domenica 15 giugno 2008

Il fascino dell'impossibile


"Non posso fare a meno di prendermi gioco di tutte le nostre certezze incrollabili. E' molto divertente, per esempio, confondere deliberatamente due e tre dimensioni, il piano e lo spazio e scherzare con la gravità". (Maurits Cornelis Escher)

Confesso di sapere chi sia Escher da poco più di un mese... nonostante avessi avuto occasione di "giocare" con le opere di questo geniale artista olandese, creatore di illusioni, di mondi ed oggetti irreali che ad una sommaria occhiata possono ingannare ed apparire reali, rivelando ben presto nascoste sorprese.
E così credo possa essere anche per molti di voi...
Non vi è forse capitata sott'occhio questa sua "creazione"?
Non vi sembra di trovarlo familiare rispetto alle "immagini impossibili" o illusioni ottiche che un po' tutti conosciamo?
Allora ricapitolando:
tutte quelle immagini che si fondono le une nelle altre, quelle scale che in qualunque modo giri il fogli sembrano sempre dritte, quei soggetti che mostrano realtà diverse a seconda di chi e di come le guarda ma pur sempre corretta e sensata, ogni volta che guardi una sua opera ti accorgi che la prospettiva da cui la guardi è quella giusta e questo accade ogni volta che la cambi, nonostante tutto ti sembra una cosa naturale anche se razionalmente è assurdo…
Ecco! Quello strano artista che disegna così è Maurits Cornelis Escher.

La genialità di certe sue intuizioni, espresse nelle famose "figure impossibili", e i suoi paradossi logici sono oggetto di studio da parte non solo degli storici dell'arte, ma anche degli psicologi della percezione. Nelle sue opere, poi, non si può non rilevare la straordinaria analogia tra le sue immagini assurde ed innaturali e le immagni digitali virtuali che si possono oggi realizzare grazie alla grafica computerizzata, ponendolo anche nella posizione di grande anticipatore del futuro. Ovviamente, le sue opere sono molto amate anche da scienziati, matematici, logici e fisici che, ovviamente, non si fermano allo sguardo curioso con il quale le licenziamo noi, ma vi leggono l'interpretazione originale di concetti appartenenti alla scienza, alla matematica, alla geometria, alla cristallografia.
Insomma, un genio...

Ma io (e chi visiterà la Mostra se lo sentirà raccontare) l'ho conosciuto in un'altra veste: la veste dell'uomo di pensiero che davanti all'insondabile mistero della vita (e della morte), non trova risposte nella scienza e nemmeno nella sua genialità...
Quando Escher dovrà andare a compiere il riconoscimento del corpo del fratello, morto in un incidente in montagna, anche lui si troverà a dover rispondere alle domande sul senso della vita... o sull'insensatezza dell'essere nati per dover morire.
Proprio in quel periodo realizza una serie di litografie sui "Giorni della Creazione" che, per l'appunto, si possono ammirare all'interno della Mostra sulla Genesi in corso ad Illegio.

In queste opere, l'artista ha prestato la sua arte per raccontare di un buio dal quale il Creatore "estrae" (e a me vengono in mente le mani di un'ostetrica) la vita.
Io non so quale pensiero ci sia dietro alle scelte artistiche, ma mi piace immaginare che avesse scoperto dentro di sè la certezza che quelle stesse mani non lasceranno che nessuno riprecipiti in quel buio...

137 commenti:

Mibemolle ha detto...

Ma perchè a guardare 'ste cose a me si incorciano sempre gli occhi???

buhuahuhhhuu lacrime lacrimose....

;p

Kaishe ha detto...

Beh... forse perchè tu hai una formazione scientificamente rigorosa?
Scherzo...

Dovresti vedermi con gli stereogrammi... sai quelle immagini che sembrano non rappresentare niente ma poi tu li fissi e loro paiono animarsi e vedi immagini in rilievo?
Io mi attacco il foglio alla punta del naso e poi, piano piano e senza mai sbattere le palpebre, lo allontano...
Non credo di avere un'espressione molto intelligente con l'occhio vitreo, umidissimo e, talvolta, convergente verso un punto fisso...

Hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi

Però quando capti l'immagine nascosta... che soddisfazione!

fox05 ha detto...

ciao kai!!!

io lo conoscevo come artista (uh signur non metterti a ridere) perchè ho fatto diversi puzzle raffiguranti sue opere...era un genio!!!

Kaishe ha detto...

Brava Fox...
Anche io avevo visto le sue opere, usate come clip-art e fatto i suoi puzzle... ma non sapevo nome, storia, genio...

fox05 ha detto...

io mi ero appassionata e mi sono informata perchè sono opere che colpiscono anche se ammetto che le immagini di cui parli tu non le conosco....le cercherò su internet....



come stai???

Kaishe ha detto...

Vado e vengo al PC perchè sono in corso di stiro montagne consistenti di biancheria varia e magliette e affini...

Bene comunque... pur stanca.

... e infreddolita... managgia!

Tant'è che Lele, avendo sentito la temperatura, ha rispolverato dal micchio dei giochini un Babbo Natale che sta scagliando in giro per la stanza...

Roberta ha detto...

ciao Kai!!!

buonasera a tutte...ma che cavolo è successo? dove state tutti quanti...??

cmq...anche a i miei occhi si sono incrociati nel contemplare queste immagini che non mi sono nuove, però la visione del mondo di quest'uomo mi piace tanto tanto...

Kaishe ha detto...

Ciao Roberta...
Il fine settimana è un delirio di impegni... e i passaggi sono scarsi.
Cmq. ieri e oggi ci si trovava da Angie...
Io però son passata solo di sera perchè nel pomeriggio ero a far la Guida alla Mostra...
Insomma... era il mio giorno di riposo e magari non ho riposato, ma ho fatto cose che mi piacciono...

fox05 ha detto...

kai anche quà fa freddo!!! ma ti sembra il caso a giugno di aver freddo??? mah!!


Ciao roberta

Kaishe ha detto...

Ora che ho stirato io avrei pure caldo... infatti adesso spengo tutto e vado a nanna prima di raffreddarmi....

