornare da bologna a pavia, così nel frattempo l'infezione si è estesa (si era limitato ad una disinfezione casalinga)e ci sono voluti mesi per risolverla

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno e buona domenica e un grande abbraccio a tutti Voi!

Paola dei gatti ha detto...

come va?

aquila ha detto...

Buongiorno cm va? come stanno i feriti ??? e tu come stai ??
dai che forse ci vediamo a messa dopo....un saluto al volo....

NADIA ha detto...

hola buona domenica come state tutti da quelle parti????
un abbraccio e un besito a todos!!!!

Mamit ha detto...

Toc toc ... c'è nessuno?
Tutti a fare le coccole a Zecca?

Un bacione ai lacero-contusi e all'Infermiera di entrambi.

Viviana B. ha detto...

Una delle mie migliori amiche è un cane lupo. Un pastore tedesco femmina di nome Reika. L'abbiamo presa, Davide ed io, quando era una cucciolotta tutta zampe ed orecchie e l'abbiamo vista crescere giorno dopo giorno.
E' di una dolcezza, di una simpatia e di un'intelligenza incredibili.
Questo per ribadire ancora una volta che secondo me i copevoli, anche dei più efferati delitti, non sono mai i cani. I colpevoli sono coloro che li prendono come fossero oggetti, da regalare a Natale e di cui disfarsi quando arrivano le vacanze di Pasqua o le ferie estive; coloro che si trincerano dietro alle parole "ma tanto è buono" quando lasciano scorrazzare libero il loro amico a quattro zampe incuranti del fatto che il loro cane può essere senz'altro buonissimo col proprietario, ma non necessariamente sarà altrettanto buono con un altro cane...
Il cane nell'uomo cerca quello che fu l'atavico capobranco del lupo. Sta al proprietario essere in grado di essere capobranco, dimostrando amore ed autorevolezza.

Detto questo, mi spiace moltissimo per Zecca, che spero si rimetta presto. E voglio congratularmi con il tuo coraggioso marito! Bravissimo davvero!
Tienimi aggiornata sugli sviluppi della vicenda, eh.
Un abbraccio ed una coccola sul capino di Zecca.

Rossana ha detto...

Sono senza parole: ho questa pagina aperta da un po', ho voluto leggere tutti i commenti dopo aver letto il post, perché non riuscivo a proferire parola.
Giuro che mi è venuto quasi da svenire, a pensare a tuo marito morsicato dai cani e al cane lupo "inviperito" a tal punto da aggredire in questo modo. Ho pensato al proprietario del cane, a voi. Davvero, non mi passa l'angoscia. Poteva andare peggio e sono contenta in fin dei conti, però...che tumulto...
Un abbraccio a te e tuo marito, persone di gran cuore davvero.

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!