venerdì 18 marzo 2011

Zecca... di valore

Chi legge questo blog da un po' sa già alcune cose sul nostro Zecca.
Ma non posso esimermi, oggi, dal dedicargli un post in considerazione del fatto che il nostro paziente amico, il personal trainer migliore sul mercato, l'alter ego di mio marito che oramai forma con lui una coppia indissolubile... ha VINTO il suo primo candy.
Certo meritava di vincere per la sua bellezza...
ma ha vinto in forza del suo nome che, taluni e talvolta, trovano "strampalato".
Quindi ho deciso di raccontare come è andata che Zecca è diventato parte della nostra famiglia.
Tutto cominciò con un micio...
Lo avevo trovato fuori dalla porta di casa, piccolo, pieno di pulci, spaventato, graffiante e malaticcio.
Convinto che poteva fidarsi, accasato, curato e quasi accettato dal padrone di casa, Momore, abbiamo avuto poco tempo per amarlo perchè, purtroppo, volò sul ponte dopo un paio di settimane.
Nonostante il breve lasso di tempo, la sua perdita mi segnò molto profondamente e, per sopire un irrazionale senso di colpa, cominciai a frequentare il canile comunale dove mi affezionai a un cagnetto di nome Leo che condivideva la sua gabbia con uno spinone con una strana espressione sul viso che rispondeva al nome di Zecca.
Questo Zecca conquistò immediatamente il cuore dei miei familiari tanto che parlammo con il gestore del canile perchè ci aiutasse a prendere una decisione che, ipoteticamente, era di portarci a casa entrambi i nuovi amici.
Il problema era che tra loro mal si sopportavano e, quindi, c'era il rischio che, soli in giardino, si facessero male a vicenda.
Poi la casualità ci mise del suo... una signora chiese di avere Leo. Tite, il gestore, mi telefonò per avere il mio "permesso" a darlo in affidamento, confermandomi che era una soluzione ottimale.
Così fu... ma noi ancora non ci decidevamo a perfezionare l'adozione di Zecca.
Un sabato pomeriggio, di ritorno dalla passeggiata con un gruppetto di cani (chè quando ci si propone come accompagnatori c'è sempre una lista lunga di amici da portare i giro), mentre mio marito saliva in macchina, intravide Zecca che si allungava appoggiandosi alla recinzione della sua gabbia per riuscire a vederlo il più a lungo possibile e non servirono più calcoli e progetti: l'indomani mattina Zecca era a casa!
I primi tempi sono stati un po' agitati perchè cercava sempre di fuggire e dovevamo alzare sempre un po' di più la rete attorno al giardino.
Nel frattempo scrivemmo alla sua ultima padrona perchè la fuga non era l'unico problemino che rilevammo. Ben più importante era la sua aggressività improvvisa, un odio assoluto per i ciclisti e altre cosette che potevano trovare spiegazione solo nel suo passato. Non ricevemmo risposta e quindi il suo passato si ridusse a ciò che ci raccontarono al canile: quando lo catturarono dopo un primo probabile abbandono era letteralmente coperto di... zecche.
Ecco perchè questo divenne il suo nome all'interno del canile.
Poi fu affidato ma, dopo un po', si venne a sapere in grazia di un veterinario che si era affezionato a lui, che era stato avviato alla soppressione perchè la sua proprietaria "non lo poteva tenere".
Così il canile lo riaccolse, pur se la situazione era temporanea in quanto la sua sorte era già stata decisa.
Ma un micetto ci portò a conoscerlo... forse questo era il suo ruolo.
Altre avventure gli sono capitate da quando vive con noi. Non tutte belle.
Ma ora Zecca è così

21 commenti:

mad ha detto...

Adorabilissimo Zecca ,anche il mio Tont ha una storia decisamente travagliata alle spalle,storia che gli ha lasciato come segno indelebile l'epilessia,ma lui è felice e rende felice me ,così come ogni compagno peloso sa fare nel suo modo unico e irripetibile .
P.s il mio Tont ha come specialità dei programmi per smettere di fumare se si associa con Zecca fanno un "bissinis mica da ridere.

P.s mi mandi un indirizzo x spedirgli il portasacchettini .
Un abbraccio a tutti voi .

Paola dei gatti ha detto...

dolce zexcca, mi ricorda coop un cane ravccolto da mio padre molti anni fa: non abbiamo mai saputo come sia arrrivato qui: averva la medaglietta del comune di milano e abbiamo pensato che fosse srtato perso. abbiamo chiamto il comune che è risalito al proprietario ma ci hanno detto che era morto un paio di mesdi prima: probabilmente i cari eredi si sono disfartti del suo cane a distanza di sicurezza. forse lui l'ha guidato da chi poteva dargli ancora amore: a nooi piace pensare così.aveva 4o 5 anni ed è vissuto con noi altri 15 anni

Paola dei gatti ha detto...

fisicamente sembrava il fratello di ZECCA

Luigina ha detto...

Piacere di fare la conoscenza del tuo simpatico cagnolino. Bella storia quella del vostro incontro. Buon fine settimana Licia!

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

E' proprio bello Zecca....guarda lì come se la gode al sole fra i erani!

Anna ha detto...

Avevo già letto del tuo/vostro incontro con lui, e mi ero già intenerita.... ma questo non ha impedito l'arrivo di una nuova lacrimuccia, è un momentaccio, sono a terra ma i miei pelosetti con leccatine e ronron sembrano volermi consolare. Quanto amore ci danno gli animali... questo amore incondizionato e senza pretese, che non chiede niente in cambio e che ci riempie il cuore e la vita......
Buona notte Licia, è sempre bellissimo leggerti :)

Anna ha detto...

Dimenticavo: un complimento a Zecca per il premio!!!!