Buonanotte a tutti!!!

aquila ha detto...

cm il solito non leggo e intanto mi guardo le immagini...poi in un secondo momento farò lo sforzo di leggere il post....ma che genio era Escher ???mamma mia.....

aquila ha detto...

non dirmi ke la mano ke si disegna è stata dipinta da Escher...eh beh certo potevo arrivarci da sola una cosa del genere poteva essere solo di un genio quale lui è stato.
Pensare che nasce come matematico lui e come diceva il nostro "genio" nelle sue opere cerca di riprodurre la perfezione delle cose tanto da ricercare il senso e la Perfezione per eccellenza....
Che dire??come altri artisti,personaggio di difficile chiave di lettura ma assolutamente un genio nelle sue opere

gabry ha detto...

Belle queste opere o queste immagini che da qualsiasi lato tu le guardi sembrano tutte a posto e reali invece poi, soffermandoti sull'insieme vedi che c'è qualcosa che non quadra.
Mi è piaciuta la tua opinione sui Giorni della Creazione .
Un saluto Kaishe, buona giornta e buon inizio settimana!

Stefy ha detto...

Buongiorno LICIA.

astrosio ha detto...

kaishe, ovviamente a me escher mi piace un bel po'. ecco.

angie ha detto...

ciao Kai.
Io adoro escher.
Il perimetro alto della mia camera è decorato con una stampa di escher che raffigura delle rondini bianche e nere che si confondono l'una sull'altra.
Lo adoro da sempre.
ecco.

Tanto per dire che io e il mio Vate non abbiamo niente in comune.

Kaishe ha detto...

Buongiorno!!!!!!!!!!!!

Angie... so di che opera parli... splendida...

Questo uomo era assolutamente geniale... una mente che affascina...

angie ha detto...

Già Kai.
Io ho conosciuto la sua opera una decina d'anni fa, quando stavo col mio primo morosetto.
Il padre, uomo dalla cultura sterminata, adorava escher e tutto quello che lo riguradava, ed aveva tappezzato la camera del figlio con delle stampe originali dei suoi capolavori.
Uno di questi appunto adesso adorna camera mia...

angie ha detto...

Ma come va Kai?
E' solo lunedì e io sono stanchissima...

Kaishe ha detto...

Io riparto con l'emicrania...

Insomma, tra la stanchezza, l'emicrania e alcuni problemi in ufficio... sono proprio a terra...

Dimmi di te?
Hai mandato la cartella clinica alla CyberVet???

Kaishe ha detto...

Su Escher ho già pronto anche un post da seconda "puntata"...

Sarà che nella vita si incontrano più persone mediocri che persone intelligenti... ma quando ne individuo uno io mi lascio "conquistare"... ed Escher è una miniera di stimoli...

E torno alla mia perenne dichiarazione: me ne frego di come uno è fatto... prima voglio sentire come pensa... SE PENSA... e poi decido se mi piace!

angie ha detto...

Kai tesoro, mi credi se ti dico che non ne ho il tempo?
Sono perennemente di corsa, e vorrei mandarle un resoconto ben fatto.
Ma prima o poi ce la farò.
E ce la farò anche a riposarmi, lo giuro.

Kaishe ha detto...

Dovrei dirti che DEVI... ma lo sai già...

Mi faccio, invece, una domanda:
Perchè c'è una categoria di persone che pensa sempre di essere in fondo alla liste delle cose di cui occuparsi?
E perchè ne facciamo parte???

balua ha detto...

Giorno blog...

Escher è GALATTICO!!


... e io distrutta..

St'influenza non passa e io devo correre come una trottola sti due giorni prima di partire per il mare...

ieri ho correttamente istallato (negli unici 5 munuti che ero a casa.. ) il programma che mi fa navigare dal portatile col cel.. E funziona!!!

Quindi anche dalla spiaggia (SE CI SI VA, IN SPIAGGIA!! visto il tempo dicembrino... )potrò chiaccherare con voi!!!

Kaishe ha detto...

Buongiorno Linda...

Spiaggia... Brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr... da davanti al caminetto acceso, vorrai dire!!!

Stefy ha detto...

Buongiorno.

Licia, io sono una di quelle persone che pensa a se stessa, solo dopo aver pensato agli altri.....

Prima ci sono le figlie...e tutto ciò che gira intorno a loro:
scuola, salute, educazione.
Poi c'è il lavoro....
Poi c'è la casa....
Poi c'è il compagno....

ed infine, ci sono io.

Per questo il venerdì pomeriggio, quando alle 4 chiudo i battenti qui a lavorare....
e mi trovo un'oretta per me, senza correre...
e mi spapparazzo sul divano con telecomando, sigarette e giornali, mi sembra di essere una regina !!!

Stefy ha detto...

Riguardo alla salute sono un pò maldestra e senza molto tempo.....
sta cosa mi sta un pò addosso, però
....perchè se un giorno uno si ammalerà sul serio, il tempo per girare per le farmacie o per le visite, lo troverà di sicuro.

balua ha detto...

Licia.. Già là non c'è nemmeno il riscaldamento... e immagino il tasso di umidità della casa....


.....



.... se dopo 2 giorni muoio di freddo, vengo a raccogliere i funghi a tolmezzo eh???? Preparati!!!!

Stef.. stasera poi?

BALUA ha detto...

... ok.. vado a litigare in comune un attimino.. Prima di correre a Bologna ad incassare due assicurazioni, in edicola a consegnare il contratto da registrare dal notaio il 2 luglio..

.. in ufficio a dare le disposiziini per sti 10 giorni...


.. E FORSE A COMPERARMI UN PAIO DI PANTALONI CHE NON MI ENTRA NULLA!!!!!

Stefy ha detto...

Ciao BALUA....io stavo ancora aspettando risposta dalla nostra amichetta.

Kaishe ha detto...

Stef... io vedo che molte donne hanno nel DNA questo istinto all'assistenza...
Solo che se poi crolli... chi ti sta attorno manco sa da che parte cominciare a sbrigarsela...

Linda... per trovare i funghi fra un po' bisognerà spalare la neve...

balua ha detto...

STEF MANDAMI UN SMS X STASERA SE SI FA...


.. che mi regolo!!!


a dopo!!!

bacilli

balua ha detto...

Licia... va bè.. la roba invernale mi entra...

.. gli scarponi da neve li ho....



