domenica 29 marzo 2009

TomTom... TAM TAM!

Questa domenica non posso fare una riflessione sul Vangelo perchè le cose nelle quali credo (di cui pure il Vangelo fa parte in modo consistente) mi invitano a riflettere su ciò che mi circonda ed è elemento importante della mia vita.

Oggi la figura che ho impressa nella mente e nel cuore non è quella di Cristo, ma quella di un meraviglioso bambino che chi mi legge ha già "incontrato" in questo blog: Sebastiano.
Un'immagine che in molti tratti è davvero somigliante a quella di Cristo, in ogni modo.
Nell'amore che attorno a lui cresce e si diffonde ma anche, purtroppo, nella sua innocenza - portata a paravento della cieca e bieca cattiveria di una civiltà che soffoca nei numeri i sentimenti - e nella sofferenza - che è parte di lui ma che può diventare per noi, se abbiamo voglia di fermarci, senso e ragione di alcune riflessioni importanti.
Personalmente non lo conosco. Ma vorrei poter colmare questa lacuna perchè vorrei poter depositare nel mio cuore il granellino di gioia di sentirlo cantare e di vederlo sorridere. Desidero potermi fermare accanto a lui e con lui perchè so che sarebbe un regalo per la persona che vorrei riuscire ad essere...
La prima che si è "fermata" accanto a lui è Giusi, la sua mamma.
Giusi è una donna forte! E' una mamma indomita che ha letteralmente strappato il suo bimbo all'ignoranza delle statistiche e alla crudeltà delle previsioni. E Sebastiano è qui a parlarci della vittoria della vita e della gioia sulle più pessimistiche ipotesi e tempistiche. E Sebastiano è qui a giocare con i suoi fratellini e con la sorellina e a fare il piccolo tiranno con tutti in casa, ben sapendo che potrà ottenere ciò che vuole in forza del suo bel musetto e del suo sorriso monello.
Finora la sua mamma è riuscita ad emozionarci e a stupirci per tutte le cose che riesce a fare... presentandole peraltro come "normalità materna". Ma chi la legge sa quanto si discosti dalla normalità ciò che riesce a reggere.
E fra le cose che inanellava nelle sue giornate piene, c'era anche il lavoro dipendente.
Non credo costi molta fatica poter immaginare che, talvolta, abbia dovuto ricorrere all'aiuto della legge per poter giustificare qualche assenza (e nel suo blog le quantifica). Del resto, per cos'altro dovrebbe essere stata promulgata una legge se non per "aiutare" i cittadini a vivere?
Ora, la legge in questione, è la legge 104/92... ed è sacrosanto che esista.
Eppure l'azienda per la quale lavorava Giusi ha provveduto a LICENZIARLA infischiandosene della legge e, soprattutto, della persona.
Non so cosa potremo fare... ma non posso non dedicare a Giusi, a Sasi e alla sua famiglia questi miei pensieri e questo misero post.
Io credo che se ci scambieremo idee, suggerimenti, riflessioni, forse potremo essere utili a Giusi e, di riflesso, a tutta la nostra Società.
Forse è uno dei motivi per i quali tenere un blog può avere senso.

40 commenti:

NADIA ha detto...

hola licia,
eccomi qua e pur essendo una a cui non mancano le parole ....non sò che dire, sono indignata per questo...mi chiedo se la famosa legge 104/92 tutela i familiari perchè Giusi e Sasi non sono stati tutelati e nello stesso tempo quali istituzioni la possono proteggere e aiutare?? Servirebbe un avvocato che la aiuti a intentare una causa nei confronti di questa ditta per cui lavorava....non sò ci devo pensare a mente fredda......
un abbraccio a te...ma soprattutto un bacino a SASI e alla sua GRANDE MAMMA!!!

balua ha detto...

non conosco la legge in questione,né i fatti nello specifico..
È xò difficile portare avanti scelte coraggiose in una società che non tutela nessuno.. X poi fare d'improvviso la morale..

Gabry in blog Belella ha detto...

Non saprei come commentare questo post Kaishe tanta è l’indignazione che provo nel leggere quanto è accaduto, e poi ci diciamo esseri civili, io non riesco a capire come mai se ci sono le leggi non c’è nessuno però che le rispetti o le faccia rispettare.

