martedì 10 novembre 2009

Di Crocifissi e di altri Cristi

Ho pensato molto a questa faccenda... lasciando che i miei pensieri si proiettassero come il raggio di un faro. Ma luce non ne ho intravista molta. Anzi... sempre più buio!
Un buio che stringe e soffoca tutto e tutti.
Un buio che, per chi in questa oscurità è caduto vivendo esperienze terribili e devastanti, rinnova continuamente dolori e domande.
Già. Le domande... Quelle che si vorrebbe urlare contro il cielo fino a svuotare i polmoni e a rimanere afoni, per poi cercare una tana nella quale rintanarsi e lasciarsi sommergere.
Ma non si può. Perchè nonostante lo strazio non perdiamo la consapevolezza di dover vivere. Per noi, per chi amiamo e ci ama. E per riuscire un giorno ad avere quelle risposte che ci devasteranno loro stesse tanto quanto le domande che continuiamo a fare.
Bene lo sa Ornella... bene lo sanno i familiari di quanti si sono persi, sono stati persi, nel pozzo senza ritorno delle maglie di un sistema che dovrebbe armonizzare la vita e talvolta si inceppa e dà la morte.
Bene lo ha saputo Maria di Nazareth...
Bene lo sanno ora anche i familiari di Stefano Cucchi...
Della prima non viene nemmeno raccontato se avesse cercato di fare domande. Eppure una domanda riassume in sè le motivazioni che hanno portato all'uccisione di suo Figlio. La pone, a se stesso più che a chiunque altro (secondo il racconto Evangelico) Ponzio Pilato, rappresentante del Sistema del tempo: Che cos'è la verità?
Per il caso attualissimo della morte di Cucchi, invece, il Sistema non perde tempo in domande. Preferisce dare risposte, giustificazioni e sentenze. Affidandole a un suo rappresentante. Tale Giovanardi. Uno dei componenti di questo governo che si schiera compatto con i poteri ecclesiali a difesa del crocifisso e poi inchioda Cristi umani e reali alle croci della vita. Un governo che scende in trincea per garantire l'alimentazione (peraltro meccanica e forzata) di una cittadina italiana ma lascia morire di inedia un altro cittadino, probabilmente in base a una graduatoria di interessi che lascio che ciascuno stili da sè.
Tanto... era uno scomodo.
Non riporto le frasi del citato meschinissimo individuo. Mi parrebbe di sporcare il mio blog... e comunque tutti ne abbiamo sentito parlare.
Di mio dico solo una cosa.
Più ci penso e più mi viene voglia di chiedere scusa alle troppe mamme che hanno dovuto subire lo strazio più innaturale che ci sia. Più ci penso e più vorrei solo poter piangere con loro... sul loro dolore e sulla nostra fatica di vivere.

15 commenti:

Orsobruno ha detto...

Stefano: hanno cominciato a dire "era drogato" (= se l'è cercata), "era anoressico, pesava 42 kg, poverino" (il 'poverino' non è mio, ma di uno di questi signori: che sensibilità, vero?).
Adesso però cominciano a saltare fuori testimoni di un pestaggio, e già si parla di omicidio preterintenzionale, cioè: io ti volevo solo fare un c... come una capanna, poi tu sei una mezza cartuccia e mi rimani secco.
Quando non hai un avvocato come Ghedini, che può dichiarare giorno la notte e viceversa, sta' lontano dalla Giustizia.
Ciao carissima
Un abbraccio
Orsobruno/Aurelio/Aù

NADIA ha detto...

hola querida Licia,
ho letto il tuo commento da me e sono preoccupata per te, dimmi cosa posso fare vorrei aiutarti come lo hai fatto tu con me una montagna di volte con le tue dolci parole sempre dette al momento giusto, non sò bene cosa ti sta accadendo ma ci sarà pur un modo affinchè noi 2 possiamo parlare al di fuori del blog........

riguardo a questo tuo post cosa posso dire sappiamo entrambe quanto soffre Ornella, i commenti sull'imbecillità dei nostri politici te li risparmio ancge perchè ciò che mi uscirebbe dalla bocca sarebbe irripetibile.....

allora facciamo qualcosa per inviarci l'email....qua sotto il mio nome c'è un quadratino con scritto invia risposta x email io clicco sopra e vediamo se ti arriva ok querida aspetto una tua risposta...

ti voglio bene :)
hasta siempre!!!

NADIA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gabry in blog Belella ha detto...

Che altro posso agiungere a questo tuo post Kaishe che non hai già detto... mi rimane solo l'amarezza e la vergogna per quanto è successo e per questa classe politica che ci governa ma che non ci rappresenta, posso solo unirmi al dolore di queste mamme che hanno perso i loro figli in questo paese che si dice civile e libero.

Un abbraccio!

NYY ha detto...

Un altra triste vicenda, venuta fuori solo per determinazione dei famigliari nel raggiungimento della verita' :-(

stella ha detto...

Che tristezza Kais...
Un bacione.

Paolo ha detto...

Da cattolico convinto, le parole di Giovanardi non mi sono piaciute per nulla. Lottiamo il peccato ma la carità verso il peccatore non può mai venir meno!

aquila ha detto...

Dunque confesso per vicessitudini personali non sono molto aggiornata sui fatti, salvo che Giovanardi ha una faccia da mona che metà basta e da uno così non ci si può aspettare niente di buono.
Però voglio dire le foto di quel ragazzo sono un chiaro riferimento ad un pestaggio e dire che era un tossico anoressico mi sembra agire da ponzio pilato "me ne lavo le mani". Xkè giustamente è più corretto parlare di un crocifisso che verrà tolto ricamandoci sopra l'opinione di noti teologi come Sgarbi, la vergine Daniela Santarche e beata Barbara D'urso piuttosto che occuparsi di faccende serie....

aquila ha detto...

del resto l'italia è il paese di chi, se per caso fai un incidente, se si accorge tutto è andato fortunatamente bene ti dice che non c'è gusto...


ps : non sò se è chiaro quello che volevo esprimere anche sopra...xò che amarezza

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe.... un abbraccio!

Gabry in blog Belella ha detto...

Ti capisco... è difficile non farsi coinvolgere e delle volte travolgere da quello che ci circonda... ma bisogna comunque andare avanti e continuare a combattere, nel nostro piccolo, anche queste cose.

Qui oggi è una gran bella giornata di sole dopo tanta pioggia... io sto abbastanza bene... ho preso una specie di inflenza, senza febbre per fortuna, ed ancora oggi continuo ad avere tosse e raffreddore.... la mamma invece, per fortuna, sta in perfetta forma... lei è una roccia ed è tostissima.... praticamente sta meglio di me.......ahahah!!!!

Un abbraccio!

Gabry in blog Belella ha detto...

E la tua di mamma come sta?

Ciao Kaishe e che il sole risplenda di nuovo anche nel tuo cuore!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Kaishe!

Kaishe ha detto...

Buongiorno a tutti...
Manco le pause caffè faccio più.
Urge trovare una soluzione a questo andazzo che rischia di sommergermi.
Idee???

il monticiano ha detto...

Posso rendermi utile in qualcosa?
Vorrei se a te non dispiace.

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!