.. magari è economicamente conveniente che sia brutto, per me!!

ihihihihihihihihihi

angie ha detto...

ehi fanciulle!

buongiorno alle nuove arrivate.
Io oggi DOVREI finire alle due e, se dio non mi è avverso, magari riuscire a prendere un trenino.
Diciamo che le probabilità sono 50 e 50.
Devo anche sentire Cristiano che domani ha un esame importante e vorrebbe che io lo accompaganssi...

dopo vi so dire con certezza comunque.

Kaishe ha detto...

Linda... io sto andando di casacche...

Quando sono giù mi "consolo" con le schifezzuole: merendine, cioccolatini, salatini, barre dietetiche (hi hi hi) in ordine sparso e a getto continuo...

La Cosa ha detto...

Ciao a tutte/i fantastico Escher, anche se il primo Escher che ho conosciuto in vita mia fu quello che scoprì l' Escherichia Coli ( un batterio).

Sono già incazzata nera devo pagare ICI e IVA ed è on line ed è saltato il server della banca GRRRRRRRRRRRR

aquila ha detto...

Ciao mondo blog....
ke lunedi del "pazzo" ieri notte sn andata a dormire tardi oggi sono particolarmente rinco....inizia oggi una settimana di clausura....ke flebo....

angie ha detto...

dormire?
what's "dormire"?

se già prima avevo problemi adesso poi col libro dell'immaginauta...

aquila ha detto...

ma infatti....what's dormire mean?? soprattutto quando ci si mette qualcuno a conversare via sms di notte.....che gente......

VOGLIO ANDARE VIAAAAAAAAAAAAAAA

NYY ha detto...

Cavolo che freddo che fa ci sono 14 gradi ....
Ma e' mai possibile???

aquila ha detto...

mah....sono perplessa nyy sembra d'essere a novembre

Kaishe ha detto...

Uff... vado a mangiare qualcosa di cioccolatoso... ho una carenza affettiva che mi prostra...

angie ha detto...

ma la Steff?

si è materializzata un attimo epoi basta?


Ammmmore, mi manchi!

Stefy ha detto...

Tornaqqui. Ora leggo

Stefy ha detto...

AMMMMMMMMMOREEEEEEEEEEEEEEEEEEEE, mi manchi anche tu.
Bene, ho letto che forse vieni giu, e la cosa non può che farmi piacere.
Magari, se riesci a prendere il trenino, mandami un messaggio con un orario, che ti passo a prendere dalla stazione.

Poi andiamo in albergo, mi vado a cambiare, ci facciamo raggiungere da BALUA e andiamo a cena insieme.

angie ha detto...

Mi piacerebbe un sacco venire Steff, credimi.
Aspetto notizie di Cristiano e del mio collega.
Intanto ti comunico ufficialemte che il 28 verrò a Bologna con la scusa del pride.
Porto un boa anche per te?

Stefy ha detto...

Portane due ANGIE, uno con piume di struzzo (con sfumature dorate....sai...così si abbina ai capelli) e l'altro vivente, dentro una bacheca di vetro !!!!!
Ihihihhi

angie ha detto...

hi hi hi...

il cobra non èèèèèèè un serpente...
ma un pensiero frequente, che diventa indecente, quando vedo te!
quando vedo te, quando vedo te

Stefy ha detto...

il cobra non è un vampiro, ma un lamo sospiro che diventa un impero

quando vedo te, quando vedo te, quando vedo teeeeeeeee

il cobra non è un pitone, ma un gustoso boccone che diventa canzone

dove passi tu, dove passi tu, dove passi tuuuuuuuuuuuuuuuuuu

angie ha detto...

il cobra col sale, se lo mangi fa male...

perchèèèèè non si usa così!

il cobra è un blasone, di pietre e d'ottone, è un nobile serv che vive in prigioneeeee


taddadadaaaa taddadaddaaaaaa

Kaishe ha detto...

♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫
il cobra si snoda
si gira e m'inchioda
mi chiude la bocca
ma stringe, mi tocca

♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫
oh oh il cobra ah!
♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫

Kaishe ha detto...

...
Però secondo me se andate con Paolo...


Il successo è GARANTITO!!!!

Stefy ha detto...

LICIA !!!!!!!!!!!!!!

AH AH AH AH AH AH AHAH AH AH AH AAA
AHAH AH AHAHAHAHHA HA HA HA AH HAAA
AHAHAH AH HAHAHA HA HA HA AH HA AHA

Stefy ha detto...

Ho appena cantato questa, da Astrosio:

La chiamavano bocca di rosa
metteva l'amore, metteva l'amore,
la chiamavano bocca di rosa
metteva l'amore sopra ogni cosa.

Appena scese alla stazione
nel paesino di San Vicario
tutti si accorsero con uno sguardo
che non si trattava di un missionario.

C'è chi l'amore lo fa per noia
chi se lo sceglie per professione
bocca di rosa né l'uno né l'altro
lei lo faceva per passione.

Ma la passione spesso conduce
a soddisfare le proprie voglie
senza indagare se il concupito
ha il cuore libero oppure ha moglie.

E fu così che da un giorno all'altro
bocca di rosa si tirò addosso
l'ira funesta delle cagnette
a cui aveva sottratto l'osso.

Ma le comari di un paesino
non brillano certo in iniziativa
le contromisure fino a quel punto
si limitavano all'invettiva.

Si sa che la gente dà buoni consigli
sentendosi come Gesù nel tempio,
si sa che la gente dà buoni consigli
se non può più dare cattivo esempio.

Così una vecchia mai stata moglie
senza mai figli, senza più voglie,
si prese la briga e di certo il gusto
di dare a tutte il consiglio giusto.

E rivolgendosi alle cornute
le apostrofò con parole argute:
"il furto d'amore sarà punito-
disse- dall'ordine costituito".

E quelle andarono dal commissario
e dissero senza parafrasare:
"quella schifosa ha già troppi clienti
più di un consorzio alimentare".

E arrivarono quattro gendarmi
con i pennacchi con i pennacchi
e arrivarono quattro gendarmi
con i pennacchi e con le armi.

Il cuore tenero non è una dote
di cui sian colmi i carabinieri
ma quella volta a prendere il treno
l'accompagnarono malvolentieri.