Un saluto Kaishe ebuon inizio settimana!

NYY ha detto...

che schifo ...
Mi spiace che si debba contunuare sempre a lotare, anche quando siamo nella ragione.
Buona settimana

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti.
Piove, fa freddo e ho 2 con la febbre a casa... Uff!!!

Su come la Società tratta i suoi componenti più deboli direi che ho alcune esperienze non positive anche nella mia realtà.

Quello che però fa male è l'indifferenza e, talvolta, la cattiveria dei singoli.

E anche su quel fronte potrei raccontare qualcosa. Ma preferisco rimuovere certi ricordi e certe persone!

Un abbraccio e l'augurio di buona settimana.

NADIA ha detto...

hola Licia, ho dormito poco sono sveglia da un sacco di tempo, matteo è andato in gita quindi sveglia presto....a parte questo la domanda è ma Giusi era iscritta ad un sindacato??? Se Si è lo stesso sindacato a far ricorso, Se no allora in questo caso dovrebbe rivolgersi al Patronato di appartenenza nella sua città, oppure ci sono centri sociali che a volte hanno avvocati civili, gratuiti, che si occupano di queste situazioni....ho fatto un giro sul web e leggendo qua e là ci sono associazioni con dei forum, in cui discutere questi problemi...
Aspetto di sentirti vediamo che si può fare!!!
Buona giornata un abbraccio!!!

Kaishe ha detto...

Ola Nadiolita...

Giusi si è già messa in moto.
Io, per parte mia, ho preso contatto perfino con l'Associazione della Bongiorno con Hunziker...
Qualcosa ne uscirà. Ne sono convinta!

Poi spero che Giusi senta quante persone le sono vicine (anche perchè proprio da questo mondo dei blog ha subìto anche delle cattiverie).

NADIA ha detto...

hola Licia,
meno male che si sia già mossa... cosa posso fare io???

Chi sono quelle persone stronze e inumane , doveremmo metterle alla gogna...ma sai di persone incivili ne è pieno il mondo, forse perchè fino a d ora nessun problema li ha mai colpiti, peggio per loro l'insensibilità a lungo termine si paga!!!
Un abbraccio Licia sono qua intorno se serve qualcosa sono presente lo sai!!
un besito a Giusi e un besito molto pià grande a SASI!!!

PAOLA ha detto...

Buongiorno Licia e buongiorno a tutti!
Sicuramente Giusi si deve affidare ad una associazione o a un sindacato .. (non serve essere iscritti, al più si fa l'iscrizione lì per lì) le tutele ci sono eccome, lo dimostra il fatto che esiste una legge specifica. A questi furbacchioni devono fare un culo come un secchio, altrochè!!!

aquila ha detto...

Ciau....

fabio ha detto...

I datori di lavoro ci provano sempre.
Il più delle volte gli va bene perché la persona che subisce non ha la forza economica per reagire.
Ecco perché bisogna ricorrere a queste associazioni in difesa dei diritti dei lavoratore.
Anche se le leggi vanno interpretate ed ultimamente si tende a far prevalere gli interessi degli imprenditori.

fabio ha detto...

Ultimamente butta una cattiva aria...

Mamit ha detto...

Sono rimasta incantata dagli occhioni di Sebastiano.
Grandi da mangiare il mondo.
E poi sono rimasta stordita dalla vicenda della sua mamma.
Dimmi cosa posso fare fattivamente, oltre ad esprimere a questa grande Donna tutta la mia ammirazione.
E infine sono furibonda con questa "società" capace solo di fare i conti. Che infatti non tornano mai.
Kai, come possiamo muoverci per aiutare Giusi?

Paolo ha detto...