Gabry ha detto...

Complimenti a Zecca per il premio, direi meritatissimo visto l'amore che sa donare a chi un giorno l'ha accolto nel calore della propria casa e del proprio cuore.... Un abbraccio kaishe e sereno fine settimana, la mamma fisicamente va un pochino meglio, ma con la testa ormai non ci sta proprio più e mi fa impazzire....

riri ha detto...

Ciao cara, buon fine settimana. Un bel cagnone con una storia a lieto fine, sono meravigliosi questi animali..il premio è sicuramente meritato, ma per lui voi soltanto siete il premio più grande.

Lara ha detto...

Tenerissimo Zecca! E complimenti per il premio.
Non sapevo niente delle sue e vostre avventure. Ora mi sono aggiornata ed è meraviglioso quanto avete fatto per lui.
Anch'io ho una cagnolina, presa dal canile, quanto è affettuosa adesso!
All'inizio aveva paura della sua ombra.
Grazie Kaishe per avermi permesso di conoscere il tuo meraviglioso Zecca!
Ciao,
Lara

Paola dei gatti ha detto...

ho chiesto a mio padre, ma non ha foto di coop (o forse non sa dove sono, la casa è grande e di queste cose si occupava mia madre) potrei usare la foto di Zecca (ovviamente con link)per raccontare la storia dii coop sul mio blog?grazie!

Beauty and the Beast ha detto...

Io non sono un'appassionata di cani, e di animali in generale, perè Zecca è proprio carino :)

Ti aspetto per la Gara di Creatività, se ti fa piacere... :)
Baci

Kaishe ha detto...

Buonaseeeera... a tutti.
Zecca ringrazia delle attenzioni ricevute e contraccambia con leccate a tutta faccia.
Sono la sua specialità! Hi hi hi, mi
E' stato un fine-settimana intenso.
oltre a ciò che occupa solitamente i sabati (pavimenti, per esempio, che pretendono attenzioni e cure) son sorbita una lunga crisi emicranica e un comizio di Gianfranco Fini.
Ho perfino dovuto applaudirlo per l'equilibrio del suo intervento.
Anzi, di più!
Ho perfino detto alla mia "vicina di piazza": perchè non abbiamo un premier così al posto del vecchio e schifoso puttaniere?
Almeno sarebbe un antagonista degno di sfida. Invece abbiamo un essere repellente che merita solo disprezzo e disgusto o, al massimo della carità cristiana, pietà...
Vabbè...
Meglio se ci continuiamo a raccontare dei pelosetti.
Molto meglio!!!

Paola... sarà un onore per Zecca approdare al tuo blog come controfigura di Coop (amìnche perchè io lavoro in una COOP).

Paola dei gatti ha detto...

ringrazio zecca a nome della tribù

Paola dei gatti ha detto...

ho prelevato anche la sua storia per il post seguente a quello di coop
grazie

Gabry ha detto...

Buongiorno Kaishe,ancora complimenti e tante coccole al mitico Zecca unito ad un coro di miao-bau dagli a-mici del muretto e dal piccolo branco.
Ti abbraccio augurandoti un buon inizio di questa nuova settimana, la mamma va così e così, speriamo bene.

riri ha detto...

Buon primo giorno di primavera:-)

animatamente ha detto...

Buonissima primavera pure a lei, anche se a Tolmezzo, rispetto a Monfalcone, città di mare, mi sa che la dovrete aspettare ancora un po'... Qui, oggi, splende un bellissimo sole e meno male perché a scuola della mia piccola c'è la festa di primavera (ogni bambino pianterà una piantina in una specie di cordolo aiuola) e la gufata di una maestra ("E se quel giorno è brutto?") non è riuscita. Tiè, ciapa e porta casa, come diciamo qui. Quanto mi piacerebbe saper parlar il friulano. Ahimè, lo capisi, ma no lo ciacari (spero di aver scritto giusto). Bus ai frus (vedi parentesi precedente...) e un abbraccio a lei e a suo marito. Barbara

Paola dei gatti ha detto...

ho pubblicato la storia di coop grazie

Lufantasygioie ha detto...

sono convinta che gli animali,dietro ogni comportamento,per noi strano,hanno sempre un VALIDO motivo...che purtroppo non è in grado di farci sapere.
Gli animali sono buoni,non agiscono per cattiveria o per vendetta,sono gli essere umani a comportasi così.
Zecca è un cane dolcissimo,si vede,che è stato fortunato ad aver incontrato voi,che lo ha accolto ed amato.
per Momore non ho parole.....non ci sono parole.
Un abbraccio
lu

Luca ha detto...

Un saluto dalla cuccia...meow...

STAIT ATÊNZ…

Questo, come ogni altro blog, è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo n° 196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al nome, alla persona, all'immagine ed all'onore.
Quindi, se pensate di passare di qua per scrivere "spiritosaggini" a ruota libera, ve ne assumerete anche le eventuali conseguenze. Per parte mia, mi riterrò libera di intervenire se rileverò che si siano superati i limiti dettati dall'educazione e dal rispetto della dignità riconosciuta alle persone... TUTTE!
L'anonimato, evidentemente, non garantisce la copertura assoluta, poichè, eventualmente, la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog.
Sa ti va ben cussì bón… sennò piês par te!!! …tu pós ancje šindilâti: prat denant e selve daûr…

Stiamo insieme da...

Dicevi??? ^-^

37 grazie x 22 PREMI!!!

Sira degli Oedv Presiùs

Sira degli Oedv Presiùs
Grazie Cri!!!

Embè...

Embè...
Piuma nel Vento ringrazia OEdV!

Già! ... anche...

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360° provenienti dal mondo dei blog!

Ma certo che NO!!!