Alla stazione c'erano tutti
dal commissario al sagrestano
alla stazione c'erano tutti
con gli occhi rossi e il cappello in mano,

a salutare chi per un poco
senza pretese, senza pretese,
a salutare chi per un poco
portò l'amore nel paese.

C'era un cartello giallo
con una scritta nera
diceva "Addio bocca di rosa
con te se ne parte la primavera".

Ma una notizia un po' originale
non ha bisogno di alcun giornale
come una freccia dall'arco scocca
vola veloce di bocca in bocca.

E alla stazione successiva
molta più gente di quando partiva
chi mandò un bacio, chi gettò un fiore
chi si prenota per due ore.

Persino il parroco che non disprezza
fra un miserere e un'estrema unzione
il bene effimero della bellezza
la vuole accanto in processione.

E con la Vergine in prima fila
e bocca di rosa poco lontano
si porta a spasso per il paese
l'amore sacro e l'amor profano.

La Cosa ha detto...

Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior...............

Kaishe ha detto...

Ieri ho lungamente dibattuto l'argomento...
C'è chi è additato come "Bocca di rosa" e chi agisce nel nascosto ed è molto peggio...

E questo argomento era riferito al tema trattato da fabio nel suo post... e come società e chiesa si schierino sempre ipocritamente con chi è più "forte"... di solito economicamente...

angie ha detto...

per chi viaggia in direzione ostinata e contraria, col suo marchio di speciale, speciale disperazione e fra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore. Di umanità.



eeehhhh, Fabrizio, di gran lunga in miglior poeta del secolo appena andato.

angie ha detto...

ma anche:

nei quartieri dove il sole del buon dio non dà i suoi raggi,
ha già troppi impegni per guardar la gente d'altri paraggi, una bimba canta la canzone antica della donnaccia: "quel che ancor non sai tu lo impararerai solo qui fra le mie braccia".
E se alla sua età lei difetterà per competenza, presto affinerà le capacità con l'esperienza.
Dove sono andati i tempi di una volta, per Giunone!
Quando ci voleva per fare "il mestiere" anche un po' di vocazione!

balua ha detto...

ma come siamo canterine!!!!!


RAGAZZE.. IO ASPETTO IN FRETTA VOSTRE NOTIZIE!!!!!



.. cioè.. entro la palude.. che dopo è tardi!!!!

A meno che non veniate voi da me e vi porto acena in un posticino molto carino!!!!

balua ha detto...

anche io voglio cantare!!!

ma prima volevo dirvi che stamattina son stata da una donna più sfigata di noi!! Il che è tutto dire!!

E assieme abbiam convenuto che le bilance non son fortunate....


...




.. MA..

SIAMO COSI'
DOLCEMENTE COMPLICATEEEEE

La Cosa ha detto...

E per stemperare..........

ben mi ricordo che pria di partire c'eran tariffe inferiori alle tremila lire..............

aquila ha detto...

....voglio partire per la mia isola deserta.....

che pigna

angie ha detto...

re carlo tornava dalla guerra, lo accolgie la sua terra cingendolo di allor...
al sol della calda primavera, lampeggia l'armatura del sire vincitor!

angie ha detto...

Balua, tesoro....


DIMOSTRAMI CHE E' PIU' SFIGATA DI NOI.

La Cosa ha detto...

Cavolo devo almeno recuperare i cd dagli scatoloni, voglio la mia musica, avrei anche LP ma mia mamma ha pensato bene in un impeto di pulizia di far sparire la puntina del giradischi per cui ne cd ne vinili!!!!!!!!!!!!
e non ho l' iPod

aquila ha detto...

VORREI DUE ALI D'ALIANTE PER VOLARE SEMPRE PIù DISTANTE, E UNA BARACCA SUL FIUME PER PULIRMI IN PACE LE MIE PIUME.....

UN GRANDE LETTO SAI DI QUELLI CHE NON SI USAN PIU'
UN GIRADISCHI ROTTO CHE FUNZIONI PERO' QUANDO SONO GIU' UN Pò

NON VOGLIO MICA LA LUNA
CHIEDO SOLTANTO DI STARE
STARE INDISPARTE A SOGNARE
E NON STARE A PENSARE PIU' A TE

NON VOGLIO MICA LA LUNA
CHIEDO SOLTANTO UN MOMENTO
PER RISCALDARMI LA PELLE E GUARDARE LE STELLE
AVERE PIU' TEMPO
PIU' TEMPO PER ME


oggi canto pure io....ahahahahhh

Balua ha detto...

Angie... cara la mia amicica!!!


... guarda.. se non altro perchè ha 60 anni, le sfighe si sono accumulate.....

.. è partita dicEndomi..
GUARDA LINDA.. FORSE SON COSI' PERCHE' MIA MAMMA MI HA AVUTA A 53 ANNI ED ERA UNA DONNA LIBERA E SOLA (..) E NON MI VOLEVA....


.. insomma.. un buon inizio!!!

Kaishe ha detto...

Salute... mi è appena capitata una cosa, piccola se volete... ma mi ha "interrogata...

Ci stavamo mettendo a tavola quando hanno suonato al cancello... Era Michel, un ragazzo di colore che fa il "Vù cumprà"...

E' entrato e gli abbiamo detto di sedersi a tavola con noi a mangiare... tanto oramai siamo amici e lui "capita" appunto a ora di pranzo quando è in zona.

Lui si è seduto... e si è fatto il segno della croce... e già mi sentivo molto più piccola di lui...

Poi ci ha espresso i suoi timori per il "nuovo clima sereno" (almeno così dice il Papa... ma non si capisce di che luogo parli... sarà il Paradiso)...

Lui riconosceva che non tutti gli immigrati sono animati da buone intenzioni... io che mi vergogno profondamente di troppi italiani...

Ecco!

Kaishe ha detto...

... e tornando a De Andrè...