Domani, nella consueta trasmisisone televisiva alla quale partecipo, parleremo di "CONVERSIONE" e sarà ospite Nicola Legrottaglie autore del libro “Ho fatto una promessa”. Se vuoi lasciare una testimonianza, un commento o un'eventuale domanda da porre ai nostri ospiti, verranno segnalate in diretta durante la trasmissione. Grazie... ciao e Buona settimana! Paolo

aquila ha detto...

sarà che è lunedì, sarà che fuori il tempo è così così, sarà che non ci sto con la testa....ma oggi voglia di lavorare saltami addosso...mamma miaaaaaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

Ciaooo ! Grazie per quanto hai scritto, mi hai fatta piangere!! e io che sono una dura piango poco... :-) Ho un team di avvocati a Milano, ho scritto in giro a giornali e a televisioni, si sono attivate le consigliere delle pari opportunità. Io farò causa, non solo per me ma anche per tutti gli altri genitori che vivono tutto questo nel silenzio. A costo di portare Sebastiano per mezza Italia , è ora di far capire al mondo come vivono le mamme come me. Se vuoi organizza un incontro e ti porto anche Sebastiano, così lo conosci!!! Il nostro parroco dice che quando sasi lo guarda sente davvero lo sguardo di Gesù...e ti dirò, forse da ora andrò a lavare scale, ma sarà bello farlo sapendo che tutto quanto capita a me e non a sebastiano o a uno dei miei altri figli!!! Se loro stanno bene, niente mi può colpire!!! Ne verrò fori, e se non ci sarà giustizia qui confido che poi ce ne sarà in un altro mondo. Parlano di preservare la vita, del valore della vita e di ogni vita, come vedi il nostro mondo calpesta tutto questo, ma non calpesterà mai me e la mia famiglia!!
un bacio e grazie...vedere la foto di Sebastiano quando tutto sembrava perso mi ha fatto uno strano effetto!!
La mia azienda fa parte di Tom Tom..sabotate gente, sabotate ;-)))

Kaishe ha detto...

Ciao Giusi cara...
Insomma mi hai scoperta!
Dopo che avevi lasciato il primo blog... io ho salvato alcune foto di Sasi e questa è la mia preferita.
Non sapevo se potevo indicare l'azienda (ma l'ho suggerita nel titolo del post).
Io non so se potrò organizzare qualcosa qu.
So di certo che stiamo costituendo il CAV (Centro Aiuto alla Vita) e la storia di Sasi sarebbe da raccontare!
E so anche che non tarderò a venire a Trieste!
Come va con Madda?
Spero tutto a posto.
Abbraccia per me la tua coraggiosa donnina!
E bacia i ragazzuoli!!!

luigi vidoni ha detto...

Ho assistito sorpreso a tutto questo "Tam…Tam"… e mi ha impressionato…
Ho capito che quello che "sente" una madre non è compreso se non da persone che possiedono una sensibilità speciale. È sotto gli occhi di tutti lo spettacolo dell'ingiustizia a cui viene sottoposto chi è più debole e indifeso: e continua ad essere ignorato… confortato solo da quelle poche persone che, sensibili, si fanno carico in prima persona, sfidando il paravento di una società "perbene".
Quello che spesso mi sgomenta è l'insensibilità delle persone che quotidianamente incontri, al lavoro, in chiesa… e con le quali fai tanta fatica a costruire un legame sociale di solidarietà, che incida anche nelle scelte di coloro che hanno responsabilità sugli altri; scelte che facciano verdere che la persona vale veramente di più del profitto.
Spero proprio che tutto si risolva nel migliore dei modi… Dio, anche se può non apparire a primo acchito, è comunque e sempre dalla parte del più debole…

Kaishe ha detto...

Buomgiorno a tutti...

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe e buona giornata!

Anonimo ha detto...

Per qualsiasi cosa conta anche su di me......Glenda

balua ha detto...

.. Molto bello l'intervento di giusi.. Spero che tutto si possa risolvere al meglio..

Credo comunque che non sia giusto da parte di una società che predica il diritto alla vita di bambini speciali,non predisporre nulla x facilitare le loro condizioni di vita.
X garantire a questi figli diversi tutto ciò che meritano,occorre tempo,soldi,strutture. Il solo amore dei genitori purtroppo non basta.
E invece viviamo in un paese dove anche solo le barriere architettoniche sono già un problema immenso.. Pensiamo a tutto il resto..

Paolo ha detto...

Ciao... questo post mette tanta tristezza anche se sappiamo che, come disse don Tonino Bello, la croce ha una "collocazione provvisoria" nella nostra vita.

stella ha detto...