Dio del cielo se mi vorrai
in mezzo agli altri uomini mi cercherai
Dio del cielo se mi cercherai
nei campi di granturco mi troverai

Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a cercare
oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a cercare

Le chiavi del cielo non ti voglio rubare
ma un attimo di gioia me lo puoi regalare
Le chiavi del cielo non ti voglio rubare
ma un attimo di gioia me lo puoi regalare

Oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a cercare
oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a cercare

Senza di te non so più dove andare
come una mosca cieca che non sa più volare
senza di te non so più dove andare
come una mosca cieca che non sa più volare

Oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a salvare
oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a salvare

E se ci hai regalato il pianto ed il riso
noi qui sulla terra non l'abbiamo diviso
e se ci hai regalato il pianto ed il riso
noi qui sulla terra non l'abbiamo diviso

Oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a cercare
oh Dio del cielo se mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a salvare

Oh Dio del cielo se mi cercherai
in mezzo agli altri uomini mi troverai
oh Dio del cielo se mi cercherai
nei campi di granturco mi troverai

Dio del cielo io ti aspetterò
nel cielo e sulla terra io ti cercherò

Oh Dio del cielo...

angie ha detto...

Kai... ti abbraccio e abbraccio lui forte forte.

Io una volta mi sono sentita un verme per la strada.
Davanti a me c'è un senegalese, ma dei primi, quelli educati e sorridenti.
Passiamo davanti ad un uomo che chiede l'elemosina.
Io lo scarto, lui si ferma, gli sorride, tira fuori quello che ha in tasca, 20 mila lire, e ne mette 5 in mano all'uomo.
Non ho più avuto il coraggio di alzare gli occhi...

angie ha detto...

Balua: HA VINTO.

aquila ha detto...

mami è bello lo spirito che avete nella tua famiglia, accoglienza sempre e comunque,sia di persone che di animali....ricordo una volta quel "trusc" di mio padre (trusc per ki non capisce è una parola per dire quel orso,persona scontrosa,dura...)a un vu cumpra gli ha risposta una cosa del tipo "...non abbiamo niente qui provi di sopra...".....

ma sono roubas di di a un puar ???

angie ha detto...

Kai, tu sai quanto io "senta" le parole di De Andrè.
Una delle mie frasi preferite è in "tre madri", dall'album "La Buona Novella".
E' pronunciata da Maria al capezzale del figlio: "non fossi stato figlio di Dio ti avrei ancora per figlio mio".
La trovo struggente.

fox05 ha detto...

ciao tutte!!!


ciao kai e ciao angie

Balua ha detto...

.. Angie.. dopo di che sta signora è rimasta vedova giovanissima..
E con una bambina piccola..
la quale si è sposata con un brav'uomo e gli han detto che non potevano aver figli.. Si sono affidati a Padre Pio.. ed è nata Chiara. uan magnifica creatura che ora ha 4 anni..
Ma la sfiga non li molla mai.. Ora ci sono altri importanti problemi di soldi e salute...

... e lei si consola quando le racconto di me.. Che dice che si sente meno sfigata!!!

ihihihihihihihih

angie ha detto...

E poi vogliamo parlare di Un Blasfemo?


Mai più mi chinai e nemmeno su un fiore,
più non arrossii nel rubare l'amore
dal momento che Inverno mi convinse che Dio
non sarebbe arrossito rubandomi il mio
mi arrenstarono un giorno per le donne ed il vino
non avevano leggi per punire un blasfemo...

non mi uccise la morte, ma due guardie di notte, mi cercarono l'anima a forza di botte.

perchè dissi che Dio imbrogliò il primo uomo,
lo costrinse a viaggiare una vita da scemo,
nel giardino incantato lo costrinse a sognare,
a ignorare che al mondo c'è il bene e c'è il male

quando vide che l'uomo allungava le dita,
a rubargli il mistero di una mela proibita,
per paura che ormai non avesse padrone,
lo fermò con la morte, inventò le stagioni...

e se furon due guardie a fermarmi la vita,
è proprio qui sulla terra la mela proibita,
e non Dio ma qualcuno che per noi l'ha inventato,
ci costringe a sognare in un giardino incantato.
ci costringe a sognare in un giardino incantato...

Balua ha detto...

.. la tua accoglienza la tua porta sempre aperta, Licia, sono cose davvero stupende..

.. qua da noi non ci sognamo nemmeno di far entrare in casa uno sconosciuto.. indipendentemente dal fatto che sia non italiano...


.. ma non so rimproverarmi per questo.. Non ci si può fidare, oggigiorno.... Anche le persone che conosci superficialemnte e sembrano innocuoe, a volte capita che si rivelano dei mostri...

angie ha detto...

Ciao Fox!

Balua,se vuoi quando vengo la andiamo a trovare insieme, così si tirà su davvero...

angie ha detto...

ok ragasse, appena messo giù il telefono con Cri, che ormai sta diventando un incubo.
Domani mattina si va a Padova, niente da fare...


BBBBBBBBBBBBBUUUUUUUUUUUUUUUUU

aquila ha detto...

avviso per la mami e per quanti sn interessati : postai sul mio blog una piccola puntalizzazione su una pubblicità....tendenziosa

Kaishe ha detto...

Sai Angie... sarò sciocca ma ci penso a Maria che dice le parole che hai riportato... e non so far altro che piangere...

Lo so... forse sono un po' esaurita... ma sui figli io non riesco a controllare la razionalità... se potessi dare la mia vita la darei... e mi sento vicina a "quella" madre che accettando di essere "la serva del Signore" non sapeva cosa avrebbe dovuto vivere...

Credo che sia un altro dei miei difetti: vivo la Fede e non riesco a capire (figurarsi accettare) chi la strumentalizza...

Si vede che sono in crisi con le "gerarchie"?

Kaishe ha detto...

La'... mi mandi il telefono di Benny?

Quel ragazzo ha solo un difetto... e non è la calvizie (hi hi hi hi hi hi)... pensaci, Laura... lo dice pure Loris!!!

La Cosa ha detto...

Angie giù le mani dal Blasfemo che è la canzone del mio funerale!!!!!!!!!!!!!!

La Cosa ha detto...

Ti lascio canzone di gennaio se vuoi

angie ha detto...

Kai, credimi, ogni volta che ascolto quell'album, di una dolcezza infinita, e ogni singola volta che sento quella frase mi vengono i brividi.
E' incredibile come con poche frasi De Andrè riuscisse a penetrare così a fondo alle questioni della vita, della morte, del sacro, del profano e di tutto il resto.
Ahhhhhh.

angie ha detto...

No Ben, per me "il cantico dei drogati"

angie ha detto...

CCCOMEEEE POTROOOOOO' DIRE A MIA MADREEEEEEEEEE, CHE HO PAURA...

Roberta ha detto...

buon pomeriggio belle signore :D

angie ha detto...

Invece vorrei che sulla mia lapide scrivessero quello che è anche riportato nel mio profilo completo:

QUANDO ERO PICCOLO MI INNAMORAVO DI TUTTO, CORREVO DIETRO AI CANI

La Cosa ha detto...

Quel disco li mi manca dovrò provvedere, in compenso mi sono comperata la versione di "non al denaro ne all'amore ne al cielo" riarrangiata da Morgan

angie ha detto...

Ecco, tornando a Bocca di Rosa ho finalmente trovato il testo di A Dumenega...



Quandu ä dumenega fan u gíu
cappellin neuvu neuvu u vestiu
cu 'a madama a madama 'n testa
o belin che festa o belin che festa
a tûtti apreuvu ä pruccessiún
d'a Teresin-a du Teresún
tûtti a miâ ë figge du diàu
che belin de lou che belin de lou
e a stu luciâ de cheusce e de tettín
ghe fan u sciätu anche i ciû piccin
mama mama damme ë palanche
veuggiu anâ a casín veuggiu anâ a casín
e ciû s'addentran inta cittæ
ciû euggi e vuxi ghe dan deré
ghe dixan quellu che nu peúan dî
de zeùggia sabbu e de lûnedì

a Ciamberlinú sûssa belin
ä Fuxe cheusce de sciaccanuxe
in Caignàn musse de tersa man
e in Puntexellu ghe mustran l'öxellu
(2 volte)

e u direttú du portu c'u ghe vedde l'ou
'nte quelle scciappe a reposu da a lou
pe nu fâ vedde ch'u l'è cuntentu
ch'u meu-neuvu u gh'à u finansiamentu
u se cunfunde 'nta confûsiún
cun l'euggiu pin de indignasiún
e u ghe cría u ghe cría deré
bagasce sëi e ghe restè

e ti che ti ghe sbraggi apreuvu
mancu ciû u nasu gh'avei de neuvu
bruttu galûsciu de 'n purtòu de Cristu
nu t'è l'únicu ch'u se n'è avvistu
che in mezzu a quelle creatúe
che se guagnan u pan da nûe
a gh'è a gh'è a gh'è a gh'è
a gh'è anche teu muggè

a Ciamberlin sûssa belin
ä Fuxe cheusce de sciaccanuxe
in Caignàn musse de tersa man
e in Puntexellu ghe mustran l'öxellu

angie ha detto...

Quale disco, Rimini?

La Cosa ha detto...

A me piacerebbe quella frase di Luttazzi

"Che cazzo c'hai da guardare?????????"

HIHIHIHI

Kaishe ha detto...

IO DA RAGAZZA MI RAMMARICAVO CHE MI AMASSERO IMMEDIATAMENTE SOLO I VECCHI, I PICCOLISSIMI E I CANI...

POI HO CAPITO CHE è UNA COSA MERAVIGLIOSA... PERCHè LORO SONO LE CATEGORE "PURE"...

Kaishe ha detto...

La cosa... mi piace!

Per non fare due tombe uguali... sulla mia scriverò:
Cazzo vuoi, 5 lire?

Ciao Roberta... oggi siamo profonde... tombali, adirittura...

La Cosa ha detto...

Meglio conosciuta come "Susa Belin" Steffy

Sai che non mi pare sia su "rimini" però non vorrei sbagliarmi a volte mi incasino ma forse l'unico che mi manca è "Memorie d'un impiegato"

Balua ha detto...

.. la mia conoscenza di de andrè lascia olto a desiderare.. ma da quanto leggo qui... DEVO rimediare subito!!!!

La Cosa ha detto...

Balua per me De Anderè e stato un padre putativo!!!!!!

angie ha detto...

Trad:

Quando alla domenica fanno il giro,
col cappellino nuovo e nuovo il vestito,
con la madonna in testa, cazzo che festa, cazzo che festa!
e tutti lì a scrutare la processione della Teresina e della Teresona, tutti ad ammirare le figlie del Diavolo, che cazzo di lavoro, che cazzo di lavoro!
e tutto questo luccicare di cosce e tettine che fa eccitare anche i più piccini
"mamma mamma dammi i soldi voglio andare al casino, voglio andare al casino"
e quando si addentrano nella città
con tutti gli occhi e le voci di dietro che dicono quello che non possono dire loro di giovedì, sabato e lunedì!

Al Ciamberlin succhiano il cazzo
ä Fuxe cosce da schiaccianoci
in Caignàn mule di terza mano
e in Puntexellu gli mostran l'uccello(2 volte)

e il direttore del porto che non vede l'ora
davanti a quelle chiappe a riposo dal lavoro
per non far vedere che è contento che ora ha in mano il nuovo finanziamento
e si confonde fra la confusione
con gli occhi pieni di indignazione
e urla loro dietro:
puttane siete e puttane resterete!

E tu, e tu che urli tanto,
manco il naso hai di vergine,
brutto scarpone dle porto di Cristo
non sei certo l'unico che ha visto che in mezzo a quelle creature che si guadagnano il pane da nude,
cè, c'è, c'è, c'è anche tua moglie...

a Ciamberlin succhiano il cazzo
ä Fuxe cosce da schiaccianoci
in Caignàn mule di terza mano
e in Puntexellu mostrano l'uccello







Mi scuso sin d'ora con i genovesi all'ascolto, ho cercato di fare del mio meglio per rispettare il senso del testo.

Balua ha detto...

100

Balua ha detto...

Roberta, ciao!!

paola... io conosco solo le "classiche" e commerciali di De Andrè.. le altre ahimè.. no..

ma ora rimedio!!

Il dl è già partito!!!

Kaishe ha detto...

"Il pescatore" è stata la colonna sonora di almeno 2 anni delle Superiori...

All'ombra dell'ultimo sole
s'era assopito un pescatore
e aveva un solco lungo il viso
come una specie di sorriso...

E poi è diventata la canzone di un camposcuola nel quale gli animati erano miei figli... e cantarla con loro è stato meraviglioso!

angie ha detto...