Quando si tratta di solidarietà non posso non partecipare...
Indifferenza?
E' proprio il sentimento che uccide...
Qualsiasi decisione prendiate, io ci sarò per il piccolo Sebastiano e la famiglia. Grazie Kais.

Viviana B. ha detto...

Non conosco la legge nello specifico, ma mi sono fatta un'idea circa Giusi e Sasi grazie a quello che hai scritto e, soprattutto, ho ben chiara l'idea che ho di te.
Qualunque cosa possa fare per aiutarti in questo frangente, fammi sapere: io ci sono, pronta, al tuo fianco!
Un abbraccio, cara.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe!

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti.
Oggi il PC è lentissimo e io ho un paio di cose da fare ASSOLUTAMENTE entro le ore 13.
Spero di essere più tranquilla dopo, così riesco a fare una capatina...

NYY ha detto...

Forse ti sta facendo una scherzetto sto PC ...
Buonag iornata!

NADIA ha detto...

hola querida...pat pat puff puff
che giornat di corsa querida...
sti giorni vado a 2000 ma noooooooooooooooo....lo sò che lo pensi ..lo sai sò fatta così!!!

1° ecografia di mio nipote tutto procede al meglio!!! le analisi stanno benissimo.........
mio fratello al battito del cuoricino ha pianto come un vitellino...ahahah me fà morì era quello che detestava i bambini!!!
ahhahaha!!! me fà na' tenerezza !!!

Ti abbraccio fortissimo querida e soprattutto ti mando un besito mas grande!!
hasta siempre!!

NADIA ha detto...

p.s presa dall'entusiasmo del nipote, mi sono dimenticata di chiederti come sta andando a Giusi??
aspetto notizie!!
buona serata!!!

il monticiano ha detto...

Scusa Kaishe...ho commesso qualche gaffe per l'interruzione dei contatti?
Se vuoi rispondere riservatamente sul blog c'è la mia casella di posta per un'eventuale e-mail.
Ciao.
aldo.

Kaishe ha detto...

Aldare'... ma scherzi?
Ti ho già scritto una mail.
Ma considerati ri-abbracciato anche da qui!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe!

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tuttissimi...
Mi permetto un breve aggiornamento su Sasi e la sua mamma.
Oggi Giusi è a Milano dagli avvocati.. è presumibile che l'Azienda debba reintegrarla. Certo lo spirito di collaborazione ne uscirà minato e così la "voglia"...
In compenso ieri sera Sasi, al momento di andare a nanna, cantava senza posa...
Speriamo sia di buon auspicio!

Gabry in blog Belella ha detto...

Speriamo che il canto di Sasi sia
veramente di buon auspicio per la sua dolce mamma.





PS- qui da noi c'è un'altro detto:- 4 aprilante giorni quaranta - che vuol dire come sarà la giornata del 4 aprile così saranno i quaranta giorni successivi...chiaramente spero mi auguro e prego che sia una giornata di sole perchè altri 40 giorni di pioggia proprio non li sopporterei...ahahah!!!!

NADIA ha detto...

hola Licia
è una bella notizia la probabile integrazione di Giusi, se poi SASI canta il cuore mi si riempie di gioia .........
ti abbraccio fortissimo querida!!!

Viviana B. ha detto...

Buon giorno, mia cara Kai.
Come vanno le cose oggi?
Qui o annego tra le scartoffie (in ufficio) o annego sotto la pioggia (appena metto il naso fuori)... He! He! He!
Ti abbraccio!

stella ha detto...

Ti abbraccio.

Paola dei gatti ha detto...

il governo attuale incoraggia atteggiamenti incivili ed indecorosi come quelli dell'azienda che calpesta ogni più elemetare diritto umano: in questi giorni detto governo ha ripristinato la normativa che consente di far firmare le dimmisiioni in bianco, e così di licenziare chi resta incinta (è capitato anche alla moglie di un amico di mio figlio). il governo prodi aveva fatto in modo che ciò non fosse possibile, prescrivendo l'uso di opportuni moduli "a scadenza" ossia da richiedere al momento e con la data della compilazione non alterabile

Anonimo ha detto...

Grazie per quello che tu scrivi...
Conosco Sebastiano, e ho trovato grande amore e sensibilità nelle tue parole, e ti ringrazio per come sei vicina alla sua mamma!

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!