Ben, "Coda di Lupo", quella che citavo io, è la terza canzone di Rimini.
STORIA di un impiegato invece NON PUOI NON AVERLO.
Perchè contiene un capolavoro dei capolavori, anzi due.

Eccoti la prima:
Imputato ascolta,
noi ti abbiamo ascoltato.

Tu non sapevi di avere una coscienza al fosforo
piantata tra l'aorta e l'intenzione,
noi ti abbiamo osservato
dal primo battere del cuore
fino ai ritmi più brevi
dell'ultima emozione
quando uccidevi,
favorendo il potere
i soci vitalizi del potere
ammucchiati in discesa
a difesa
della loro celebrazione.

E se tu la credevi vendetta
il fosforo di guardia
segnalava la tua urgenza di potere
mentre ti emozionavi nel ruolo più eccitante della legge
quello che non protegge
la parte del boia.

Imputato,
il dito più lungo della tua mano
è il medio
quello della mia
è l'indice,
eppure anche tu hai giudicato.

Hai assolto e hai condannato
al di sopra di me,
ma al di sopra di me,
per quello che hai fatto,
per come lo hai rinnovato
il potere ti è grato.

Ascolta
una volta un giudice come me
giudicò chi gli aveva dettato la legge:
prima cambiarono il giudice
e subito dopo
la legge.

Oggi, un giudice come me,
lo chiede al potere se può giudicare.
Tu sei il potere.
Vuoi essere giudicato?
Vuoi essere assolto o condannato?


Praticamente sembra scritta ieri.
Tutto l'album, se lo ascolti, è di una modernità quasi disarmante.

Stefy ha detto...

Sulla mia lapide, a scelta le seguenti frasi:

1) EMBè ????

oppure

2) Mi vieni a trovare solo adesso che sono morta ????

oppure

3) Hai bisogno ????

oppure

4) Guai a te se mi rubi i miei fiori finti !!!!

oppure

5) Che vendi ?? Spiedini di frutta caramellati ? Fette di cocco ? No ????? E allora sgomma !!

oppure

6) Qui riposa in pace RIDOLINI

angie ha detto...

La seconda invece, quella nella quale io adoro immedesimarmi è l'ultima dell'album.
Tu immagina di essere seduto a gambe incrociate, al buio, nella tua cella, e sul finale la luce si fa avanti e dietro a te ci sono tutti gli altri detenuti con i quali "canti in coro" PER QUANTO VOI VI CREDIATE ASSOLTI SIETE PER SEMPRE COINVOLTI.
Tiè:


Di respirare la stessa aria
di un secondino non mi va
perciò ho deciso di rinunciare
alla mia ora di libertà

se c'è qualcosa da spartire
tra un prigioniero e il suo piantone
che non sia l'aria di quel cortile
voglio soltanto che sia prigione
che non sia l'aria di quel cortile
voglio soltanto che sia prigione.

È cominciata un'ora prima
e un'ora dopo era già finita
ho visto gente venire sola
e poi insieme verso l'uscita

non mi aspettavo un vostro errore
uomini e donne di tribunale
se fossi stato al vostro posto...
ma al vostro posto non ci so stare
se fossi stato al vostro posto...
ma al vostro posto non ci sono stare.

Fuori dell'aula sulla strada
ma in mezzo al fuori anche fuori di là
ho chiesto al meglio della mia faccia
una polemica di dignità

tante le grinte, le ghigne, i musi,
vagli a spiegare che è primavera
e poi lo sanno ma preferiscono
vederla togliere a chi va in galera
e poi lo scanno ma preferiscono
vederla togliere a chi va in galera.

Tante le grinte, le ghigne, i musi,
poche le facce, tra loro lei,
si sta chiedendo tutto in un giorno
si suggerisce, ci giurerei
quel che dirà di me alla gente
quel che dirà ve lo dico io
da un po' di tempo era un po' cambiato
ma non nel dirmi amore mio
da un po' di tempo era un po' cambiato
ma non nel dirmi amore mio.

Certo bisogna farne di strada
da una ginnastica d'obbedienza
fino ad un gesto molto più umano
che ti dia il senso della violenza
però bisogna farne altrettanta
per diventare così coglioni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni.

E adesso imparo un sacco di cose
in mezzo agli altri vestiti uguali
tranne qual'è il crimine giusto
per non passare da criminali.

C'hanno insegnato la meraviglia
verso la gente che ruba il pane
ora sappiamo che è un delitto
il non rubare quando si ha fame
ora sappiamo che è un delitto
il non rubare quando si ha fame.

Di respirare la stessa aria
dei secondini non ci va
e abbiamo deciso di imprigionarli
durante l'ora di libertà
venite adesso alla prigione
state a sentire sulla porta
la nostra ultima canzone
che vi ripete un'altra volta
per quanto voi vi crediate assolti
siete per sempre coinvolti.

Per quanto voi vi crediate assolti
siete per sempre coinvolti.

La Cosa ha detto...

Angie lo conosco bene quel disco ma non sono mai riuscita a trovare il cd per comperarmelo, ma come dicevo devo andare a recuperare lo scatolone con i miei cd.

Balua le canzoni "commerciali" di Fabrizio non sono in assoluto le più belle che ha scritto fra le meno note ci sono dei veri capolavori come appunto "canzone di Gennaio"

angie ha detto...

e smisurata preghiera?

angie ha detto...

Ehm... ben... usa il mulo...

La Cosa ha detto...

E c'hai ragione anche te ma non ci penso mai!!!!!!!!!!!!

La Cosa ha detto...

Cazzo!!!!!! che abbia, che abbia, che abbia, l'italiano porca puzzola

angie ha detto...

ppss... Ben... non so come dirtelo, ma è Preghiera di Gennaio...

Balua ha detto...

.. dal mulo si scarica la discografia intera.. se può interessare mandatemi l'indirizzo che provvedo a fornire ciò che manca!!!

angie ha detto...

Venghino Siore e Siori, Angie e Balua, sponsorizzate dal Sig. fastweb in persona, scaricheranno per voi a velocità smodata qualsiasi discografia che voi richiediate!




Si ringrazia per la èartecipazione il Mulo Adunanza.

La Cosa ha detto...

Appunto siccome la memoria mi sta abbandonando ho bisogno di risentirle

Lascia che sia fiorito
Signore il suo sentiero
quando a te la sua anima
e al mondo la sua pelle
dovrà riconsegnare
quando verrà al tuo cielo

e poi mi manca un pezzo!!!!!!!!!!!!!!

angie ha detto...

là dove in pieno giorno
risplendono le stelle.

angie ha detto...

e poi la frase più bella:


Quando attraverserà
l'ultimo vecchio ponte
ai suicidi dirà,
baciandoli alla fronte,
"venite in Paradiso
là dove vado anch'io
perché non c'è l'inferno
nel mondo del buon Dio"

Balua ha detto...

ANGIE... ahahahahahahahahahah


.. e ora palude cari miei!!

Se riesco mi connetto da là..

Angie.. spravo di vederti... Sarà per la prossima..

Il 28 al gay pride come ti avevo detto tempo fa mio cugino dovrebbe suonare .. Io non so se torno dalla Toscana.. Nel caso ci vediamo!"!

Se no, ti faccio cercare lui.. che so apprezzerai!!!!!

La Cosa ha detto...

Mi fa sempre venire i lucciconi questa canzone!!!!!!!
Poesia meglio!!!!!!!!!!

angie ha detto...

SIIIIII BALUA!!!!!!

APPREZZERO' A PIU' NON POSSO. SE POI CI SARA' ANCHE LA STEFY AD APPREZZARE TANTO MEGLIO!

Kaishe ha detto...

Convengo ... è ancora più che commovente ... ed è una lode a Dio che troppe religioni non si sognano nemmeno ...

angie ha detto...

Eh... Ben, a me fa piangere ogni volta "il suonatore Jones", non ti dico altro.
Non riesco a sentirne l'ultima frase:

e un ridere rauco e ricordi tanti,
e nemmeno un rimpianto...

senza commuovermi.
Ma che sia l'età, gli ormoni, Terence o cosa?

angie ha detto...

Grazie per l'illuminazione. Alla luce di quanto hai appena scritto le frasi:


Signori benpensanti
spero non vi dispiaccia
se in cielo, in mezzo ai Santi,
Dio, fra le sue braccia
soffocherà il singhiozzo
di quelle labbra smorte
che all'odio e all'ignoranza
preferirono la morte.

Dio di misericordia
il tuo bel Paradiso
lo hai fatto soprattutto
per chi non ha sorriso
per quelli che han vissuto
con la coscienza pura
l'inferno esiste solo
per chi ne ha paura.

Meglio di lui nessuno
mai ti potrà indicare
gli errori di noi tutti
che puoi e vuoi salvare

diventano di una bellezza e di una poesia quasi spirituale.
Convengo una volta di più con la Pivano, De Andrè andrebbe studiato a scuola al posto di tanti altri parrucconi ormai passati...

La Cosa ha detto...

Angie sono andata a vedere, come faccio col mulo e il mac?

La Cosa ha detto...

........... e mai un pensiero ne al denaro ne all'amore ne al cielo!

aquila ha detto...

..non è un buon segno vero se vi dico che ho cominciato a guardare i simpson e mi diverto pure ???

meno male ke precedentemente avevo detto ke non è un cartone animato guardabile....eh xò ad andare con il zoppo s'impara a zoppicare......

angie ha detto...

allora, per noi dell'elit dei computer devi scaricare A mule, con la A, fatto a posta per il mac (quindi molto più veloce e stabile).
Se l'hai già scaricato sei a posto, connettiti, cerca l'album che vuoi e viaaaaa

Kaishe ha detto...

Io credo che ci si formasse anche con questi testi... e se penso alla musica dei ragazzi di oggi ne provo pena...

I nostri cantautori sono stati un'altra scuola, per noi... più piacevole da imparare e più stimolante per riflettere.

E certo De Andrè ha un posto privilegiato perchè lui è proprio un poeta...
(e non ho sbagliato il tempo del verbo... volevo proprio usare il presente)

angie ha detto...

LAURAAAAAAAA, MA CHE CAZZO STAI DICENDO?
I SIMPSON NON SONO UN CARTONE GUARDABILE?
MA SONO L'UNICO CARTONE CHE MERITA DI ESSERE GUARDATO!!!!!

MA FIGLIA MIA!

IO CI HO FATTO ANCHE UN CORSO MONOGRAFICO ALL'UNIVERSITA', E IL MIO EX SUOCERO, RETTORE DI LINGUE E PROF. DI GLOTTOLOGIA E SEMIOLOGIA, NE FACEVA DEI SEMINARI.

aquila ha detto...

appunto mi sto ricredendo....
Mi diverto a guardarli e ora diciamo che è l'unico intervallo che prendo dallo studio....d'oh...

Kaishe ha detto...

... e comunque LO zoppo ...

Kaishe ha detto...

... e adesso che ho fatto la bacchettona... vado con la seconda puntata del post?

Che dite?

aquila ha detto...

oddio kiedo venia...io e l'italiano ultimamente non siamo in buoni rapporti

Kaishe ha detto...

In effetti le generazioni giovani lo maltrattano proprio... e non solo per colpa dei emssaggini al cellulare... ma anche perchè la qualità della scuola è decisamente in caduta libera...

angie ha detto...

E va beh, dopo lo sfogo vado a prendere mio fratello.
E' UFFICIALE: NON LO SOPPORTO PIU'

aquila ha detto...

no va beh mami io l'italiano l'ho sempre parlato bene, devo dire che leggere molto in questo senso aiuta....è ke quando sn in periodi out va un pò così così....
tutto li

Kaishe ha detto...

Mah... io non ci credo che leggere aiuti... ma, per l'appunto, è un'idea mia...

Di sicuro non è leggendo che si impara a curare la forma...
Per esempio, io sono una patita di certe "regole", ad esempio lo spazio dopo la virgola e non prima... l'accento e l'apostrofo utilizzati per la loro funzione e non in alternativa...
Mi faccio capire?

... e (nonostante il nick) tendo a favorire l'alfabeto italiano di 21 lettere ...

Ma si sa!
La maestra che mi ha insegnato a scrivere era SPECIALISSIMA!!!

Stefy ha detto...

Donne, vi saluto, per il momento.
E' stato un piacere..come al solito.

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!